tipress
CANTONE
21.03.17 - 10:500

Il sindacato sul piede di guerra: «Le FFS si vantano dei risultati, ma poi licenziano»

Il SEV interviene contro le misure di risparmio previste da RailFit 20/30: «In gioco c’è la qualità del servizio pubblico»

LUGANO - Secondo il Sindacato del personale dei trasporti il buon risultato 2016 delle FFS (i dati sono stati diffusi oggi tramite comunicato stampa) non è dovuto al caso. «La motivazione del personale e la qualità delle sue prestazioni, si traducono nell’aumento della puntualità e nella crescita della soddisfazione della clientela», sottolinea il SEV secondo cui è dunque «imperativo rinunciare ai tagli del personale previsti dal programma RailFit 20/30». «In gioco - sottolinea il sindacato - c’è la qualità del servizio pubblico».

«I risultati delle FFS mostrano che il personale è competente e motivato. E ciò malgrado l’attuale clima di incertezza che regna nelle FFS. Occorre sottolinearlo», insiste Manuel Avallone, vicepresidente del SEV e responsabile del dossier FFS.

«Le misure di risparmio previste da RailFit 20/30, che colpiranno direttamente il personale attraverso una contrazione degli impieghi, metteranno evidentemente in pericolo la qualità delle prestazioni. Credere che la qualità del servizio pubblico resterà la stessa anche con 1’400 impieghi in meno, è semplicemente illusorio», aggiunge Giorgio Tuti, presidente del SEV.

In questo contesto il SEV intende mantenere la pressione sulle FFS, alfine di bloccare la disumanizzazione dei trasporti pubblici.

«Cargo non deve cambiare forma giuridica» - Il SEV sottolinea pure la stabilità di FFS Cargo. «Mentre il Consiglio nazionale chiede al Consiglio federale di studiare la possibilità di modificare
la forma giuridica di FFS Cargo, i buoni risultati aziendali annuali mostrano con chiarezza che è inutile modificare il sistema attuale. La ferrovia integrata ha dimostrato di funzionare. Non c’è nessuna ragione di cambiare», prosegue Manuel Avallone.

Questi risultati vengono presentati in un momento cruciale per il partenariato sociale. I negoziati per il rinnovo del CCL nel 2019, saranno in agenda a partire dall’anno prossimo. «Il legame tra la motivazione del personale e la qualità delle prestazioni, è chiaro come il sole». Per il SEV è dunque fondamentale che le condizioni di lavoro del personale non peggiorino

TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
Aziende ticinesi: «La situazione attuale è particolarmente critica»
In un sondaggio di UBS le ditte prevedono di tornare nel 2022 allo stesso livello di fatturato pre-crisi.
VIDEO
AGNO
4 ore
«Ragazzi che cercano problemi», aggredito il rapper Daytona KK
Dalla vita reale a Instagram, passando dalla zona del Luna Park. Da una parte spavalderia, dall'altra derisione.
CANTONE
7 ore
«Paghiamo le riaperture. I casi? Cresceranno ancora»
Le previsioni del direttore dell’Epatocentro Ticino, Andreas Cerny: «Troppo preso per parlare di ondata "benigna"»
BELLINZONA
8 ore
Girava con l'erba, bloccato dagli agenti
La polizia ferma un uomo in Viale Stazione. Interrogatorio davanti a decine di presenti.
BISSONE
13 ore
Operaio ferito questa mattina a Bissone
Sarebbe stato schiacciato dal materiale usato per i lavori.
CANTONE
14 ore
Contagi sotto la decina nel weekend
Colpisce il numero delle ospedalizzazioni: il 50% di coloro che sono stati trovati positivi
LOCARNO
16 ore
Stalkerizzata dalla ditta di incasso
Vicenda surreale per una giovane, dopo un acquisto online. Regolarmente pagato. I retroscena.
CANTONE
18 ore
Giovani in ansia durante il Covid
Pro Juventute ha potenziato il suo 147 con la chat: «Siamo stati contattati da ragazzi sofferenti per i lutti da Covid»
PURA
1 gior
«Il mio viaggio di 23mila km, senza prendere un aereo»
Una giovane donna ticinese ha scelto di percorrerli da sola per mettersi in gioco e superare i suoi limiti
CANTONE
1 gior
Rientro a scuola: ecco i tre scenari
Il Decs sta studiando un piano per settembre. Bertoli: «Gli istituti dovranno essere pronti»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile