CANTONE
28.06.17 - 10:450

Una «Città dei mestieri» anche in Ticino: via libera al progetto

BELLINZONA - Il Consiglio di Stato ha dato luce verde nella seduta di martedì 27 giugno all’attivazione del progetto del Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport (DECS) per la creazione di una «Città dei mestieri». Il progetto è inserito tra le priorità nelle Linee direttive della legislatura 2016-2019 in tema di «Formazione, Lavoro e Sviluppo economico», era già tra le priorità della legislatura precedente ed è oggetto di una mozione presentata da Nicola Pini e cofirmatari.

Il progetto si propone di dare risposta ai crescenti bisogni di supporto espressi da giovani e adulti nel campo delle scelte professionali e formative, in un mondo del lavoro che cambia in modo sempre più radicale e veloce. La «Città dei mestieri» sarà un’antenna informativa dove chi è alla ricerca di un posto di lavoro o di sostegni per il proprio perfezionamento troverà in un unico luogo, centrale e facilmente raggiungibile, risposte professionali e mirate. Ma sarà anche uno spazio espositivo permanente e di animazione aperto verso tematiche legate a professioni, settori professionali, opportunità occupazionali e perfezionamenti. La Divisione della formazione professionale avrà la responsabilità del progetto.

Mettendo in rete attori istituzionali e organizzazioni del mondo del lavoro, la «Città dei Mestieri» offrirà:
- un servizio di sportello in materia di lavoro e formazione, che si baserà su colloqui brevi senza appuntamento dove operatori professionisti assicureranno una prima informazione su temi come la ricerca di opportunità lavorative e formative, la scelta della professione e della scuola, il finanziamento della formazione, l’autoimprenditorialità, la possibilità di fare esperienza e studiare fuori dal Ticino, la formazione continua per la qualifica degli adulti o il perfezionamento professionale;
- accesso ad un centro di documentazione multimediale e multicanale relativo a impiego, professioni e formazioni;
- giornate informative ed eventi dedicati a temi rilevanti del lavoro e della formazione, organizzate dai diversi partner della rete.

Nei prossimi mesi verrà realizzato il progetto esecutivo, partendo dall’esperienza già maturata a Ginevra. Qui l’impatto della struttura è stato importante: oltre 36’000 visitatori annui, metà dei quali disoccupati, due terzi adulti, con tutti i livelli di formazione rappresentati. L’istituzione della «Città dei Mestieri» ha contribuito a costruire una nuova immagine del servizio pubblico, centrata sul cittadino, i suoi interessi e i suoi bisogni.

Anche in Ticino ci si attendono vantaggi importanti, e la fase di progettazione operativa sarà accompagnata da una sperimentazione presso il Centro professionale tecnico di Trevano già nel corso dell’anno scolastico 2017/2018.

I punti su cui si sta in particolare lavorando riguardano:
- la necessità di adattare il modello organizzativo alle caratteristiche del territorio e delle strutture formative già attive;
- l’allestimento degli spazi idonei per la sede centrale della Città;
- il programma degli eventi e della rete, attraverso il coinvolgimento dei centri di formazione operativi sul territorio e delle associazioni professionali;
- l’organizzazione concreta della struttura.

Il lancio della «Città dei Mestieri» è previsto nel corso del 2018.

TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
LUGANO
14 min
Materiale e sterpaglie in fiamme a Cadro
L'incendio è divampato all'esterno di uno stabile adibito a magazzino.
CANTONE
2 ore
La "fabbrica" dei collaudi va fuorigiri
Il Governo garantisce il rispetto dei piani di protezione, ma i collaboratori parlano di ritmi quasi pre-pandemici
MENDRISIO
4 ore
Càvea Festival, gli organizzatori gettano di nuovo la spugna
Per il secondo anno consecutivo le cave di Arzo rimarranno senza musica. L'attesa terza edizione non ci sarà.
BELLINZONA
8 ore
Ecco come sarà il nuovo Pretorio
Il Consiglio di Stato chiede al Parlamento un credito di 43 milioni e 420mila franchi per ristrutturazione e ampliamento
FOTO
BREGGIA
9 ore
Gli alberi se ne vanno per poi tornare
Nell'ambito della valorizzazione della piazza di Cabbio è iniziato lo spostamento di tigli e platani
CANTONE
9 ore
L'autostrada A2 si prepara per il semisvincolo
Al via i lavori per il risanamento globale del tratto compreso tra gli svincoli di Bellinzona Nord e Bellinzona Sud
FOTO E VIDEO
BRISSAGO
10 ore
Come ti salvo l'Isolino dalle neofite invasive
Le specie alloctone avevano colonizzato l'Isola dei conigli, ma un intervento mirato le ha estirpate.
CANTONE
10 ore
Covid: 44 positivi e 7 ricoveri
Il tasso di riproduzione Rt è dell'1,09. Sono 156 su 100mila le persone positive negli ultimi 14 giorni
BEDANO
14 ore
Decide Google Maps, niente aiuti per il ragazzo
Sconti sull'abbonamento del bus per chi tra casa e scuola impiega più di 20 minuti a piedi. Beffa per alcuni.
CANTONE
14 ore
Sofferenza (e licenziamenti) dietro il sipario
Il lockdown culturale sembra senza fine. Le eccellenze artistiche in Ticino sono in affanno
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile