Linda Biondina nel salotto di casa sua.
BELLINZONA
25.08.17 - 06:050
Aggiornamento : 10:12

«Devo per forza essere la sua fidanzata, per burocrazia»

Caro-affitti, per risparmiare c'è chi condivide la casa con estranei. Ma se sono persone di sesso diverso, possono insorgere problemi fiscali. Il caso di Linda Biondina

BELLINZONA - Andare a vivere con un estraneo, per risparmiare sulle spese? Può essere un rimedio al caro-affitti «sempre più galoppante in Ticino» secondo l'Associazione inquilini della Svizzera italiana. «Per i giovani i prezzi sono fuori mano» conferma la presidente Elena Fiscalini. Ma, per chi sceglie la condivisione, non mancano gli inghippi burocratici.

«Vogliamo solo risparmiare» - Un esempio? Linda Biondina, 26 anni, del Bellinzonese, ha provato più volte a spiegare agli uffici competenti che il giovane lavoratore con cui vive da alcuni mesi, in un bilocale, non è il suo fidanzato. «Ci siamo conosciuti perché entrambi cercavamo casa, e volevamo risparmiare» racconta. «Dopo un po', però, ecco che mi vedo tagliare il sussidio alla cassa malati».

2680 casi - Dall'Istituto delle assicurazioni sociali (Ias) spiegano a Linda che, vivendo con un adulto dell'altro sesso, i due possono essere considerati un unico nucleo famigliare. Sulle 35 202 richieste di sussidio ricevute dallo Ias nel 2017, sono 2680 quelle in cui è stata individuata una convivenza (il 7,6 per cento; nel 2016 erano state il 7.5 per cento).

Convivenza o coinquilinato? - «Sta al richiedente fornire tutte le informazioni e i documenti per consentire all'amministrazione di pronunciarsi sul diritto, potendo concludere se vi è convivenza oppure semplice “coinquilinato”» spiega la responsabile Anna Trisconi Rossetti. Linda ha «spiegato più volte» che tra lei e il coinquilino non c'è «assolutamente un rapporto amoroso» afferma.

Le risposte dello Ias: 

- Quali sono i criteri in base ai quali vengono concessi i sussidi di cassa malati, in caso di convivenza o meno?

«Il diritto al sussidio di cassa malati è stabilito considerando i componenti dell’economia domestica. Il tema della convivenza è già stato affrontato in più occasioni dal Tribunale cantonale delle assicurazioni (TCA), il quale ha confermato che, laddove è ammessa una convivenza stabile nei termini sopra descritti, è giustificato e non arbitrario determinare il diritto al sussidio di cassa malati considerando non solo i redditi e le spese del richiedente, ma anche quello del suo partner convivente. E ciò anche se il diritto civile non impone ai conviventi di mantenersi reciprocamente, ritenuto che il fatto di vivere insieme attesta una disponibilità a sostenersi a vicenda dal punto di vista anche economico, a prestarsi assistenza e sostegno reciproci (ad esempio, quando uno si da garante per determinate spese che sono a carico dell’altro).

- E nel caso di "confusione" tra conviventi e semplici coinquilini?

«Contro le decisioni che si pronunciano sul diritto al sussidio di cassa malati, il cittadino ha diritto di interporre reclamo entro 30 giorni dall’intimazione. Durante le ferie giudiziarie (dal settimo giorno precedente alla Pasqua al settimo giorno successivo alla Pasqua, dal 15 luglio al 15 agosto e dal 28 dicembre al 2 gennaio) il termine di 30 giorni è sospeso e, quindi, non corre. Se gli argomenti sollevati nel reclamo comprovano che non vi è una convivenza nel senso sopra descritto ma che le persone che vivono insieme sono semplici coinquilini, allora il diritto al sussidio è calcolato separatamente. Precisiamo peraltro che gli studenti che si trovano in prima formazione, rientrano in ogni caso nell’UR dei genitori».

«Una concreta difficoltà» - «Ho un fidanzato, sì, ma vive per conto suo e non ha nulla in contrario». Ha dunque presentato reclamo contro la decisione, che risale allo scorso 30 giugno. Secondo la 26enne «si tratta di un garbuglio burocratico a danno dei cittadini». Per Trisconi Rossetti, tuttavia, non esiste un difetto nella legge: «Semmai, vi è una concreta difficoltà nell’accertare se sono date le condizioni della convivenza» spiega. «Nel caso in cui si dovesse concludere che non vi è una convivenza nei termini previsti dalla legge, il diritto al sussidio potrà essere calcolato considerando i redditi e le spese solo dell’assicurata e non anche del suo coinquilino». 

Commenti
 
Michael Zucconi 2 anni fa su fb
Se vai a convivere per risparmiare sul affitto ti restano più soldi, trovo quindi giusto che vengano tagliati i sussidi. Era ora una stretta sui sussidi.
Marc Bennies 2 anni fa su fb
Bella pagina di merda che si ispira agli anni d'oro della censura fascista, complimenti!!
Nunzia Conte Iorio 2 anni fa su fb
Perche'ridi sfotti a tua sorella ok
Kama 2 anni fa su tio
..anche vero che chissà quante ne sentono negli uffici dell'IAS, e quanti furbetti "sfrutta socialità" se ne approfittano.. grazie ad alcuni di questi soggetti poi a pagarne le conseguenze siamo tutti, leggi inasprite, controlli più approfonditi, lungaggini burocratiche..
Hrvoje Popovic 2 anni fa su fb
La Svizzera fa schifo!!! E caso che cominciate a scrivere i titoli con le testuali parole in grasseto maiuscolo !!!! Un paese che va in declino e crea sempre piu poveri e poverta !!!
Ruy Abbombazza 2 anni fa su fb
Raga ormai il cantone devono dare i soldi agli assillanti perciò a qualcuno devono rubare in questo caso inventano di tutto è toccato a questa ragazza ma non sarà né la prima né l'ultima!!! Ricordatevi che i primi ladri sono il governo e non quel poveretto che va a rubare ad un distributore di benzina !!!
Sharon Widmer 2 anni fa su fb
È esattamente ciò che è capitato a mia mamma: in casa abbiamo un locale particolarmente grande e ha deciso di affittarlo per potersi permettere di continuare a vivere in una casa piuttosto di spostarsi in un appartamento. IAS ha fatto la stessa identica cosa. È molto difficile provare che non si hanno legami affettivi, comunque. ?
Emanuele Volpe 2 anni fa su fb
Questo succede solo un Ticino che ha il governo con la mentalità italiana...
Landre Marb 2 anni fa su fb
Provincialismo in salsa ticinese? Il "in dubio pro reo" vige solo in base alle comodità autoritarie? Perché è l'istante a dover provare la sua innocenza-veridicità?(!)
Perla Maria 2 anni fa su fb
È davvero uno schifo
biotopo1969 2 anni fa su tio
Ho avuto esperienze nel passato con lo IAS, la maggior parte quando telefoni sono già sulle difensive, sembra che tutto quello che gli dici le prendono per delle bugie, io spero che un giorno siano loro a trovarsi dall'altra parte e vedere come ci si sente. Umiltà 0 allo stato puro. Ero il tutore di una signora e per farle ottenere il sussidio cassa malati ho dovuto arrivare al Tribunale delle assicurazioni e dopo 2 anni lo hanno accettato e dopo avermi fatto fare 2 classificatori di papiri lunghi 20 pagine l'uno per un semplice "SI"... Non ho parole....
87 2 anni fa su tio
Tutto chiaro: un uomo e una donna, coinquilini, entrambi etero ma con relazioni amorose esterne, per la burocrazia sono fidanzati tra di loro, e gli esterni sono solo degli amanti; due uomini (o due donne), più che coinquilini sono conviventi perchè magari tra loro non c'è solo amicizia, per la burocrazia che non accetta per tradizione gli omosessuali, questi possono ricevere sussidi. A Linda Biondina: risparmia le energie per i tuoi interessi privati, lo Stato è ottuso e avrà sempre ragione. Porta il tuo domicilio altrove e dove vivi adesso fallo figurare come residenza per i giorni feriali, o non farlo figurare affatto.
Lalla Morosoli 2 anni fa su fb
Questa legge è una grandissima stronzata sul serio, così, non ho potuto ricevere una borsa di studio per continuare a studiare! Una vergogna!
SwissPitBull 2 anni fa su tio
Stessa cosa successa a me, la mia coinquilina era in assistenza e io muratore indipendente come ora... mi sono ritrovato a mantenere la mia coinquilina per 4 mesi visto che le hanno tagliato l'assistenza una volta che condividavamo la casa... la risposta del comune e dell'assistenza sociale era sempre la stessa: io guadagno troppo per dare l'assistenza a lei.. Alla fine abbiamo affittato una mansarda a bellinzona, messo il domicilio di lei e subaffittato il tutto ad una terza persona guadagnandoci anche qualcosa. Basta lamentarsi, non possono controllare tutto e se vi rompono le scatole anche voi avete il potere di metterlo in quel posto a loro.
Pascal Busch 2 anni fa su fb
Secondo me è il coinquilino che ci marcia ha trovato una bella, LINDA e BIONDINA e i suoi amici gli dicono nn è possibile che vivete assieme e nn hai fatto niente e lui per nn fare brutta figura gli ha detto: eee... siii.. ma non è niente di serio! Gli amici vanno in giro a raccontare della fortuna del amico e il cantone è venuto a sperlo???
Linda Biondina 2 anni fa su fb
Che commento del cazzo i miei amici sanno tutti benissimo che tra noi non c' è mai stato nulla siamo come una famiglia e che io un ragazzo ce l'ho...
Alex D'Agosta 2 anni fa su fb
Nell'articolo non dice se il fidanzato è nei dintorni o distante...
Linda Biondina 2 anni fa su fb
Cosa centrerebbe?
Alex D'Agosta 2 anni fa su fb
Omissione del giornalista, avrebbe permesso di inquadrare meglio la situazione.
Miimi Lepori 2 anni fa su fb
Il giovani sono il futuro e poi ti tagliano le gambe a destra e sinistra. Vergogna
Sam Rigoni 2 anni fa su fb
Forza Linda Biondina!
Equalizer 2 anni fa su tio
Se non avessimo accettato la libera circolazione non avremmo la pressione sugli stipendi che abbiamo oggi, e la gente potrebbe vivere più degnamente.
MIM 2 anni fa su tio
@Equalizer Sacrosante parole; inutile girarci attorno.
Ismy Tiz Petrocchi 2 anni fa su fb
Se hanno tolto i sussidi vuol dire che può pagare la cassa malati con quel che risparmia sull'affitto!
Linda Biondina 2 anni fa su fb
Tesor di affitto pago esattamente quanto pagherei a stare in un monolocale anche dividendo la spesa per 2.. inoltre sono in disoccupazione da quasi un anno ( nell'appartamento da 2) non sono una persona che riba allo stato se mi conoscessi lo sapresti, e quindi se chiedo un piccolo sussidio una volta l'anno è perchè veramente mi serve
Ismy Tiz Petrocchi 2 anni fa su fb
Linda Biondina io capisco tutto, le ingiustizie, tutto quanto, ma le leggi non le ho fatte io, mi limito a commentare ciò che leggo...se però ti hanno tolto i sussidi vuol dire che secondo i loro calcoli puoi pagare (calcoli del cazzo!)! Linda a me spiace, potrei elencarti una serie di cose sbagliate ma che sono così e così si paga....!!!! Ti auguro con tutto il cuore di trovare presto ciò che cerchi, un abbraccio
