CANTONE
19.06.17 - 11:590

Centro di senologia certificato EUSOMA

Insieme a Losanna è l'unico centro a detenere la doppia certificazione di qualità europea e svizzera

LUGANO / BELLINZONA -  Il Centro di Senologia della Svizzera Italiana (CSSI) è un punto di riferimento per le pazienti di lingua italiana con tumore al seno residenti in tutta la Svizzera. In effetti, questo centro specialistico dell’Ente Ospedaliero Cantonale (EOC) ha ottenuto la ri-certificazione della Società Europea di Senologia (EUSOMA). Oltre al certificato di qualità europeo, il CSSI dispone dal 2014 anche di quello svizzero, rilasciato dalla Lega Svizzera contro il cancro in collaborazione con la Società svizzera di senologia.

Oggi, il CSSI è l’unico centro in Svizzera, insieme a quello dell’Ospedale universitario di Losanna, a detenere questa doppia certificazione. Le due certificazioni consentiranno al CSSI di profilarsi ulteriormente anche sul versante della formazione e dell’insegnamento, in vista dell’avvio del Master in medicina umana dell’Università della Svizzera Italiana.

Il certificato di EUSOMA, consegnato ufficialmente nei giorni scorsi, sarà valido fino al 2020. Questo riconoscimento - attribuitogli per la prima volta nel 2009 - permette al CSSI di attingere alle conoscenze mediche e scientifiche messe in campo in Europa nella lotta contro il tumore al seno e di fornire a sua volta il proprio contributo alla rete internazionale di centri specialistici. Il certificato europeo e quello svizzero si basano su un controllo trasparente della qualità, con diversi criteri selettivi, e premiano il lavoro svolto da tutto il team del CSSI.

Il CSSI è formalmente operativo dal 2005 e ha la sua sede sia presso l’Ospedale Italiano di Lugano che presso l’Ospedale San Giovanni di Bellinzona. Ogni anno, circa 2000 donne si rivolgono al Centro per imparare a conoscere il proprio seno, ottenere informazioni, chiarimenti e spiegazioni, ricevere una consulenza personalizzata o essere assistite nella gestione di un tumore al seno. A oltre 200 di queste pazienti è diagnosticato un tumore al seno che viene poi curato dal Centro stesso. Due donne su tre che si ammalano di tumore al seno in Ticino si rivolgono al CSSI per essere curate.

TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
Un paio di cose da sapere quando si prenota la terza dose
Da «Ci si può prenotare anche se vaccinati da meno di 6 mesi?» a «Siamo sicuri che mi danno il farmaco giusto?».
FOTO E VIDEO
CANTONE
4 ore
150 San Nicolao in Harley per Telethon
La rombante e festosa carovana ha transitato oggi per le vie del centro di Lugano, destinazione Piazza Rezzonico
FOTO E VIDEO
LUGANO
5 ore
Il centro di Lugano si è rimesso la mascherina
Da questa mattina, come durante l'ultimo periodo natalizio, è di nuovo obbligatorio indossarla
CANTONE
6 ore
Qualche fiocco di neve in arrivo in serata?
Sarà in ogni caso una breve parentesi. Ma la neve, fino a basse quote, potrebbe tornare durante la settimana
Lugano
18 ore
Più Donne chiede delucidazioni sul caso dell'ex funzionario del Dss
Dopo che la loro interrogazione non ha avuto seguito dai vertici, tornano con un'interpellanza che contiene 15 domande
CANTONE
20 ore
I più scattanti con il "booster" agli over16
A questa cifra vanno aggiunte le persone che si sono rivolte alle farmacie e agli studi medici
RIAZZINO
22 ore
Al Vanilla la musica resta spenta
Il Consiglio federale è andato incontro alle discoteche. Ma la struttura di Riazzino mantiene la propria decisione
VIDEO
BELLINZONA
22 ore
Un video (e una volpe curiosa) per l'accensione dell'albero di Bellinzona
Nella capitale il Natale è ufficialmente iniziato. Quest'anno con una presentazione dello scrittore Andrea Fazioli
BELLINZONA
23 ore
Il villaggio natalizio di Bellinzona solo per vaccinati e guariti
Per il mercato del sabato e i mercatini in programma varrà invece l'obbligo di mascherina
Ticino
23 ore
Ecco dove verranno posizionati i radar la prossima settimana
La polizia ricorda che «la velocità elevata permane una delle maggiori cause d'incidenti»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile