TiPress
BELLINZONA
17.03.16 - 10:260

Tutto pronto per SlowUp Ticino

Il percorso di 50 chilometri tra Locarno e Bellinzona sarà ricco di novità

BELLINZONA - Manca un mese alla 6a edizione di slowUp Ticino “vivi una domenica senz’auto”.

Domenica 17 aprile 2016 un percorso di 50 km tra Locarno e Bellinzona verrà chiuso interamente al traffico motorizzato per dare spazio a una grande festa con 15 punti di animazione e tanto divertimento. Presso i partner dell’evento, le organizzazioni turistiche regionali e le cancellerie dei 12 comuni partecipanti sono disponibili i flyer informativi con all’interno la cartina del percorso e i dettagli riguardanti tutti i punti di animazione. Maggiori informazioni su www.slowUp.ch > Ticino.

Tutto è quasi pronto per l’edizione 2016 di slowUp Ticino, che proporrà ancora più soste e punti di animazioni rispetto al passato. Lungo il percorso di 50 km chiuso interamente al traffico motorizzato tra Locarno e Bellinzona saranno infatti presenti 15 punti di animazione, di cui 10 con ristorazione (uno in più rispetto lo scorso anno) e due soste agricole, dove sarà possibile visitare le aziende e degustare prodotti locali.

Tutte le informazioni riguardanti l’evento sono disponibili sul sito www.slowUp.ch > Ticino oppure sul pieghevole, reperibile presso le Organizzazione turistiche (Lago Maggiore e Valli e Bellinzonese e Alto Ticino), presso le cancellerie dei comuni interessati dall’evento (Locarno, Muralto, Minusio, Tenero-Contra, Gordola, Cugnasco-Gerra, Gudo, Cadenazzo, S. Antonino, Camorino, Giubiasco e Bellinzona) e naturalmente presso gli sponsor nazionali e regionali.

L’evento è gratuito, intende promuovere la mobilità lenta, la salute e il territorio ed è patrocinato da diversi sponsor tra cui anche Ticinonline.

Determinante è pure il ruolo delle associazioni sportive ricreative della regione che gestiranno diversi punti di animazione e ristorazione lungo il tracciato.

Si ricorda che il percorso slowUp per ragioni di sicurezza è ufficialmente chiuso al traffico e che vi sono solo alcuni punti di attraversamento – ma non di transito - possibili e gestiti da polizia o personale di sicurezza privato. Si invitano gli utenti ad attenersi alle indicazioni del personale di sicurezza, in caso di infrazione sono previste ammende. Inoltre, stand, mescite e altre attività commerciali o di enti non profit lungo il percorso o su terreni privati adiacenti il giorno dell'evento necessitano per ragioni di sicurezza e di ordine pubblico di un'autorizzazione dell'organizzazione e/o delle autorità cantonali e in caso di infrazione possono essere sanzionati.

Potrebbe interessarti anche
Tags
bellinzona
percorso
punti
ticino
evento
slowup
slowup ticino
punti animazione
animazione
sicurezza
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report