BELLINZONA
05.07.16 - 14:290

L’OTR Bellinzonese e Alto Ticino festeggia il primo anno d’attività

BELLINZONA - L’Organizzazione Turistica Regionale Bellinzonese e Alto Ticino ha terminato il suo primo anno di attività caratterizzato in particolare dall’implementazione della nuova struttura e relativa organizzazione a seguito dell’entrata in vigore della nuova Legge sul Turismo e, d’altro canto, dall’abbandono della parità Franco Euro da parte della BNS.

A fronte di queste due importanti elementi, l’OTR si è subito concentrata sull’elaborazione di un piano di attività condiviso con gli altri attori turistici, in particolare con l’ATT e le altre OTR. Ne è scaturito un piano marketing coordinato che ha permesso alla regione del Bellinzonese e Alto Ticino di beneficiare al massimo delle piattaforme promozionali a livello nazionale e internazionale.

Il territorio costituisce il punto di forza del Bellinzonese e Alto Ticino. Per tale motivo l’OTR ha dedicato da subito particolare attenzione allo sviluppo capillare di collaborazioni con i molti attori presenti all’interno della nuova destinazione.

Dal profilo della domanda, la regione del Bellinzonese e Alto Ticino ha conosciuto negli ultimi 5 anni un andamento positivo e in controtendenza rispetto alla media cantonale. I pernottamenti alberghieri sono costantemente aumentati fino al 2014. Nel corso dell’ultimo anno l’andamento è risultato essere in linea con il risultato cantonale. I primi 4 mesi del 2016 tuttavia indicano, per la regione, una sostanziale tenuta rispetto alla forte diminuzione registrata nel resto del Cantone.

Il primo esercizio, che chiude con un deficit di circa 350'000 CHF e sarà presentato all’assemblea dei soci il prossimo 7 luglio, si è concentrato sulla realizzazione di un piano d’attività condiviso con l’ATT e le altre OTR e da una marcata collaborazione con gli attori del territorio quali ERSBV, Comuni ed Associazioni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report