tipress
CANTONE
28.04.17 - 10:160

Le aziende Ticinesi non amano trasferirsi, quelle che lo fanno prediligono i Grigioni

Dove si trasferiscono le aziende svizzere? In quali cantoni si registra la maggiore fuga

LUGANO - Ogni anno, circa 25‘000 aziende trasferiscono il proprio domicilio. L’86 percento di questi trasferimenti avviene nello stesso cantone, mentre circa 3‘500 aziende si spostano in un altro cantone.

Negli ultimi sette anni in Ticino, secondo la CRIF SA 13‘327 aziende si sono spostate all’interno del cantone, ma sono state molto poche le imprese che invece lo hanno lasciato. La maggior parte di queste ultime, 230 aziende, hanno spostato il proprio domicilio nel Canton Grigioni, che presenta un tasso di imposte sull’utile più basso. La crescita maggiore registrata nel Ticino proviene dai Cantoni Zugo e Grigioni: rispettivamente 119 e 120 aziende hanno trasferito la propria sede aziendale da questi cantoni al Ticino.

Zugo e Zurigo registrano molti trasferimenti di aziende, il Cantone Argovia ne approfitta - Il Cantone Zugo registra il più grande esodo, nonostante abbia un basso tasso di imposte sull’utile. Fra i "perdenti" c’è anche il Canton Zurigo, mentre il grande vincitore è il Cantone Argovia, che riesce ad attirare nuove aziende con un tasso d’imposta sull’utile ridotto. Ad esempio, negli ultimi 7 anni, oltre 900 aziende hanno cambiato il proprio domicilio dal Canton Zurigo al Canton Argovia.

Quali aziende si trasferiscono dal Canton Zugo? - Nel periodo fra il 2008 e il 2015, 4160 aziende hanno lasciato il Canton Zugo. Prendendo in considerazione le forme giuridiche, si riscontra che oltre la metà delle aziende trasferite è rappresentata da società anonime (numero pari a 2605). Seguono poi le società a responsabilità limitata con 1249 aziende, mentre solo 242 imprese individuali si sono spostate dal Canton Zugo. Se si analizza la missione aziendale delle ditte trasferite sulla base dei codici NOGA, si osserva che determinati settori sono maggiormente interessati da questo fenomeno. Il settore finanziario, con un totale di 671 aziende, è quello maggiormente rappresentato. Seguono poi le aziende di consulenza con 441 ditte e il settore immobiliare con 313. Forte anche la presenza del commercio all’ingrosso, con 306 imprese. In conclusione, si può affermare che si trasferiscono prevalentemente le aziende che non necessitano di grandi infrastrutture e che non gestiscono stabilimenti produttivi.

L’attrattività del Canon Ginevra - Nonostante l’elevato tasso di imposte sull’utile pari al 24,16 percento, negli ultimi anni il Cantone Ginevra è riuscito ad attirare aziende da altri Cantoni, in particolare da Vaud, Friburgo e Zugo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CADEMPINO
1 ora
L'insalata era nell'orto
Il decreto di chiusura riguarda anche i negozi di piantine e sementi. Caminada: «L'orto come occasione per stare a casa»
CANTONE
2 ore
La replica di Regazzi: «l’MPS preferisce creare disoccupati»
Il consigliere nazionale reagisce agli attacchi: «Privilegiati? Il rischio di fallimenti a catena è del tutto reale»
CANTONE
6 ore
«Non è previsto per ora un lockdown come in Italia»
Il consigliere federale in diretta da Palazzo delle Orsoline. Ignazio Cassis a 360 gradi sull'emergenza in corso
CANTONE
7 ore
Coronavirus in Ticino: negli ospedali sono guarite 58 persone
Sono 415 le persone attualmente ricoverate nelle strutture dedicate alla cura dei pazienti Covid-19.
CANTONE
9 ore
Superati i cento morti in Ticino
Nelle ultime ventiquattro ore altre 125 persone sono risultate positive al Covid-19. Dodici i nuovi decessi
CANTONE
10 ore
Covid-19, i dubbi delle donne incinte
Intervista ad Andrea Papadia, primario in ginecologia e ostetricia presso l’ospedale Civico di Lugano (EOC)
CANTONE
12 ore
Coronavirus: Ermotti dona 1 milione di franchi per il Ticino
«La situazione è drammatica - sottolinea -. Ognuno dovrebbe almeno chiedersi se possa aiutare».
LUGANO
12 ore
«Ho dovuto rintanarmi in cantina»
Il diario scritto durante la quarantena: una famiglia bellinzonese contagiata, un 72enne intubato alla Carità
CANTONE
19 ore
Se gli anziani fanno gli “gnorri” al supermercato
C'è chi mente sull'età, e chi nega pure il documento. Nei casi più estremi si arriva anche alle minacce
CANTONE
23 ore
Centinaia di controlli, e qualche lamentela
Una settimana di posti di blocco e interventi nelle aziende. La Polizia: «I ticinesi si stanno comportando bene»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile