CANTONE/CONFINE
10.10.15 - 17:310

Si è camminato per la pace

Buona partecipazione per la terza edizione dell'evento transfrontaliero. Presenti pure le sorelle Polli

CASLANO/LUINO - Una bella occasione di solidarietà e condivisione di un valore fondamentale per la nostra società come la convivenza pacifica e non violenta tra i popoli di diverse culture.

La terza edizione di "In Cammino per la Pace", evento transfrontaliero promosso dall'Associazione Culture Ticino Network e patrocinato da sette Comuni italiani e svizzeri, Agra, Luino, Lavena Ponte Tresa, Ponte Tresa, Cadegliano Viconago, Magliaso e Caslano, è stata ancora una volta caratterizzata da buoni riscontri in termini di partecipazione e contenuti.

Unione sulla Tresa - Un segnale di come questa manifestazione si stia consolidando come una piccola ma bella tradizione per i territori dell'Alto Verbano e del Malcantone. Il momento più importante di "In Cammino per la Pace" è stato l'unione dei popoli, svoltosi sul ponte sul fiume Tresa che unisce Italia e Svizzera. I manifestanti in arrivo da Italia e Svizzera si sono incontrati scambiandosi le bandiere della pace e creando un unico corteo che si è diretto verso il municipio di Ponte Tresa, dove si è svolta la consueta maccheronata di solidarietà allietata da numerose esibizioni artistiche, tra cui quella del coro dei bambini "Arcobaleno a Pois".

Riflettere  sui problemi - Tra le diverse figure istituzionali presenti a "In Cammino per la Pace" c'è stata anche per la terza volta consecutiva l'onorevole Maria Chiara Gadda, deputata della provincia di Varese e membro del comitato Schengen della Camera dei Deputati, che ha rimarcato come un evento così gioioso come la marcia della pace sia occasione di riflessione rispetto al fenomeno migratorio, alle centinaia di migliaia di persone che si mettono in cammino in condizioni disperate e di sfruttamento.

Gesto simbolico - Il saluto sul ponte scambiatosi tra italiani e svizzeri è un gesto dal forte significato simbolico, opposto alla politica dei muri che, oltre che anacronistici e ricordo di un triste passato, sono semplicemente inutili di fronte a situazioni così grandi ed epocali.

Le Polli: "Spirito olimpico" - Le due marciatrici ticinesi, le sorelle Laura e Marie Polli, hanno evidenziato il messaggio di pace e di unione tra i popoli di quest'iniziativa. "È simile allo spirito respirato ai Mondiali di atletica leggera di Pechino a cui abbiamo partecipato lo scorso agosto".

5° World forum per la Pace a Lugano - Anche la presidentessa di Associazione Culture Ticino Network, Margherita Maffeis, ha evidenziato il bel clima. "L'evento transfrontaliero si inserisce nella cornice del 5° World Forum per la Pace, dedicato alle "Donne del Mondo", che si svolgerà il 14-15-16 novembre a Lugano. E in un momento così delicato, in cui guerre e terrorismo sono all'ordine del giorni, il messaggio di pace deve essere rinforzato come un segno di speranza per il futuro" conclude Maffeis.​

Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Ticino
PURA
1 ora
«Il mio viaggio di 23mila km, senza prendere un aereo»
Una giovane donna ticinese ha scelto di percorrerli da sola per mettersi in gioco e superare i suoi limiti
CANTONE
3 ore
Rientro a scuola: ecco i tre scenari
Il Decs sta studiando un piano per settembre. Bertoli: «Gli istituti dovranno essere pronti»
CANTONE
3 ore
«Per battere il Covid, un treno ogni 15 minuti»
L'associazione dei passeggeri Astuti fa una serie di proposte alle FFS. «In Ticino si può osare di più»
GORDOLA
3 ore
Scomparso e ritrovato: «Soffre di problemi psichici»
I familiari del 34enne disperso sui Monti Motti raccontano alcuni dettagli
CANTONE
5 ore
Tamponamento tra un'auto e una moto a Lumino
Il giovane centauro è stato trasportato in ospedale per i controlli del caso
VERZASCA
5 ore
La Verzasca come in tangenziale
Il turismo interno congestiona le valli. I residenti: «Ostaggio dei turisti, basta». C'è chi pensa di dosare gli ingressi
COLDRERIO
7 ore
Auto in fiamme in A2, traffico fermo
Un veicolo in avaria ha preso fuoco all'altezza di Coldrerio. Pompieri e polizia sul posto
FOTO E VIDEO
LUGANO
9 ore
Tamponamento a Gandria, due i feriti
Due donne e un uomo sono state trasportata in ospedale per controlli.
CANTONE
12 ore
Settimana di sole, nonostante qualche temporale
Previsto bel tempo, senza eccessiva calura. Mercoedì attesa una giornata "bagnata".
FOTO
BELLINZONA
16 ore
Auto divorata dalle fiamme in un parcheggio
L'incendio è divampato questa notte in una proprietà privata di Via al Maglio a Bellinzona.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile