20 minuti/tio.ch
Demolizione in vista in via Catenazzi: sorgerà un nuovo stabile.
MENDRISIO
04.04.17 - 17:300
Aggiornamento : 20:03

Trenta milioni per creare un quartiere per studenti

Accanto al Campus SUPSI sorgerà uno stabile destinato a una serie di servizi per studenti e professori

MENDRISIO - Costerà trenta milioni di franchi ed è destinato ad accogliere tutta una serie di servizi per studenti e professori. Stiamo parlando dello stabile che tra poco più di due anni e mezzo sorgerà in via Francesco Catenazzi a Mendrisio, proprio di fianco al futuro Campus della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI). Un progetto che, con l’imminente demolizione di un edificio che attualmente funge da parcheggio per i mezzi di Autopostale del Mendrisiotto SA, rappresenta un ulteriore tassello per la riqualificazione dell’area industriale situata dietro alla stazione ferroviaria del Magnifico Borgo.

Alloggi temporanei - Una parte dello stabile - come si evince dalla domanda di costruzione in pubblicazione all’Ufficio tecnico comunale di Mendrisio fino al prossimo prossimo 18 aprile - ospiterà «servizi e alloggi a titolo temporaneo (tipo appart-hotel e/o bed&breakfast) per studenti, collaboratori e docenti degli istituti». Un servizio, questo, già presente nei più moderni insediamenti accademici e che, stando all’incarto, è auspicato sia dalla SUPSI sia dall’Università della Svizzera italiana.

Servizi commerciali - Non si parla soltanto di alloggi, bensì anche di locali commerciali. In particolare per «un’attività di piccola ristorazione e un fitness, oltre che la reception e gli spazi comuni e di ristoro che integrano la struttura di alloggio per studenti e professori». E la struttura avrà anche la possibilità di ospitare attività più ridotte, quali «commerci di prossimità o in diretta relazione con i bisogni del prospiciente campus». Non mancheranno poi gli spazi didattici e amministrativi.

Area pedonale - La realizzazione dello stabile prevede anche la riqualifica degli spazi esterni, attualmente adibiti a parcheggio per il personale di Autopostale del Mendrisiotto SA. In futuro l’area diventerà uno spazio pubblico pedonale sui lati di via Francesco Catenazzi e del campus SUPSI (tra i due edifici si verrà a creare una piazzetta, con accesso diretto alla stazione ferroviaria), e un giardino sul lato affacciato verso il quartiere residenziale a nord-ovest.

Continuità estetica - Il progetto è stato affidato allo studio Bassicarella Architectes SA di Ginevra, che si è già occupato del Campus SUPSI in fase di realizzazione. Una scelta che garantisce così una continuità estetica alle due strutture, creando «un fronte urbano omogeneo e una lettura spaziale chiara», che «consolida l’immagine di vero e proprio campus universitario».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Ticino
LUGANO
45 min
A Carona ciak con Roger Federer
L'amato tennista elvetico si trova nel quartiere luganese per le riprese di uno spot
CANTONE
1 ora
Regole chiare per chi vuole lavorare da casa
Il Governo ha approvato il nuovo regolamento sul telelavoro nell'Amministrazione cantonale.
CANTONE
2 ore
Otto nuovi contagi, una persona in ospedale
I casi registrati nel nostro cantone dall'inizio dell'emergenza salgono a 3'363. I decessi restano 350.
MENDRISIO
2 ore
Erbe aromatiche self-service a Mendrisio
La città ha lanciato un nuovo progetto didattico e sociale che strizza l'occhio al verde.
FOTO E VIDEO
CASTIONE
4 ore
Tamponamento a catena tra quattro veicoli, un ferito
Chiusa la corsia in direzione nord, il traffico viene deviato. Sul posto polizia e ambulanza
CANTONE
6 ore
Case di lusso: il lockdown non ferma gli italiani
La gestione della pandemia da parte della Confederazione piace ai compratori della penisola
CANTONE
8 ore
Trasferirsi in Ticino? C'è chi ti aiuta psicologicamente
Dalle pratiche burocratiche, alla scuola dei figli. Fino a toccare la sfera affettiva. C'è chi si occupa di tutto
CANTONE
8 ore
Il lockdown è finito, ma il cielo resta (ancora) blu
Anche a luglio la qualità dell'aria continua a beneficiare del calo del traffico durante il lockdown
FOCUS
16 ore
Viaggio nell'inferno delle torture siriane
Benvenuti a Coblenza, nel primo processo della storia per crimini contro l’umanità in Siria
AGNO
18 ore
Dopo tanta paura vera, i brividi del Luna Park
L'estate luganese non rinuncia al divertimento all'aperto
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile