LUGANO
06.04.17 - 15:170
Aggiornamento : 16:14

Il nuovo logo fa discutere: «La croce dava fastidio?»

A meno di 24 ore dalla presentazione, un gruppo su Facebook annuncia una petizione online: «Basta buttare soldi!»

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

LUGANO - A qualcuno la nuova identità istituzionale di Lugano non piace proprio. A nemmeno 24 ore di distanza dalla sua presentazione, su Facebook ha già fatto la propria comparsa il gruppo “NO al nuovo Logo della Città di Lugano STOP”, che promette di lanciare presto una petizione online per chiedere al Municipio di fermare quella che considera essere «un’assurda decisione».

«I luganesi vogliono tenersi il loro logo attuale» asserisce il gruppo, che sostiene come «in una città dove si chiudono le toilette ai turisti per risparmiare qualche franchetto, alle prese con problemi finanziari e sociali reali e pesanti» non si dovrebbero «buttare decine di migliaia di franchi» per sostituire un logo.

Logo che viene definito «non speciale, scolorito, piatto» e privo di energia. Sotto la scure delle critiche è finita in particolare la scelta di rimuovere fisicamente la croce. «Dava fastidio a qualcuno, come la croce del San Salvatore scomparsa misteriosamente dalle foto dell'Ente Turistico?», si chiede il gruppo, lanciando un “avvertimento” alle autorità municipali: «Basta giochetti e sperpero, vogliamo essere ascoltati!»

2 anni fa La Città svela il nuovo logo
Commenti
 
vulpus 2 anni fa su tio
Ma che servilismo. La città è Lugano, e non dintorni. Perché cambiarne il simbolo? Se il consiglio comunale lo chiedesse, sarebbe comprensibile la modifica, ancorché non quella scelta. Ma queste corse in avanti sono infantili.
Lonely Cat 2 anni fa su tio
A quando la smacchiatura dei ragni crociati?
Bandito976 2 anni fa su tio
perché non mettono la sigla EU. Tanto ormai c'é l'invasione.
mela morsicata 2 anni fa su tio
non mi piace.
siska 2 anni fa su tio
Orribile e poi perché togliere la croce? ....forse dava fastidio ai seminatori di discordia? Trovo il cambio del logo alquanto dubbio. Per favore tornare al logo originale, questo nuovo non dice nulla si perde nel vuoto.
GATTOVERDE 2 anni fa su tio
Brutto, Kitsch, Banale......
sedelin 2 anni fa su tio
brutto. cambiamento inutile e costoso. sostengo la petizione.
Frankeat 2 anni fa su tio
io non ho votato perché manca la risposta "NI"
lo spiaggiato 2 anni fa su tio
Effigurarsi se non arrivava qualche scassamaroni con la storia della croce... immagino che questi qua hanno croci tatuate d'appertutto!...
TOP NEWS Ticino
CANTONE
42 min
In bici al lavoro: «Un pieno di benzina adesso mi dura 4 mesi»
La proposta di Patrizia, che ha abbandonato l’auto per abbracciare il “bike to work”: «Sarebbe bello promuovere degli incentivi al chilometro». L'esperto: «Non dimentichiamoci della sicurezza»
LUGANO
2 ore
«Le Iene si sono introdotte in quel salone in modo vergognoso»
Un testimone racconta l'episodio verificatosi nella serata di giovedì da parte degli inviati di Italia 1. Tra scorrettezza e violazioni della privacy a gogo 
LUGANO
5 ore
Caos all'inaugurazione del salone: arrivano Le Iene e la polizia
Storie di ex mogli che sostengono di essere state raggirate. La vicenda riguarda un noto parrucchiere. Grande scompiglio creato dagli inviati della trasmissione italiana
COMANO
6 ore
Una miscela di gas esplosivo per forzare il bancomat
Gli autori del tentato furto della scorsa notte sono tuttora in fuga. Le ricerche sono in corso
VIDEO
CANTONE
7 ore
Le forti piogge sono finite, ma la Maggia è ancora carica
Dopo l’allerta piena per i fiumi, ora tocca ai laghi. Aumenta a vista d'occhio, in particolare, il livello del Verbano
CANTONE
10 ore
«I radar? No agli accanimenti»
Norman Gobbi spezza una lancia a favore degli automobilisti. E insiste sulla distinzione tra «prevenzione e far cassetta»
FOTO E VIDEO
COMANO
11 ore
Esplosione al bancomat: «Ad agire? Presumibilmente più di una persona»
Per la Polizia è prematuro parlare della stessa mano dei precedenti colpi. Il portavoce: «Attendiamo i rilievi»
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
12 ore
Le frane bloccano il Lucomagno e la Novena
Diversi metri cubi di roccia sono precipitati sulla carreggiata in territorio di Disentis. Smottamenti anche a Ulrichen e in via Valmara a Brissago
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile