Foto d'archivio (Tipress)
LUGANO
13.12.16 - 11:340
Aggiornamento : 12:54

San Silvestro, notte libera. Ma mortaretti e fuochi d'artificio saranno vietati

Per i bar e ristoranti viene concessa una deroga d'orario sino alle ore 02:00 nella notte tra domenica 25 e lunedì 26 dicembre. Per i locali notturni viene concessa una deroga d'orario sino alle 5.00

LUGANO - La Polizia della Città di Lugano comunica che, anche quest'anno, in occasione delle prossime festività di Natale previste sabato 24 e domenica 25 dicembre 2016, sarà concessa una deroga d'orario per gli esercizi pubblici della giurisdizione di Lugano:

per bar e ristoranti viene concessa una deroga d'orario sino alle ore 02:00,

per i locali notturni viene concessa una deroga d'orario, la notte tra domenica 25 e lunedì 26 dicembre, sino alle ore 05:00.

Inoltre, il prossimo sabato 31 dicembre, in occasione della serata di San Silvestro, sarà concessa, agli esercizi pubblici sul territorio cittadino, l'apertura straordinaria di "notte libera".

Si richiama all'osservanza dell'Ordinanza Municipale sulla repressione dei rumori molesti e inutili (14 marzo 2007), l'accensione di fuochi d'artificio, lo sparo di mortaretti, castagnette, ecc. su tutto il territorio giurisdizionale del Comune sono vietati ai sensi dell'art. 11 cpv. 1 della medesima ordinanza.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE / ARGENTINA
7 ore

Blackout in Argentina, ma non a... Ticino

L'interruzione di corrente nazionale non ha toccato la comunità nella provincia di Córdoba, villaggio fondato da due svizzeri nel 1911

BELLINZONA / BIASCA
13 ore

Rissa sul treno e volano bottiglie: «Abbiamo avuto paura»

La polizia conferma il ferimento di una persona sul treno tra Bellinzona e Biasca. Le indagini sono in corso per far luce sull'accaduto

CANTONE
14 ore

Addio ad Antonio Snider

L’avvocato locarnese è stato stroncato nella notte da un male incurabile. Aveva 96 anni

CANTONE
16 ore

Finanze cantonali in nero, il preconsuntivo fa ben sperare

Dal Consuntivo 2019 potrebbe risultare un avanzo di 73.3 milioni di franchi. Incidono (anche) i 9.6 milioni di franchi di restituzione da parte di AutoPostale

SANT'ANTONINO
18 ore

Doppio tentativo di furto a un bancomat, in manette un 35enne

L'uomo, che per due volte non è riuscito nel suo intento, si era dato alla fuga ma è stato arrestato dalla Polizia cantonale. Ancora latitanti i suoi complici

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report