Ticino Musica
CANTONE
29.07.17 - 11:300

Due grandi settimane per Ticino Musica

LUGANO - Si è conclusa dopo due settimane di masterclass, concerti, musica e passione, l’edizione 2017 di Ticino Musica. Un’edizione caratterizzata da concerti di alto livello, che ha avuto riscontri positivi dalla critica, dagli esecutori entusiasti di suonare nei luoghi scelti dal Festival ma anche dal pubblico, che ha seguito con grande interesse la manifestazione, segno che Ticino Musica è diventato ormai una realtà consolidata nel panorama musicale e culturale ticinese.

Da sottolineare, fra tutti i concerti sparsi in quindici località in tutto il Ticino, il concerto con i Quintetti di Mozart e Beethoven eseguito da cinque docenti delle masterclass, e poi quello con i partecipanti al Laboratorio di musica contemporanea diretto da Oscar Bianchi al Museo Vela, dove l’ensemble diretto da Arturo Tamayo ha saputo fondersi bene con gli spazi del Museo, creando delle coreografie rinforzate dalla presenza di Alessia Della Casa, danzatrice e di Direttrice di Ticino in Danza.

«Tutto nasce dalle masterclass, i corsi di alto perfezionamento che Ticino Musica offre ai suoi partecipanti, un investimento sul loro futuro», spiega l’organizzazione in un comunicato.. Quest’anno le iscrizioni sono state copiose, soprattutto per quanto riguarda le masterclass di clarinetto, corno, violino e tromba. «È su questo che il Festival punta, da questa base nascono i concerti offerti al pubblico. Vedere che i partecipanti se ne vanno soddisfatti, contenti, arricchiti da un punto di vista professionale e umano, è la soddisfazione più grande».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report