Linda Biondina 2 anni fa su fb
Grazie 1000 speriamo che qualcosa cambi ma per tutti ?
GI 2 anni fa su tio
Dal caro-affitti (sottotitolo) al meno sussidi cassa malati articolo.....
negang 2 anni fa su tio
Basta mettere una tassa sugli appartamenti sfitti in modo che non convenga averlo sfitto e vedrete che saltano fuori centinaia di appartamenti vuoti tenuti li dalle assicurazioni e dalle banche tanto per alzare i prezzi degli affitti.
Ennio Lupi 2 anni fa su fb
Lo Stato é semplicemente uno strumento di repressione in mano ai capitalisti, che cercano in ogni modo di sfruttare i cittadini per aumentare la loro ricchezza. E situazioni come questa ne sono la controprova, visto che per le loro bramosie di potere non esitano a mettere in difficoltà noi tutti, prima esigendo ad esempio affitti assurdi e poi togliendo la possibilità di pagarli.
Marc Bennies 2 anni fa su fb
Addirittura!! Almeno si sta meglio di Corea, Venezuela, Bolivia, ecc
Ennio Lupi 2 anni fa su fb
Che cacchio dici? Ma lo sai che siamo un cantone con un altissimo rischio di povertà, un mucchio di gente in assistenza ed una massa di "limbici" senza reddito alcuno? E andremmo bene? L'unica cosa che funziona é l'indottrrinamento a dire che visto che siamo in Svizzera va tutto bene, altro che.
Igor Gutschen 2 anni fa su fb
tema alquanto difficile da spiegare ai ticinesi, popolo che in maggioranza ha vissuto di impieghi statali. Sta a noi boicottare il sistema, non serve andare a votare, non serve fare la voce grossa, basta smettere di pagare le tasse e lo si può fare, non sta scritto da nessuna parte che vige l'obbligo di farlo idem per la cassa malati, non c'è scritto da nessuna parte che vige l'obbligo di pagamento. Mentre è scritto nero su bianco che con le mie tasse lo Stato mi deve offrire dei servizi; servizi che non vedo dato che ogni richiesta di documento devo pagarlo ancora di tasca mia per mantenere impieghi di inutili fetenti! PRIVATIZZAZIONE E ABOLIZIONE DELLE TASSE
Marc Bennies 2 anni fa su fb
Ennio Lupi ma non sai neppure cosa vuol dire povertà. Non farmi ridere
Silvia Messerli 2 anni fa su fb
Marc Bennies Venezuela noooo??
Ennio Lupi 2 anni fa su fb
Come non conosco la povertà? Sono uno che se ne é emigrato non volontariamente dal Ticino per potersi rendere economicamente indipendente, e ho ospitato per anni a casa mia, in Svizzera, gente che l'unica cosa che possedavano erano i loro vestiti.
Marc Bennies 2 anni fa su fb
Marc Bennies 2 anni fa su fb
Marc Bennies 2 anni fa su fb
Marc Bennies 2 anni fa su fb
Marc Bennies 2 anni fa su fb
Marc Bennies 2 anni fa su fb
Marc Bennies 2 anni fa su fb
Marc Bennies 2 anni fa su fb
Marc Bennies 2 anni fa su fb
Marc Bennies 2 anni fa su fb
Marc Bennies 2 anni fa su fb
Ennio Lupi
Marc Bennies 2 anni fa su fb
Marc Bennies 2 anni fa su fb
Marc Bennies 2 anni fa su fb
Marc Bennies 2 anni fa su fb
Marc Bennies 2 anni fa su fb
Ennio Lupi ?
Ennio Lupi 2 anni fa su fb
Ma non hai niente da fare durante la giornata? Ma vai a lavorare per favore che é meglio per tutti.
Marc Bennies 2 anni fa su fb
Brüsa??
Ennio Lupi 2 anni fa su fb
Banato. Ma guarda te se devo perdere tempo con un rinco che non ha niente da fare tutto il giorno.
Nunzia Conte Iorio 2 anni fa su fb
vai da mamma e' papa' e' sei tranquilla.
Linda Biondina 2 anni fa su fb
Scusami tanto ma da quando ho 20 anni vivo da sola e la mia situazione famigliare non la conosci
Nunzia Conte Iorio 2 anni fa su fb
Linda Biondina ma non ti offendere e il modo normale da mamma che sono scusam.
Linda Biondina 2 anni fa su fb
Nunzia Conte Iorio scusa tu se ho risposto malamente era solo per dire che se non ho optato per questa soluzione un motivo c'è ?
Nunzia Conte Iorio 2 anni fa su fb
Linda Biondina ma certame sei scusata ci mancherebbe mi addolora questo ti auguro tutto il bene del,mondo purtoppo oggi ecosi x tutti ,si vive e basta,buon tutto.
Philippe Pippo Bolgiani 2 anni fa su fb
Se invece due uomini o due donne vivono assieme, allora non presumono niente? A me sembra una discriminazione.
Ale Rosci 2 anni fa su fb
E anche se fossero in coppia (poco importa il sesso) , perché uno dovrebbe condividere lo stipendio?
Amina Domeniconi 2 anni fa su fb
Ale Rosci non é questione di condividere lo stipendio o di ripartire le spese; é una questione di onestà nei confronti di chi ha realmente bisogno e non può accedere agli aiuti. I furbi ci sono e ci saranno sempre.
tip75 2 anni fa su tio
per avere un colloquio all'ias uno si deve prostituire...non c'e' nessuna collaborazione tranne per qualche rara eccezione si comportano come dei padreterni dimenticando che lo stipendio lo prendono dai cittadini e che un giorno anche loro potrebbero aver bisogno.
Angela Paulino 2 anni fa su fb
Elena Cacioni
Cinzia Masciulli 2 anni fa su fb
Praticamente da x tutto puoi condividere l'appartamento solo qui fanno storie...sti fetenti
Stephan Kesslinger 2 anni fa su fb
Come al solito potete ringraziare ppd-plr-udc, a Berna, che sono sempre contrari a mettere delle leggi che limitino l'aumentare degli affitti e della cassa malati. Anzi la Lega ha votato pure a fare dell'innalzamento della franchigia minima da 300 a 500.-. Mi raccomando, votate ancora questa feccia.
Roxana Hernandez 2 anni fa su fb
Anch io ho un sacco di problemi la cassa malati mi richiede 7.000 fr. Cerco un avvocato. È uno schifo.....
Milena Crea 2 anni fa su fb
7'000? ?
Marc Bennies 2 anni fa su fb
Milena Crea se non paghi....
Domenico Ferraro 2 anni fa su fb
Eh già... Milena Crea ... oltre al danno la beffa...fatti rateizzare tutto a 50 fr al mese....purtroppo devi pagare....ammesso che non so la situazione ma presumo che sono soldi che ti hanno dato con sussidi ecc...
Paolo Mutasci 2 anni fa su fb
Questo è il nostro Ticino. Che schifo..
Miimi Lepori 2 anni fa su fb
In tutta la svizzera è cosi purtroppo
Johnny Barudoni 2 anni fa su fb
Tipico del nostro cantone,se ce da prendere subito,Ma quando tocca dare.......manica di ladri
Giorgia Paparelli 2 anni fa su fb
Questa legge è una grandissima stronzata.
Loredana Limonta Winchester 2 anni fa su fb
Ma che bella ?
boro 2 anni fa su tio
Infatti ,non conviene neanche sposarsi, almeno riesci a vivere piu`dignitosamente al momento pensionistico.
Aurora Deva 2 anni fa su fb
Se ci si mette assieme con paghe di merda per risparmiare e vivere un po' meglio il cantone cosa fa? Ti incula dall'altra parte ... è una vergogna! Abbassate le casse malati e gli affitti!!!!! Nervoso!!!
Stephan Kesslinger 2 anni fa su fb
Il cantone non c'entra sulle casse malati, è materia federale.
Aurora Deva 2 anni fa su fb
si ma quella che controllano ste cazzate è il cantone...
Carmy Gennari 2 anni fa su fb
gli affitti sopratutto, non si puo nemmeno cambiare abitazione se cresce una famiglia, gli affitti sono alle stelle..
Stephan Kesslinger 2 anni fa su fb
Potete ringraziare i soliti, che ho citato sopra.
Linda Biondina 2 anni fa su fb
Stephan Kesslinger si ma la legge sui sussidi è cantonale
Grace Rota 2 anni fa su fb
Che paese stiamo diventando ? ?
Giuliana Tengattini 2 anni fa su fb
Sarà perché ci sono in giro tanti che tuffano ?
Giorgia Paparelli 2 anni fa su fb
Quelli ci sono sempre e comunque.
Giuliana Tengattini 2 anni fa su fb
Purtroppo si
Silvia Messerli 2 anni fa su fb
Dove siamo!!! Tanti anni (1975 !!!!!)) abitava a Berna con mio amico asieme e nessuno si interessa a questa cose!! Oggi ?? come nel medioevo?
Karen Leung 2 anni fa su fb
Ma siete in Ticino non è la Svizzera!
Nicole Muni 2 anni fa su fb
Ramonita Ramo ti ricordi il nostro discorso mesi fa
Marzio Fontebasso 2 anni fa su fb
Aicha Fontebasso
Afra Nannini 2 anni fa su fb
Gina Bärtschiger
Laila Berger 2 anni fa su fb
Condividere per risparmiare? Fanno bene! Pure io lo farei se non fossi così schizzinosa nel condividere le mie cose con qualcuno! Andate a controllare ben altre cose va!!!
Luca Mer 2 anni fa su fb
Burocrazia e burocrati ottusi e fuori dal mondo... ma dove vivono??! È come se si sostenesse che tutti i funzionari che lavorano negli uffici dell'assistenza sociale fossero dei soggetti da "laboratorio protetto", e a loro carico l'onere di provare il contrario. No?
Stephan Kesslinger 2 anni fa su fb
No, è a carico del richiedente dimostrare le sue pretese.
Luca Mer 2 anni fa su fb
Dimostrare la non esistenza di una situazione.... urca... diventa un po' staliniano come concetto. Come faccio a dimostrare per esempio che non ho relazioni sessuali con una determinata persona? La semplice coabitazione fra più o meno giovani è un fenomeno sociale così diffuso che è aberrante imporre al cittadino l'onere della prova della non esistenza di una relazione equivalente al matrimonio. Lo stato di diritto non deve valere solo per i criminali e i suprematisti stranieri che vengono qui. No?
Borellini Sonya Sonya 2 anni fa su fb
Eh beh certo...come si dimostra di essere solo coinquilini/coabitanti? Sono proprio curiosa...inoltre trovo che sia discriminatorio partire dal presupposto che non esistono coinquilini, pensare che due persone coniugate possono avere il domicilio in due luoghi diversi...
Mr Network 2 anni fa su fb
Ma per grazia di Dio vanno a controllare di nascosto se fanno le porcherie a letto ?? Che leggi barbariche, appena qualcuno prova a risparmiar qualche franco subito a dargli addosso per non pagare. Vabbene che tanti ne approfittano ma porca miseria, lo stato dovrebbe aiutare il cittadino mentre a me pare che lo sfrutti solo per spolparlo dal denaro ormai.
Myriam Tognetti 2 anni fa su fb
Ormai...? Da quanto vivi in ch?.... Povera Svizzera come si è ridotta negli anni a non voler guardare in faccia i propri problemi...!! ?
Anto Ferrari 2 anni fa su fb
Paese disponibile e generoso, ma poi il conto lo paga il popolaccio razzista
Stephan Kesslinger 2 anni fa su fb
Cosa c'entra il razzismo?
Tamy Veggian 2 anni fa su fb
sempre piu uno schifo economizzano su di noi....ma vorrei vedere poi a chi li danno sti sussidi sembra oro colato x averli .....e ancora che nn ti chiedono la lista della spesa
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile