20 minuti/tio.ch
Demolizione in vista in via Catenazzi: sorgerà un nuovo stabile.
MENDRISIO
04.04.17 - 17:300
Aggiornamento : 20:03

Trenta milioni per creare un quartiere per studenti

Accanto al Campus SUPSI sorgerà uno stabile destinato a una serie di servizi per studenti e professori

MENDRISIO - Costerà trenta milioni di franchi ed è destinato ad accogliere tutta una serie di servizi per studenti e professori. Stiamo parlando dello stabile che tra poco più di due anni e mezzo sorgerà in via Francesco Catenazzi a Mendrisio, proprio di fianco al futuro Campus della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI). Un progetto che, con l’imminente demolizione di un edificio che attualmente funge da parcheggio per i mezzi di Autopostale del Mendrisiotto SA, rappresenta un ulteriore tassello per la riqualificazione dell’area industriale situata dietro alla stazione ferroviaria del Magnifico Borgo.

Alloggi temporanei - Una parte dello stabile - come si evince dalla domanda di costruzione in pubblicazione all’Ufficio tecnico comunale di Mendrisio fino al prossimo prossimo 18 aprile - ospiterà «servizi e alloggi a titolo temporaneo (tipo appart-hotel e/o bed&breakfast) per studenti, collaboratori e docenti degli istituti». Un servizio, questo, già presente nei più moderni insediamenti accademici e che, stando all’incarto, è auspicato sia dalla SUPSI sia dall’Università della Svizzera italiana.

Servizi commerciali - Non si parla soltanto di alloggi, bensì anche di locali commerciali. In particolare per «un’attività di piccola ristorazione e un fitness, oltre che la reception e gli spazi comuni e di ristoro che integrano la struttura di alloggio per studenti e professori». E la struttura avrà anche la possibilità di ospitare attività più ridotte, quali «commerci di prossimità o in diretta relazione con i bisogni del prospiciente campus». Non mancheranno poi gli spazi didattici e amministrativi.

Area pedonale - La realizzazione dello stabile prevede anche la riqualifica degli spazi esterni, attualmente adibiti a parcheggio per il personale di Autopostale del Mendrisiotto SA. In futuro l’area diventerà uno spazio pubblico pedonale sui lati di via Francesco Catenazzi e del campus SUPSI (tra i due edifici si verrà a creare una piazzetta, con accesso diretto alla stazione ferroviaria), e un giardino sul lato affacciato verso il quartiere residenziale a nord-ovest.

Continuità estetica - Il progetto è stato affidato allo studio Bassicarella Architectes SA di Ginevra, che si è già occupato del Campus SUPSI in fase di realizzazione. Una scelta che garantisce così una continuità estetica alle due strutture, creando «un fronte urbano omogeneo e una lettura spaziale chiara», che «consolida l’immagine di vero e proprio campus universitario».

Commenti
 
TOP NEWS Ticino
VIDEO
BELLINZONA
1 ora
Addio Peter Pan: il responsabile è in lacrime
Il Ticino perde un locale storico. “Serata nostalgia” con ex collaboratori e clienti. Sul palco lo Swiss Elvis. Gianni Morici: «Qui dentro ho messo l’anima. Spiace per le nuove generazioni»
BELLINZONA
12 ore
Il compito sul seno: «Ecco come è andata»
L'insegnante 60enne licenziato a Bellinzona racconta la sua versione dei fatti. E punta il dito contro il Decs
MENDRISIO
14 ore
Caos viario, l’SOS di cinque sindaci: «Siamo al limite della sopportazione»
L’appello lanciato dai sindaci del distretto ai colleghi del Luganese: «Ancora molto può essere fatto sul vostro territorio contro i posteggi selvaggi e per promuovere la mobilità aziendale»
LUGANO
15 ore
Arriva la tassa sul sacco: tutto quello che dovete sapere
Il prezzo dei sacchi. Le novità degli ecocentri. Quelli che il sacco possono averlo a un prezzo agevolato. Lugano si prepara alla rivoluzione dei rifiuti.
FOTO E VIDEO
AROGNO
15 ore
Cade per 20 metri e si ferisce gravemente
Un uomo di 82 anni è stato vittima di un serio infortunio mentre stava effettuando dei lavori di disboscamento in zona Devoggio ad Arogno
BREGGIA
15 ore
Dopo 20 giorni l'acqua torna potabile
A Cabbio e Muggio l'acqua è rimasta troppo torbida per settimane. Ma in attesa del rinnovamento degli impianti il Comune ha le mani legate
FOTO
POSCHIAVO (GR)
16 ore
Fuori strada e giù dalla scarpata per 200 metri
L'incidente è avvenuto mercoledì sera sulla strada principale del Bernina
CANTONE
17 ore
Valichi e criminalità: Berna ha fretta
Il Consiglio nazionale si chinerà a breve sul problema dei malviventi "transfrontalieri". L'UDC «preoccupata»
FOTO E VIDEO
LUGANO
19 ore
I treni circolano normalmente, le auto non ancora
Il carro attrezzi ha evacuato l'auto travolta questa mattina da un treno merci. La sbarra del passaggio a livello ha riportato qualche danno e sono in corso le verifiche tecniche
CANTONE
20 ore
Orario 2020: 27 collegamenti al giorno tra il Ticino e Milano
La rinnovata cadenza oraria sulla linea RE10 è la principale novità del cambio orario TILO. Confermati i cambiamenti introdotti per il cantiere sul lago di Zugo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile