CANTONE
08.09.16 - 17:310

Le FFS non rinnovano i contratti esterni, l'OTR Bellinzonese e Alto Ticino "contrattacca"

AIROLO - La decisione «a ciel sereno» delle FFS di non rinnovare, alla fine del 2017, il mandato con i suoi partner terzi per la vendita dei biglietti colpirà anche due distributori in Ticino, uno ad Airolo e uno a Giubiasco, gestito FTIA.

Preso atto della decisione, l'Organizzazione Turistica Regionale Bellinzonese e Alto Ticino ha comunicato che si dedicherà alla problematica concordando una strategia con enti e autorità locali, per trovare una soluzione che non metta a repentaglio importanti risorse umane.

I due sportelli impiegano infatti «4 persone per una percentuale lavorativa totale del 300 %, con picchi in alta stagione che superano di gran lunga i 100 utenti giornalieri allo sportello» sottolinea l'OTR nel comunicato, aggiungendo che l'attività, nel corso degli ultimi anni, ha mantenuto una cifra d'affari costante di circa 400mila franchi.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report