BREAKING NEWS
Coronavirus, in Ticino altri 104 casi e dodici decessi
BELLINZONA
23.05.17 - 08:020

Il rally di veicoli elettrici passa dal Ticino

Martedì 30 EV Trophy farà tappa a Bellinzona. Sono ammesse sia auto elettriche sia macchine ibride

BELLINZONA - Il Rally di veicoli elettrici EV Trophy inizierà a Copenaghen il prossimo 24 maggio e si concluderà a Monte Carlo il 1° giugno 2017. Esso è organizzato per sostenere un futuro più ecologico per l'Europa. Il 30 maggio il rally attraverserà Bellinzona.

L’obiettivo è riunire le persone sensibili alla mobilità sostenibile allo scopo di promuovere lo sviluppo dei trasporti elettrici in generale e delle infrastrutture per la ricarica elettrica in particolare, oltre a quello di presentare proposte di soluzioni ecologiche innovative sempre nel settore dei trasporti.

“Rally EV Trophy” è organizzato dalla compagnia Electric Marathon International (Ucraina), in collaborazione con European Green Cities Network e sotto l’alto patrocinio della Fondazione di Sua Grazia il Principe Alberto II di Monaco. 

Con l’intento di sensibilizzare in generale alla riduzione delle emissioni nocive promuovendo l’idea di un’'Europa unita nell’ambito della protezione dell'ambiente, i partecipanti al Rally visiteranno ben 7 diversi paesi e percorreranno circa complessivi 2’500 chilometri.

L’iscrizione all’EV Trophy è ora aperta. Le squadre potranno gareggiare sia su auto elettriche sia su macchine ibride e potranno prendere parte sia all’intero rally così come anche soltanto a un tratto del percorso.

Il Rally attraverserà i seguenti paesi: Danimarca, Germania, Olanda, Svizzera, Italia, Francia e Principato di Monaco. Ecco qui di seguito il programma di EV Trophy nel dettaglio: 24 maggio Copenaghen - Aarhus; 25 maggio: Aarhus - Amburgo; 26 maggio: Amburgo - Nijmegen; 27 maggio: Nijmegen - Essen; 28 maggio: Essen - Friburgo; 29 maggio: Friburgo - Bellinzona; 30 maggio: Bellinzona - Cuneo; 31 maggio: Cuneo - Monaco; 1° giugno: cerimonia solenne a Monaco.

TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
I casi aumentano ancora, ma un po' meno
Nelle ultime ventiquattro ore i malati sono arrivati a quota 2'195. I morti complessivi legati al coronavirus sono 132
CANTONE
1 ora
Il Tribunale federale approva la tassa di collegamento
Il Tf dà avviso ad alcuni avvocati che le opposizioni contro l'imposta per i generatori di traffico sono state respinte
GINEVRA
3 ore
Ticino, è ancora lunga: «Picco tra tre settimane? Plausibile»
«C'era la macchina del tempo...», ha ammonito il direttore vicario dell'Organizzazione Mondiale della Sanità.
BALERNA / NOVAZZANO
5 ore
Asilanti ammassati: «Era un momento informativo»
Distanza sociale e divieto di assembramento non rispettati al centro asilanti in zona Pasture.
CANTONE
5 ore
«Col Covid-19 siamo tutti più fragili»
A tu per tu con Lorenza Bernasconi, membro del Consiglio di Amministrazione di Gruppo Sicurezza.
VIDEO
BELLINZONA
13 ore
Guerra al Covid-19: lacrime per l'Hallelujah
L'iniziativa è stata voluta da Eva Colella e Rosa Rigitano, due residenti: «Qui da settimane c'è un vuoto surreale»
LUGANO
14 ore
«Così sono guarito dal virus»
L'ex consigliere di Stato racconta la malattia, il ricovero a La Carità, e il ritorno - difficile - alla normalità
CANTONE
16 ore
Cattaneo: «I prestiti sono l'aspirina, ora il ricostituente»
Il consigliere nazionale: «La liquidità erogata dalle banche rinvia solo il problema»
LUGANO
18 ore
Ecopunti zeppi. «Colpa del coronavirus»
La chiusura degli ecocentri sarebbe la causa. E c'è chi si lamenta
SVIZZERA / CANTONE
19 ore
Niente alcoltest causa coronavirus (ma non in Ticino)
In alcuni cantoni le polizie rinunciano per paura dei contagi. Da noi, invece, adottate «misure igieniche accresciute».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile