tipress
CANTONE
27.04.17 - 10:380
Aggiornamento : 12:50

Il CCL nel settore vendita c'è

Raggiunto il quorum. In Ticino, oggi, vi sono 1'929 negozi, circa 300 in meno rispetto al 2010

BELLINZONA - Il quorum di adesioni tra i commercianti per far entrare in vigore il contratto collettivo di lavoro nel settore della vendita è stato raggiunto.

La Commissione paritetica cantonale, riunitasi oggi a Bellinzona, dopo un lavoro durato mesi, ha confermato di aver raccolto le firme di più della metà dei datori di lavoro (serviva il 50% più uno). Si tratta dell'ultimo tassello per il CCL e per la nuova legge sull'apertura dei negozi presenti in Ticino che, si è accertato, sono 1'929, contro i 2'200 del 2010. Quindi ben 300 in meno.

Raggiunto l'obbiettivo, il prossimo passo sarà quello di chiedere alla Segreteria di Stato dell'economia (SECO) l'obbligatorietà generale del contratto collettivo della vendita che permetterà, a sua volta, l'entrata in vigore (si stima il 2018) della nuova legge sull'apertura dei negozi, approvata dal popolo ticinese il 28 febbraio 2016.

tipress
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
navy 2 anni fa su tio
<strong>Un altro cerotto su di una gamba in cancrena.</strong> Il Ticino tutto (e la Svizzera poi) è confrontato, oramai da anni, ad un gioco al ribasso che, nel mondo lavorativo, si chiama dumping. Nessun CCL (seppur perfetto e perfettibile) potrà stoppare un GROSSO problema del mondo del lavoro. I controlli mancano e, in sempre più aziende con o senza CCL, vi sono persone impiegate (esempi) al 100% che, in realtà, lavorano al 120% e più. Altre impiegate al 50% che lavorano al 100% e più......I controllori non saranno MAI sufficienti. Alcuni signori rappresentati nella fotografia sono ben al corrente di quale sia la realtà vera del mondo del lavoro. Altri ed in particolar modo l'onorevole <strong>signor Vitta, pensa di sapere ma in realtà non conosce, non vive, non sente.</strong> <strong>I CCL così come il salario minimo non risolveranno nulla. </strong> Con un bacino Lombardo pronto a lavorare per 1000 EURO mensili ed anche meno, i posti di lavoro e, conseguentemente, l'economia locale farà sempre più fatica! E' un dato di fatto. Cosa fare? <strong>Fissare un salario massimo</strong> e fare in modo che quel che rimane dell'efficienza locale e, soprattutto, una certa facilità di fare impresa (se confrontata con il modello Italico siamo campioni) piloti il tutto e ci faccia rifiorire. <strong>Il terziario è morto ed è quel settore che, sino a ieri, ha portato alla lievitazione del costo della vita in Ticino così come nel resto della Svizzera. Morto lui, il resto va riadeguato, riorganizzato, rivisto e ripensato.</strong> Le strategie, sino ad oggi, messe in atto hanno fatto TILT. Da 30'000 frontalieri a 65'000 ne è la conferma. Il salario massimo porterebbe solo vantaggi e ridarebbe dignità a tante e sempre più professioni che, a causa di "un'importazione selvaggia", hanno perso e perderanno potere d'acquisto locale. L'italiano ancora oggi fa il 6 al lotto venendo da noi a lavorare. Domani, con una definizione di salario massimo, ci penserà due volte prima di girarsi al Ticino e, forse, inizierà a scendere a Roma con forche e forconi. Per attuare <em>"la modalità salario massimo"</em>, sia l'economia privata che pubblica deve attivarsi affinché, in Ticino, i costi "basilari" della vita quotidiana (affitti, cassa malati, assicurazioni, imposte, ecc) <strong>permettano di campare dignitosamente non ai soli direttori, imprenditori, manager e truffatori.</strong>
mariposa 2 anni fa su tio
@navy OHHH ben detto! Pienamente d'accordo, la realtà dei fatti la sanno i lavoratori conforntati ogni giorno con queste problematiche. Questo anche in settori dove già esiste un CCL
maocr 2 anni fa su tio
@mariposa La realtà dei fatti la sappiamo anche noi disoccupati e assistiti grazie politici ti cinesi,(non tutti).
Nicklugano 2 anni fa su tio
CCL o meno, orari lunghi o corti, vogliamo vedere quanti ne resteranno fra altri 5 anni ?
David Ellefson 2 anni fa su fb
300 In meno...... chiedetevi il perché .....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
35 min
Amianto killer, tutti uniti per la trasparenza
FFS, sindacati, commissione del personale e Suva in un gruppo di lavoro. «Apprensione e confusione nascono da termini troppo tecnici e la difficile traduzione dal tedesco»
CANTONE
1 ora
Bancomat manomessi, carte clonate e usate in Indonesia
Tre giorni fa è finito in manette un 38enne sul quale pendeva un mandato d'arresto internazionale. La banda colpiva in Ticino e in altri cantoni
CANTONE
2 ore
È record di castagne, non succedeva da 13 anni
Era il 2006 l’ultimo anno in cui si sono superate le 50 tonnellate. L'incubo del cinipide è stato ufficialmente superato
CANTONE / SVIZZERA
4 ore
Neve: meno del previsto in Ticino, ma oltre Gottardo...
Paesaggi invernali nel Grigioni e nel Vallese
COLDRERIO
6 ore
Ferite troppo gravi, lo scooterista non ce l'ha fatta
Il 43enne, vittima dell'incidente avvenuto lo scorso 10 novembre in via San Gottardo, è deceduto in ospedale
LUGANO
7 ore
In manette un membro della "gang" di Youtube
Si esibiva con una pistola in un discusso video trap. È stato arrestato in un'inchiesta su armi e droga. Denunciato anche un secondo ragazzo
LUGANO
8 ore
Il PLRT fa i conti in tasca a Lorenzo Quadri: «Guadagna 200.000 franchi all’anno»
Il duro attacco del PLRT contro il direttore del Mattino: «Ha un interesse personale nel continuare con la sua verità perchè vive di politica e quindi difende la sua pagnotta»
FOTO E VIDEO
CANTONE
8 ore
Oggi una parte del Ticino appare così
La coltre bianca è scesa fino al fondovalle nella notte, imbiancando soprattutto alcune zone del Sopraceneri
LUGANO
10 ore
Tassa rifiuti indigesta per esercenti e albergatori: ci opporremo
GastroLugano contesterà i 12 franchi per posto a sedere fissati per la tassa base: «Non c’è equità con le altre attività commerciali». E Guido Sassi si scatena: «Passato il limite, siamo stufi»
BELLINZONA
20 ore
La targa è sbiadita? «Uso lo smalto da unghie»
Circolare con lo stemma ticinese "sbiancato" è passibile di multa. E c'è chi ricorre a stratagemmi fai-da-te
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile