LUGANO
01.06.17 - 12:380
Aggiornamento : 18:41

Val Colla: un ponte tibetano lungo 680 metri

È allo studio un progetto per unire il quartiere di Insone a quello di Treciò, un ponte da record

 LUGANO - Una volta terminato potrebbe essere quello più lungo d'Europa o addirittura, ma dipende dalla concorrenza di un progetto giapponese, quello più lungo al mondo. È il Tr-In (ma il nome è del tutto provvisorio), il ponte tibetano che dovrebbe unire i due lati della Val Colla.

L'idea è stata presentata oggi a Lugano dal comitato promotore, guidato dall'ingegner Alberto Rossini. Siamo alle battute iniziali, nonostante le ottime premesse la via è ancora lunga, ben più dei 680 metri che dividono in linea d'aria i due quartieri di Lugano.

A metà dicembre dovrebbe essere completato il progetto di fattibilità. Solo a quel punto si potrà parlare di costi, permessi e terreni. L'idea dei promotori è offrire alla Val Colla, spesso dimenticata, quel jolly turistico che ancora le manca. Le autorità, informate nelle scorse settimane sembrano favorevoli, anche perché l'impatto della struttura sull'ambiente dovrebbe essere minimo. Bisognerà capire se lo saranno altrettanto quando si tratterà di mettere mano al borsellino. Dovranno pagare pegno anche i visitatori? Probabilmente no, il desiderio è di evitare un biglietto per l'attraversamento.

Di certo, dopo il successo del ponte di Curzútt, l'idea è stimolante, tanto che molti privati si sono messi a disposizione per promuovere la visione e, oltre ai sei promotori, vi è anche l'Associazione amici della Val Colla.

Tio.ch / 20 minuti
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
Anto Ferrari 2 anni fa su fb
Basta una valle per fare un ponte tibetano, cosa si potrebbe fare in Val Bavona per esempio
Marco DP 2 anni fa su fb
Bello, gioiranno gli elicotteristi !!!!
comp61 2 anni fa su tio
ma invece metterlo tra il bre e il s salvatore?
Martina Bernasconi 2 anni fa su fb
Alessio dove ti porterò
Ara Pez 2 anni fa su fb
E se prima del ponte pensassero .il rimettere a posto il fondo stradale tra Oggio e la presa AEM ( laghetto ) e tra Piandera e Maglio. Anche a piedi in quei tratti si rischia di farsi male ( o ci manca poco !). Sembra una mulattiera ! Passateci e provate le sospensioni dell'automobile e raccontatela dopo ! Se passa un ciclista da li meglio fare il segno della croce !
centauro 2 anni fa su tio
Ascoltate..........ma invece di spendere un fracco di soldi per una cosa che esiste già non tanto lontano, sarebbe più originale costruire un ponte a mensola con pavimento in vetro sul ciglio di un precipizio roccioso, ce n'è uno sul Gran Canyon, in Cina e uno che ho visto in cantiere in Canada, costerebbe meno (a seconda delle dimensioni) sarebbe molto panoramico e di grande effetto con il vuoto sotto i propri piedi........vedete che le idee possono venire da ciascuno di noi, e pure più economiche e attrattive!
Mattiatr 2 anni fa su tio
@centauro Un ponte tibetano in vetro e siamo tutti felici
Tarok 2 anni fa su tio
tranne che i culeta non sopportano la presenza del foresto. chissà che bello il ponte con minacciosi divieti di tutto
GI 2 anni fa su tio
Idea turistica di non poco conto, pensando al possibile "circuito" salgo da Lugano, via Sonvico e scendo a Lugano via Tesserete. Ammesso ma non concesso che i costi d'investimento non siano esorbitanti, potrebbe essere una base per il rilancio del turismo a piedi in questa bella regione ! Affaire à suivre !!
Sacha Pirovano 2 anni fa su fb
I luganesi lo vogliono più lungo
comp61 2 anni fa su tio
concordo con chi dice già visto. Piazzerei nelle vicinanze un percorso avventura, spa e ristorante con specialità sella di capriolo o pollo al cestello. Festival del banale.
comp61 2 anni fa su tio
@comp61 cmq apprezzo l`impresa tecnicamente
Bogicevic Slavisa 2 anni fa su fb
Sarebbe bello e ne anche esageratamente costoso e in piu sarebbe un atrazione turistica
Ara Pez 2 anni fa su fb
Quello è il costo del solo ponte...e il resto ? E attrazione turistica fino ad un certo punto.....parliamo di logistica ? Nulla...altro che attrarre..
Karin Lüthi 2 anni fa su fb
Sarà anche una bella idea, ma effettivamente come passeggiata la vedo poco utile, abbiamo la traversata monte bar- San Lucio che è in alto e con mille sentieri, molto apprezzata . Lì in basso c'è solo traffico e sentieri?..... boh
Frankeat 2 anni fa su tio
Lungi voler fare paragoni con opere e città molto più importanti e famose, sarebbe bello sapere cosa avrebbero detto 130 anni fa i soliti brontoloni quando avessero letto della costruzione di una torre di ferro in centro a Parigi (a Parigi??? Oh parbleu. ma cosa ce ne facciamo di un mostro del genere? Vista una volta, chi vuoi che torni a visitarla e poi dai, guardate che schifo tutto quel ferro. ET NOUS PAIONS!), oppure di una statua di pietra su un'isola in mezzo all'Hudson River (Sul fiume?? WTF!! Ma perché buttare tutti quei soldi per una statua? E chi andrà mai a visitarla se bisogna pure prendere il traghetto??? Tanto la vediamo anche da qui e poi è pure brutta. AND WE PAY!)
matteo2006 2 anni fa su tio
@Frankeat giusto ... un estratto di un articolo che trovi su focus: "CRITICHE. La struttura in ferro, due volte più alta della Cupola di San Pietro a Roma, e più imponente della Piramide di Giza, destò non poche perplessità nell'ambiente culturale del tempo. BRUTTA. In molti la ritenevano esteticamente inferiore rispetto alle altre architetture parigine (alcuni la chiamano ancora oggi "l'asparago di ferro"), e nel 1909 rischiò la demolizione perché contestata dall'élite intellettuale di Parigi: del resto, doveva essere una costruzione transitoria e facilmente smantellabile."
pontsort 2 anni fa su tio
@Frankeat Hai ragione, gli esempi fatti da te all'epoca della loro realizzazione non hanno necessariamente raccolto lo stesso successo che hanno ora, ma non sono esattamente la stessa cosa. La tour eiffel é stata fatta per l'esposizione universale con lo scopo di mostrare che era possibile costruire un palazzo solo in acciaio (cosa quasi impensabile all'epoca) e quindi mostrare le capacita costruttive. Era inizialmente prevista come struttura provvisoria da smontare successivamente, ma visto il successo che ha avuto é poi stata tenuta. Non vedo come un ponte tibetano fatto ora possa essere paragonato alla tour eiffel (originale) semmai si puo paragonarlo con le varie copie fatte nel mondo e non penso che siano molti che vanno a las vegas solo per vedere la coppia della tour eiffel. La statua della libertà non é stata fatta con lo scopo di attrarre turisti, ma é stata regalata dalla francia (guarda casco anche qui c'é lo zampino di eiffel) ed é stata messa su quell'isola come porta d'entrata per i molti migranti (e i viaggiatori in generale) che arrivavano a new york. Solo in seguito ha ricevuto un interesse turistico. Quindi si, forse tra cent'anni arriveranno a frotte a vedere il ponte (anche se ne dubito), ma se proprio vuoi trovare un paragone potrebbe essere quella della gara al grattacielo piu alto che si facevano le varie citta d'america e che ora fanno gli emirati.
Meno 2 anni fa su tio
@Frankeat Ma infatti pare che nei primi anni la tour eiffel non fosse per niente apprezzata dai parigini. Poi passano gli anni, la gente si abitua, si affeziona, ed ecco che diventa un monumento nazionale. Ora però torniamo sulla terra... stiamo sempre parlando di un ponte tibetano mica della tour eiffel, comunque il concetto c'è tutto. Specialmente dal momento che solo in opere di lusso per le strade, abbellimenti vari senza finalità pratiche vengono spesi molti più soldi fra costi di costruzione ed espropri.
Luca Gervasoni 2 anni fa su fb
Sara Renna
Sergio Lorenzon 2 anni fa su fb
Siiiiiii che bellooo!!!
Sol Adelaide Scerpella 2 anni fa su fb
Niky Nikawry
ctu67 2 anni fa su tio
e num a pagum !!!!
Jolanda Ghirlanda 2 anni fa su fb
Il ponte di spada che unisce Sonvico e Tesserete non era più utile?
Karin Lüthi 2 anni fa su fb
Già, ho pensato la stessa cosa...
Eleonora Barbaglia 2 anni fa su fb
Condivido!!!
Ara Pez 2 anni fa su fb
????quel famoso ponte di Spada....mai costruito x la testardaggine degli anziani di Lugaggia tanti ma tanto anni fa....
Carin Engeli 2 anni fa su fb
Sonvico Tesserete una strada per favore
Paolo Faldarini 2 anni fa su fb
???
wind24 2 anni fa su tio
mamma mia che idea! forza costruiamo, utilizzo gratis per tutti, ideale per la Valcolla, pieno di ottimi ristoranti e bar, da pensare a costruire anche un autosilo, giusto per abbellire il tutto...forza, basta aumentare le tasse!
centauro 2 anni fa su tio
@wind24 ma non è vero che aumentano le tasse!!! aumenteranno le multe!
Nicklugano 2 anni fa su tio
Brutta cosa avere buone idee in Ticino... preferiamo forse un altro snack-bar in Val Colla ?
bibis 2 anni fa su tio
ah me sembra una cazzata
Meno 2 anni fa su tio
La gara a chi ce l'ha più lungo.....
elvicity 2 anni fa su tio
@Meno haha
GI 2 anni fa su tio
@Meno e pensare che non potrà mai essere rigido....
Loris Bianchi 2 anni fa su fb
Francesco Bianchi....quel Rossini ?
Francesco Bianchi 2 anni fa su fb
Si proprio lui Lolo
Loris Bianchi 2 anni fa su fb
A ecco
saetta 2 anni fa su tio
Adesso è iniziata la moda del ponte tibetano...ogni regione ne dovrà per forza avere uno...come le varie piste di ghiaccio, ecc...viva l'asilo!
Frankeat 2 anni fa su tio
@saetta Magari non è da definire "moda" ma "buona idea". Se qualcuno fa qualcosa di buono, è sbagliato copiarla?
bibis 2 anni fa su tio
@Frankeat perché sarebbe una buona idea? perché qualcuno dovrebbe andare a piedi da insone a trecio'? solo per fare il ponte.. poi una volta che è li cosa fa? torna indietro.. e chi lo paga? probabilmente noi con le tasse. lascia perdere va! Non è necessario.
albertolupo 2 anni fa su tio
@bibis Se è per questo, nemmeno tra le due sponde della Valle di Sementina, non c'è nessuno che ci dovrebbe andare, ma sono un sacco che lo fanno...
Meno 2 anni fa su tio
@bibis Ad utilizzarlo saranno presumibilmente escursionisti locali e turisti. Chiaramente un progetto simile deve essere accompagnato dalla rivalorizzazione della zona, principalmente con sentieri decenti, indicazioni e un po di pubblicità. Se venisse fatto, non sarà un costo ma un investimento. Dovresti andare in Trentino, dove il turismo dell'escursionismo è molto sviluppato e con un indotto economico non indifferente. Questo è possibile con investimenti mirati sul territorio per creare o valorizzare attrazioni turistiche. In Ticino inoltre, l'escursionismo è una costola importante del turismo. Come vedi, niente è necessario, la domanda da farsi è invece: Come possiamo migliorare le cose per il turismo ticinese? Chi sta fermo e dice che non sono necessari rimane sul posto, cosa che in un contesto internazionale in continua evoluzione (il turismo) vuol dire andare indietro e farsi sorpassare da tutti. Per quanto costerà questo investimento bisogna aspettare i preventivi, ma comunque immagino che il costo sarà relativamente contenuto rispetto molte altre spese ricorrenti che la città di Lugano o il Cantone hanno. PS. In linea di massimo generalmente concorderei con te, i politici ma non solo sono maestri a trovare come spendere i soldi. Trovo comunque che rispetto altre castronerie proposte, questa idea ha un grande potenziale sia per il turismo ma anche per i residenti che amano le passeggiate ed escursioni.
crapadagat 2 anni fa su tio
@albertolupo ehm... www.curzutt.ch per sapere se effettivamente non ci sia altro oltre al ponte... oppure http://www.ticino.ch/it/itineraries/details/Curz%FAtt-e-il-ponte-tibetano-Carasc-/138525.html
bibis 2 anni fa su tio
@albertolupo tu ci sei andato?
Frankeat 2 anni fa su tio
@bibis io si e poi ho cenato al ristorante a Curzùt. E' stata una bella esperienza che rifarò sicuramente portando pure la famiglia questa volta.
Francesco Ubaldo Pellegrini 2 anni fa su fb
Ticino terra delle idee originali.... Ha cominciato una regione a organizzare una camminata stile "Mangialonga" in Piemonte e "Stramangiada" e adesso ce ne sono a ogni angolo.... È stato costruito un ponte tibetano in valle di Sementina sullo stile di quello del Trift nel canton Berna e adesso se ne vuole fare uno in Valcolla. Prima o poi ne costruiremo uno in valle di Muggio uno in Lavizzara e uno in valle Malvaglia.... E trovare qualche idea nuova ogni tanto invece di scopiazzare quello che fanno gli altri?
Samuele Otto Van Gretillat 2 anni fa su fb
ehhhhh senza offese, quale sarebbe una nuova ideaa?
Luca Iron 2 anni fa su fb
Samuele Otto Van Gretillat serio? Era ironico il suo "terra di idee originali" Nel senso che se qualcuno fa qualcosa, nel resto del cantone spuntano idee uguali o simili, il ponte c'è già e adesso ne vogliono fare un altro....
Equalizer 2 anni fa su tio
Wow 680 metri, carico e forza del vento, mica roba da poco.
Donatella Traversa 2 anni fa su fb
Scusami ma dove vanno a posteggiare i turisti? Non so se conosci la frazione di Treciò e il paese di Insone
Loris Bianchi 2 anni fa su fb
Si va su a piedi !! ?. Bei ricordi di Insone ....
Fabrizio Bordoni 2 anni fa su fb
Parcheggiano all'autosilo del Lac e vengono su con la posta... ?
Samuele Otto Van Gretillat 2 anni fa su fb
dove vanno a posteggiare? cosa centra il posteggiare? senza offese, ma vorrebbe fare anche il ponte in macchina?
Donatella Traversa 2 anni fa su fb
Scusa ma tu sai dove si trova Treciò
Samuele Otto Van Gretillat 2 anni fa su fb
io so solo una cosa, volevo vedere il Ponte Tibetano di Monte carasso, sono andato a piedi. perchè volevo vederlo. poco importa quanto tempo ci hom messo
Donatella Traversa 2 anni fa su fb
Non parliamo della stessa cosa mi sembra di capire, come ci sei arrivato a monte carasso?
Samuele Otto Van Gretillat 2 anni fa su fb
in bus
Samuele Otto Van Gretillat 2 anni fa su fb
forse non ho capito e domando scusa
Donatella Traversa 2 anni fa su fb
Samuele Otto Van Gretillat non tutti prendo il bus , poi x arrivare qui alla mia frazione devi prendere l'autopostale, che al sabato e domenica non ci sono, l'unica alternativa è arrivare in auto x poi attraversare il" ponte", dunque dove lasciano l'auto che di posteggi ci sono a male appena per noi che ci viviamo?
Giulia Marianne Cavadini 2 anni fa su fb
Chi li vuole i turisti, sarà off limits solo per i veri Coleta! ?
Donatella Traversa 2 anni fa su fb
Ma i coleta vanno a lavorare non a passeggiare sul ponte, poi direzione Insone ??? ma anche no. Io lo vedo tutti i giorni dalla finestra di casa ?
Ara Pez 2 anni fa su fb
Giustissima osservazione Donatella Traversa. Forse la gente non sa bene dove e come é Trecio....e Insone....su e giú x il paese a cercare posteggi che....praticente non esistono....???brava Donatella osservazione perfetta...
Ara Pez 2 anni fa su fb
Non partiamo in polemiche ragazzi....x avere una attrazione del genere in valle bisogna guardare anche altri aspetti come x esempio i posteggi. X chi non capisce xchè Donatella Traversa reagisce cosi venga a fare un giro o in auto o con la postale x toccare la vera realtá di tutto ciò. Dopo si potrà discuterne. Fidatevi...non è cosi semplice....
Donatella Traversa 2 anni fa su fb
Ara Pez grazie, almeno tu mi capisci
Ara Pez 2 anni fa su fb
????...ci abito pure io in Valcolla....
Donatella Traversa 2 anni fa su fb
Lo so, lo so ??
Donatella Traversa 2 anni fa su fb
Ti conosco e anche tu conosci me
Samuele Otto Van Gretillat 2 anni fa su fb
Queste sono sfide che vale la pena accettare :)
Samuele Otto Van Gretillat 2 anni fa su fb
ecco un progetto interessante :). bello :)
MIM 2 anni fa su tio
Ottimo
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
MAGLIASO
1 ora

Le zaffate (o profumi) di canapa light arrivano fino a Losanna

Mossa e contromossa: per guadagnar tempo e salvare il raccolto la CBD Alchemy Sagl ricorre al Tribunale federale, ma il Municipio replica con la zona di pianificazione che bandirà le coltivazioni

LUGANO / CONFINE
3 ore

Trovato un parassita nel pesce persico del Ceresio

L'Eustrongylides sp. è stato rilevato in alcuni esemplari pescati nella parte italiana. Il Laboratorio cantonale: «Mai consumare il pesce crudo, bisogna cuocerlo o abbatterlo»

FOTO E VIDEO
MANNO
7 ore

Fiamme in un capannone di via Violino, fumo acre nell'aria

Gli oltre 50 dipendenti che si trovavano all'interno della struttura sono stati evacuati. La polizia: «Non si lamentano né feriti, né intossicati»

CANTONE
7 ore

Agitazione al Palapenz, nessuna rilevanza penale nell'operato degli agenti

Il Procuratore generale Andrea Pagani ha emanato un decreto di abbandono dopo la denuncia da parte di uno degli attivisti allontanato «in malo modo»

SERRAVALLE
8 ore

«Il cervo investito è stato abbattuto dopo più di quattro ore»

Un lettore denuncia le sofferenze sopportate dall’animale «per troppo tempo». Ma l’Ufficio della caccia e della pesca spiega come sono andate le cose

FOTO
LOCARNO
9 ore

Notte movimentata per i pompieri

I militi sono dovuti intervenire per porre rimedio ai danni provocati dal maltempo. Diverse le piante cadute a Minusio, Muralto e Locarno. Non si registrano feriti

FOTO
CANTONE
10 ore

Ticino da record: «Più di mezzo mese di pioggia in un giorno»

Particolarmente toccato il Locarnese dove si sono registrati i quantitativi più importanti. Il primato spetta alla frazione onsernonese di Mosogno con 115,7 litri per metro quadrato

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile