Tipress
LUGANO
28.05.17 - 21:140

Meritocrazia: «Ci vuole un periodo di prova»

I dipendenti della Città confermano le criticità del rinnovato ROD

LUGANO - La meritocrazia e il relativo metodo di valutazione del personale non devono far parte del nuovo Regolamento organico dei dipendenti del Comune di Lugano (ROD), ma vanno testati per almeno due anni. Perlomeno per ora. È quanto chiede il personale, a seguito dell’assemblea che c’è stata negli scorsi giorni (nonostante inizialmente la Commissione del personale della Città avesse deciso di saltare questa tappa dell’iter). I dipendenti confermano dunque le criticità del rinnovato ROD, tra cui si contano anche la rivista classificazione delle funzioni (ridotte a una settantina), che per molti si traduce in una penalizzazione salariale.

Per fare inoltre ulteriore chiarezza sulla nuova classificazione salariale delle varie funzioni, il personale chiede che la cassa pensioni allestisca un rapporto su quanto influirà la nuova scala salariale sulle rendite pensionistiche.

2 anni fa Meritocrazia o misura di risparmio? I dubbi sul nuovo ROD
Commenti
 
Nicklugano 1 anno fa su tio
Meritocrazia in comune? Ma quando mai? Molto meglio e più giusto premiare l'invecchiamento... ossia gli scatti di anzianità, vero?
TOP NEWS Ticino
BRISSAGO
1 ora

Disabile licenziato dalle isole, il Decs: «Una sconfitta»

Il caso di Mattia Fenini, dipendente cantonale con un disturbo autistico. Bertoli: «Vicenda triste per il Cantone»

BELLINZONA
3 ore

Non solo zanzare tigri: occhio alle liane che “ingoiano” gli scooter

L’albero che divora l’asfalto. Il gambero che distrugge la catena alimentare. Globalizzazione e cambio delle abitudini di viaggio alla base di un Ticino sempre più esotico. Parla l’esperto

FOTO E VIDEO
CUREGLIA
11 ore

Scontro a Cureglia, ferito un centauro

Avvenuto questa sera sulla cantonale, l'incidente ha coinvolto un'automobile e una moto

FOTO / VIDEO
FAIDO
14 ore

Le Cascate della Piumogna spiegate dai giovanissimi

Il nuovo sentiero didattico è stato inaugurato oggi in occasione del Festival della natura a Faido

MUZZANO
15 ore

«Licenziate due madri, e un padre di tre figli»

I sindacati contestano le misure adottate dal Corriere del Ticino. Syndicom e Atg: «Comportamento immorale»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report