TiPress
CONFINE
24.07.17 - 16:120
Aggiornamento : 16:47

Pedemontana "rinviata" a settembre

Il giudice Guido Macripò ha posticipato l'udienza per la richiesta di fallimento della società

COMO - È stata rinviata all’11 settembre l’udienza che affronterà la richiesta di fallimento dell’autostrada Pedemontana. Lo riferisce il “Sole 24 Ore” precisando che la Procura dovrà presentare una memoria entro il 21 agosto mentre la difesa entro il 5 settembre.

Nei confronti della società APL, già sotto inchiesta per l’ipotesi di falso in bilancio, viene chiesto dai pm Roberto Pellicano, Giovanni Polizzi e Paolo Filippini chiedono ai giudici se questa si trovi «nelle condizioni previste dalla legge fallimentare».

Per l’accusa i conti non sono in equilibrio e l’opzione di far fallire la società è quindi la più conveniente. La difesa per contro si fonda su tre questioni principali: l’assenza di una richiesta da parte dei creditori, il proseguimento dell’attività in continuità aziendale e l’approvazione dell’atto che ha stabilito una defiscalizzazione dell’opera per 380 milioni.

TOP NEWS Ticino
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile