Tipress
CANTONE
09.03.17 - 15:470

Interventi lungo il riale Val del Gaggio

Il progetto selvicolturale approvato oggi dal Consiglio di Stato garantirà il deflusso indisturbato delle acque e eviterà la caduta di alberi nell’alveo fluviale

CADEMPINO - Un importante progetto selvicolturale per la cura di 8,5 ettari di bosco di protezione lungo il riale Val del Gaggio è stato approvato oggi dal Consiglio di Stato. 

L'intervento, che si svilupperà nell'arco di due anni, garantirà il deflusso indisturbato delle acque e eviterà la caduta di alberi nell’alveo fluviale, e
la possibile formazione di sbarramenti su una tratta di 1.86 chilometri.

La Val del Gaggio prende origine nel Comune di Comano, si sviluppa nel Comune di Cureglia (segnando nella parte alta il confine con Origlio) prima di attraversare Cadempino e le sue zone edificate ed immettersi nel fiume Vedeggio. L’intervento selvicolturale, necessario, si è reso urgente a seguito delle forti nevicate del 5 marzo 2016 che ha provocato numerosi ribaltamenti di piante aggravando così una situazione già precaria. Questi boschi proteggono aree residenziali, zone commerciali e industriali oltre a vie di comunicazione d’interesse cantonale e nazionale.

I lavori prevedono un investimento totale di 317.000 franchi e saranno eseguiti sotto la direzione dell’Ufficio forestale del quinto circondario di Muzzano. L’Ente promotore ed esecutore di questo progetto è il Consorzio di manutenzione delle opere di arginatura del Basso Vedeggio che beneficerà di finanziamenti da Confederazione e Cantone nella misura del 70%.

I costi restanti sono a carico del Committente e in parte coperti dal ricavo della vendita del legname.

 

 

TOP NEWS Ticino
SVIZZERA
1 ora
Ripartono le funivie, ma sono gli zoo a fare il boom di visitatori nel primo giorno di riapertura
Una lunga fila si è formata davanti allo Zoo di Zurigo questa mattina, in attesa dell'entrata.
BELLINZONA
4 ore
«No al razzismo», si manifesta anche a Bellinzona
Tanti gli slogan scanditi e raffigurati sui cartelloni branditi dai manifestanti
FOTOGALLERY
LUGANO
6 ore
Dopo il lockdown, la lordura
Una "epidemia" di littering alla Foce del Cassarate e sul Brè. Le foto vergognose. La Città: «Problema in aumento»
CANTONE
8 ore
«Ora incrociamo le dita»
I campeggi hanno riaperto i battenti, oggi. L'associazione di categoria: «La stagione si può ancora salvare»
CONFINE
8 ore
Niente gite in Italia, le dogane restano vuote
Nonostante la riapertura della frontiera, i ticinesi sembrano ancora restii dal recarsi in Italia
MURALTO
12 ore
Aggredito sul lungolago, notte in ospedale
La vittima, un 35enne della regione, è stata picchiata da un ragazzo più giovane. Per futili motivi.
CANTONE
14 ore
«Quest'estate troppi giovani a casa»
I Giovani UDC ticinesi sono preoccupati per la disoccupazione under 25. E chiedono misure urgenti
CANTONE
1 gior
Garzoni: «Sì a piscine, fiumi e laghi. E dimagriamo»
Il direttore della clinica Moncucco sulle dichiarazioni di Zangrillo: «Non è certo che il virus sia mutato».
CANTONE
1 gior
L'ex infermiere dell'OBV è stato ritrovato morto
Il 45enne era scomparso lo scorso 30 maggio da Balerna. La sua automobile era stata rinvenuta ieri a Buseno.
CANTONE
1 gior
Al via su Piazzaticino.ch la seconda serata di Poestate
Il festival letterario luganese ritorna questa sera alle 18.00 con la sua edizione 100% online
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile