archivio TiPress
LUGANO
14.06.17 - 16:030

I parchi pubblici si rifanno il look

Il Municipio ha stanziato un credito di 4,3 milioni di franchi. I lavori di risanamento avranno luogo a partire dal prossimo autunno fino al termine del 2024

LUGANO - Il Municipio di Lugano, nella sua seduta odierna, ha stanziato un credito di 4,3 milioni di franchi per risanare, nel corto e medio termine, i parchi pubblici della Città.

Negli ultimi decenni, fatta eccezione per il Parco Ciani, gli investimenti per la sistemazione e il rifacimento delle infrastrutture delle aree verdi di Lugano sono stati limitati. Alcuni di questi spazi necessitano oggi di interventi urgenti di diversa natura: risanamento dei viali, piazzali, infrastrutture, così come di interventi nell’ambito della sicurezza. 

Il credito stanziato oggi prevede la sistemazione e, laddove necessario, la progettazione e la nuova realizzazione delle infrastrutture vetuste nei parchi Ciani, Tassino, Lanchetta, San Michele, Casa Serena, Residenza la Meridiana, Villa Florida, Villa Negroni, Villa Saroli e Villa Heleneum.

Il secondo spazio verde di Lugano - Il parco di Villa Costanza - oltre ai lavori di ripristino della parte esistente della zona verde - sarà inoltre ampliato verso sud. La Città intende poi trasformare lo spazio verde a est di via Guioni a Pregassona, in un nuovo parco urbano, che prenderà il nome di Viarno. La variante di Piano regolatore di questo comparto di Pregassona è attualmente al vaglio del Consiglio di Stato. L’intenzione della Città è quella di realizzare uno spazio verde che sarà, per dimensione, il secondo di Lugano dopo il Ciani. A questo proposito la Città intende procedere con uno studio completo, attivando la procedura di concorso d’idee, così da poter disporre di un progetto realizzabile a medio termine.

I lavori di risanamento dei parchi avranno luogo a partire dall’autunno 2017 e si protrarranno fino al termine del 2024.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tarok 4 anni fa su tio
uhh sento già il ronzar di motoseghe
GI 4 anni fa su tio
Diciamo piuttosto che il Municipio propone di stanziare.....essendo che la competenza è del CC....ad ognuno il proprio ruolo, oppure si sono invertiti i ruoli ??
TOP NEWS Ticino
FOTO
LUGANO
6 ore
Due auto si scontrano sulla Crespera
L'incidente è avvenuto questa sera a Breganzona: i due conducenti se la sono cavata con leggere escoriazioni.
LUGANO
6 ore
Don Tamagni, oltre 600mila franchi sottratti ai genitori
Il parroco di Cadro era il curatore della coppia di anziani, ed era esente da controlli.
CONFINE
8 ore
Covid, più controlli tra Svizzera e Piemonte
Il Verbano Cusio Ossola aumenta la sorveglianza sul confine, con l'introduzione del super Green Pass
RIVERA
9 ore
La Lega si riorganizza, ma c'è di mezzo la variante
L'appuntamento doveva tenersi questa domenica al Centro istruzione della Protezione civile
POSCHIAVO (GR) / SVIZZERA
11 ore
Valposchiavo fra i migliori borghi turistici del mondo
L'Organizzazione Mondiale del Turismo (OMT) ha accolto tutte le tre candidature presentate dalla Svizzera.
BELLINZONA
15 ore
Niente Rabadan nel 2022
Lo ha deciso ieri sera il Comitato, prendendo atto della «preoccupante evoluzione della situazione pandemica»
CANTONE
16 ore
In Ticino 160 nuovi contagi e altre cinque classi in quarantena
Negli ospedali ticinesi si contano attualmente 64 pazienti Covid, di cui otto in cure intense
RIAZZINO
1 gior
Il Vanilla si ferma dopo appena due mesi
La discoteca più grande della Svizzera abbassa di nuovo la serranda. La causa è sempre la stessa
LUGANO
1 gior
«Sempre più solo, così il prete cede al sesso»
Torna d'attualità il celibato obbligatorio tra i sacerdoti cattolici. Il teologo Alberto Bondolfi lo abolirebbe.
CANTONE
1 gior
Con la mascherina già dalla quarta elementare
Il Consiglio di Stato ha comunicato ai Comuni di voler introdurre la misura a partire da lunedì.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile