Tipress
MASSAGNO
21.04.16 - 15:550
Aggiornamento : 17:23

Le mani del CISA sul Lux. Ecco come cambierà il vecchio cinema

Cinema d'autore e di qualità. Incontri e attività didattiche. Lo snack-bar gestito dal Grotto Valletta

MASSAGNO - Una nuova vita per il cinema Lux di Massagno, ma sempre all’insegna della programmazione di film d’autore. Il Conservatorio internazionale di scienze audiovisive (Cisa), che a partire dalla fine di questo mese prenderà a carico la conduzione della sala, ha presentato oggi il futuro del cinema, ridenominato Lux art house. E si parla di un cartellone che proporrà film del circuito commerciale attuale, pellicole d’autore e in lingua originale (per esempio quelli proposti dall’English Film Club o dagli Amigos de la lengua española) ma anche eventi particolari legati al dialogo tra il cinema con danza, teatro e musica.

L’attività segnata dalla nuova conduzione entrerà nel vivo già da maggio, con anteprime, ospiti e dibattiti, eventi speciali e rassegne. Ma poi durante la chiusura estiva la sala cinematografica si rinnoverà. I lavori prevedono, tra l’altro, la sostituzione della poltroncine e della dotazione, oltre al passaggio al digitale. E saranno pure installati nuovi proiettori in 35 mm, prelevati dall’ex cinema Cittadella. Per quanto riguarda gli altri spazi della struttura, l’atrio interno sarà adibito a snack-bar (l’offerta sarà gestita in appalto dal Grotto Valletta) e sarà arricchito con diverse teche, contenenti antiche macchine fotografiche e cineprese, libri con opere sul cinema, oggetti e gadget di film. Lo spazio, che sarà provvisoriamente inaugurato il prossimo 4 maggio e sarà completo per settembre, si ispira al bar-caffetteria del celebre Teatro 5 di Cinecittà.

La decisione di “rilevare” il cinema Lux, ha spiegato stamani il Cisa, è data dall’opportunità di programmazione di film d’autore e di qualità, di uso estensivo della sala (per esempio per l’organizzazione di incontri e attività didattiche) da ragioni strategiche e logistiche (sul terreno accanto al cinema dovrebbe sorgere la futura sede definitiva luganese del primo biennio della scuola), ma anche nella fattispecie dalle specifiche competenze che ivi si potrebbero sviluppare.

3 anni fa Maurice Nguyen, una vita dedicata alla passione per il cinema
TOP NEWS Ticino
CANTONE / ARGENTINA
9 ore

Blackout in Argentina, ma non a... Ticino

L'interruzione di corrente nazionale non ha toccato la comunità nella provincia di Córdoba, villaggio fondato da due svizzeri nel 1911

BELLINZONA / BIASCA
15 ore

Rissa sul treno e volano bottiglie: «Abbiamo avuto paura»

La polizia conferma il ferimento di una persona sul treno tra Bellinzona e Biasca. Le indagini sono in corso per far luce sull'accaduto

CANTONE
16 ore

Addio ad Antonio Snider

L’avvocato locarnese è stato stroncato nella notte da un male incurabile. Aveva 96 anni

CANTONE
17 ore

Finanze cantonali in nero, il preconsuntivo fa ben sperare

Dal Consuntivo 2019 potrebbe risultare un avanzo di 73.3 milioni di franchi. Incidono (anche) i 9.6 milioni di franchi di restituzione da parte di AutoPostale

SANT'ANTONINO
20 ore

Doppio tentativo di furto a un bancomat, in manette un 35enne

L'uomo, che per due volte non è riuscito nel suo intento, si era dato alla fuga ma è stato arrestato dalla Polizia cantonale. Ancora latitanti i suoi complici

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report