lettore tio/20minuti
+ 3
MENDRISIO
17.04.17 - 19:340

Pasqua amara a Tremona: «Hanno buttato tutto all’aria ma senza portare via un franco»

Nella notte fra sabato e domenica alcuni malintenzionati sono entrati nella Chiesa di Sant’Agata mettendo tutto a soqquadro, apparentemente senza alcun motivo

MENDRISIO - Le porte forzate e spalancate, i cassetti aperti e riversati sul pavimento, il quadro elettrico scoperchiato. È una «scena di quelle che si vedono alla televisione» quella che ci viene raccontata da una delle abitanti di Tremona, quartiere di Mendrisio, che domenica mattina ha potuto osservare con i propri occhi quanto combinato dai “soliti ignoti” che, nella notte precedente, si sono introdotti nella Chiesa di Sant’Agata seminando lo scompiglio.

Un gesto al quale è difficile attribuire un senso, soprattutto considerando che i responsabili non hanno praticamente sottratto nulla dai locali dell’edificio. «Hanno buttato all’aria tutto, ma non hanno portato via nemmeno un franco» ci raccontano, sottolineando come «l’unica cosa che proprio non riusciamo a trovare è la chiave del tabernacolo». Insomma, un vero e proprio “dispetto”, di pessimo gusto, nei confronti della comunità di Tremona.

E con il danno immancabilmente è arrivata anche la beffa. Il sopralluogo effettuato dalla polizia scientifica durante il mattino ha infatti impedito a chiunque di accedere alla struttura fino alle prime ore del pomeriggio.

Alla fine, quello che rimane è soprattutto il dispiacere da parte della popolazione: «Ci teniamo tanto alla nostra Chiesa» ci spiegano ripercorrendo quanto accaduto, increduli e incapaci di dare una spiegazione agli assurdi vandalismi: «In tanti anni non si era mai vista una cosa del genere.»

lettore tio/20minuti
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
Andrea Michele Gazzola 2 anni fa su fb
MA NON SI RENDONO CONTO CHE É STATA TRAFUGATA LA COSA PIÚ IMPORTANTE IVI CONTENUTA, STOLTI. GESÙ EUCARISTIA !! È STATO COMMESSO UN SACRILEGIO DA PARTE DI SATANISTI.
Andrea Michele Gazzola 2 anni fa su fb
https://www.youtube.com/watch?v=fEckpPmwfzI
Ricky Guggiari 2 anni fa su fb
Tremona, nel mio cuore per sempre grazie ai meravigliosi ricordi d'infanzia....spero li becchino quei bastardi.....
Norma Bettoni 2 anni fa su fb
Sono così codardi , solo al buio si sanno muovere!!,
Anna Meroni 2 anni fa su fb
Debora Santos qualche volta anche noi?
Liliana Amadò 2 anni fa su fb
vigliacchi
Veneranda Loffredo 2 anni fa su fb
Che Bastardi!!!!???
Willy Zucchetti 2 anni fa su fb
Codardi che bisognera individuare a ogni costo.io li manderei in siberia a piedi nudi x qualche annetto
Va Li 2 anni fa su fb
Martina Calderari
Grace Rota 2 anni fa su fb
Sergio Strokkur Leonetti 2 anni fa su fb
vergogna!
Brigitte Gill 2 anni fa su fb
Paolo Kopa 2 anni fa su fb
Naima Bernasconi
Naima Bernasconi 2 anni fa su fb
Giá alla conoscenza
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
VIDEO
BELLINZONA
28 min

Vittima di un infarto a 21 anni: «Però oggi sorrido alla vita»

Nadia Pesenti aveva una malformazione al cuore di cui non era a conoscenza. Il ricordo di una notte da incubo. La specialista: «Caso eccezionale. Ma giovani sempre più a rischio»

CANTONE
1 ora

Conti, legittima difesa e volti coperti: torna in aula il Gran Consiglio

Riprendono oggi i lavori parlamentari al termine della pausa estiva

CANTONE
2 ore

Annata record di funghi e di... multe: trentatré finora

Un “fungiatt” scoperto con 10 kg dovrà pagare 400 franchi. Il presidente della Micologica Benzoni di Chiasso: «Segnale positivo, anche se potrebbe essere la punta dell’iceberg»

FOTO
CANTONE
12 ore

La "Tetris Challenge" mania arriva in Ticino

Ecco i primi ticinesi che hanno raccolto la sfida lanciata dalla Polizia zurighese. Chi sarà il prossimo?

LUGANO
14 ore

Il giorno dopo la manifestazione: «L’autogestione? Una realtà viva»

Parla il consigliere comunale socialista Carlo Zoppi. Il sindaco Marco Borradori: «Ma ora ci vuole il confronto»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile