RANCATE
17.05.16 - 10:080

Giornata dedicata a Giovanni Züst

L’iniziativa si svolge in concomitanza con l’esposizione

RANCATE - Il Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport (DECS), con la Pinacoteca cantonale Giovanni Züst di Rancate e in collaborazione con Archivio del Moderno di Mendrisio, promuove una giornata di studi dal tema:

Collezionare per condividere. Giornata di studi in onore di Giovanni Züst 

martedì 24 maggio 2016, dalle ore 14.00-17.45

presso l’Accademia di architettura (Università della Svizzera italiana)

Mendrisio, Palazzo Canavée, aula C0.61

La giornata di studi è organizzata in occasione dei cinquant’anni dalla donazione al Cantone Ticino della collezione di dipinti di Giovanni Züst (1966), di cui ricorrono i quarant’anni dalla morte (1976).

Muovendo dalle recenti indagini su questa singolare personalità, l’incontro intende offrire un’occasione di riflessione sul rapporto tra musei e collezioni private e sul ruolo della storia delle collezioni.

Interverranno:
• Sandro Rusconi e Paola Piffaretti Divisione della cultura e degli studi universitari
• Mariangela Agliati Ruggia Pinacoteca cantonale Giovanni Züst
• Andrea Bignasca Antikenmuseum Basel und Sammlung Ludwig
• Isabella Studer-Geisser Historisches und Völkerkundemuseum di San Gallo
• Nicola Navone Archivio del Moderno, Mendrisio
• Giovanni Agosti e Jacopo Stoppa Università degli Studi di Milano
• Pascal Griener Université de Neuchâtel

L’iniziativa si svolge in concomitanza con l’esposizione: Arte. Antichità. Argenti. Le collezioni di Giovanni Züst nei musei di Rancate, Basilea e San Gallo (Rancate, Pinacoteca Züst, 20 marzo – 28 agosto 2016)
che riunisce per la prima volta un’ampia scelta di opere donate alla collettività dall’imprenditore e filantropo svizzero. Durante la giornata di studio, ai partecipanti verrà consegnato un buono valido
per un ingresso gratuito alla Pinacoteca per la visita della mostra.

La giornata di studio promossa dal DECS è sostenuta dall’Aiuto federale per la salvaguardia e promozione della lingua e cultura italiana

Allegati
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
BELLINZONA
11 ore
Il nuovo parco giochi di Giubiasco non piace a tutti
Alcuni genitori hanno lanciato una raccolta firme per lamentarsi con la Città. Christian Paglia: «È la prima reazione alla novità, ma è sempre tutto migliorabile»
LUGANO
13 ore
Lugano, una città (quasi) ferma
Le statistiche presentate oggi dal Municipio fotografano una demografia in leggero calo. E un'economia stabile
LUGANO
15 ore
Ladri in casa mentre le vittime dormono
Fermati un 35enne kosovaro e un 41enne albanese. Sarebbero autori di diversi furti con scasso
LOCARNO
16 ore
Contro il maxi resort e i suoi promotori: «Si sono resi ridicoli»
L'associazione Salva Monte Brè si esprime sulla serata di presentazione da parte di Aedartis AG. «Volevano incantare, hanno dimostrato disprezzo»
MENDRISIO
18 ore
«Siamo un ospedale profondamente ferito»
L’Ente ospedaliero ha presentato i risultati dell’indagine interna, che ha portato al licenziamento di due dipendenti e all’ammonimento di altri tre
FOTO E VIDEO
ISONE
19 ore
Il fianco della montagna va a fuoco
Due elicotteri sui monti del Tiglio per contenere le fiamme. L'incendio è divampato ieri sera
CHIASSO
21 ore
È tutto pronto per il nuovo Nebiopoli
Il carnevale chiassese si svolgerà con due settimane di anticipo, dal 6 al 9 febbraio
BELLINZONA
23 ore
Il bicchiere del Rabadan e presunti rischi di contagio
Il consigliere comunale UDC Tuto Rossi interpella il Municipio e chiede se non sia il caso di sospendere l'esperimento, rimandandolo all'anno prossimo
LUGANO
23 ore
«Ecco perché così tanti imprenditori italiani scappano in Ticino»
La denuncia di Luciano Dissegna, ex dirigente dell’Agenzia delle entrate: «Il fisco ci sta uccidendo». Ettore Serafini, co fondatore di AgiReagire: «Non ci fosse stata la Svizzera…»
LUGANO
1 gior
La lista PLR... senza Ducry
L'esponente ha mollato con una mail a causa delle critiche
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile