MENDRISIO
30.09.15 - 08:330

Vitta incontra l'industria orologiera

MENDRISIO - Lunedì 28 settembre una ventina di rappresentanti di aziende orologiere ticinesi si sono confrontati con il direttore del Dipartimento finanze ed economia (DFE) Christian Vitta, su invito dell'Associazione ticinese dell'industria orologiera (ATIO), che dalla fine del 2014 riunisce 15 aziende che danno lavoro a circa 1500 persone.

Il settore, in Ticino, soffre ancora di un'immagine negativa che si ripercuote sull'industria stessa: "A emergere" ha dichiarato Oliviero Pesenti, presidente di ATIO "sono in particolare le idee che nell'orologeria ticinese si paghino bassi salari, si impieghino solo frontalieri e che il settore sia senza sbocchi formativi e professionali". In realtà, ha aggiunto Pesenti, "i frontalieri sono la maggioranza, come in tutto il comparto industriale; solo i salari di ingresso (inizio carriera) nella produzione hanno un minimo di 3’000 franchi; i salari in altri reparti (quadri) sono più che rispettabili; lavorando nell’industria orologiera è possibile continuare a formarsi e fare carriera e l’orologeria è un datore di lavoro stabile e affidabile sul lungo termine".

Il settore industriale orologiero ticinese, con 2’450 addetti e 30 aziende, contribuisce con il 2,1% al Prodotto interno lordo (PIL) cantonale, più, ad esempio, del settore delle assicurazioni, dell’istruzione o del settore dell’informatica e il suo fatturato è di alcune centinaia di milioni di franchi. "Forse in pochi ne sono a conoscenza - ha precisato il presidente di ATIO - ma con 10 milioni di orologi assemblati ogni anno, l'industria orologiera ticinese realizza il 40% del volume totale di orologi prodotti ogni anno in Svizzera".

Per scacciare l'immagine negativa sono stati lanciati progetti come il Centro tecnologico formativo che ATIO sta realizzando per offrire alle aziende dell’industria orologiera un luogo di formazione flessibile e modulare, dove formare gli addetti del settore di oggi e di domani, come i professionisti già impiegati in azienda, i disoccupati, le persone in AI, i giovani e le donne in cerca di un impiego. Nel nuovo Centro verranno impartite nozioni di montaggio movimenti, di montaggio orologio finito e di lavorazione completa di tutti i componenti (CAD/CAM, lucidatura, satinatura, tornio, fresa, CNC, ecc.) su una struttura e una durata di corsi variabile e a dipendenza delle richieste (corsi su singoli moduli o a pacchetto, corsi diurni o serali).

Vitta, da parte sua, ha assicurato ascolto e vicinanza al settore, "meritevole di essere sostenuto e accompagnato in modo armonico nel suo processo di crescita e sviluppo nel tessuto imprenditoriale cantonale".

Commenti
 
TOP NEWS Ticino
LUGANO
3 min
«Sommersi di telefonate, i dipendenti sono spaventati»
Licenziamenti alla EFG. Nella banca c'è un clima «di paura» per un possibile smantellamento. L'allarme dell'ASIB
CANTONE
1 ora
La difesa: «Ha reagito per rabbia e frustrazione»
Il legale del ventiquattrenne a processo per il delitto di Caslano si è battuto per una pena non superiore agli undici anni
CANTONE
3 ore
Uccise la nonna «per vendetta»
L’accusa ha chiesto una condanna di sedici anni, sospesa a favore di un trattamento stazionario, nei confronti dell'autore del delitto di Caslano
CANTONE
3 ore
Pronzini sbotta contro Gobbi: «Non si permetta di paragonarmi alla Stasi»
«Ribadisco a tutti di rimanere nei limiti del rispetto delle persone», ha detto Claudio Franscella rivolgendosi a entrambi e all'aula
FOTO E VIDEO
LUGANO
4 ore
I bambini davanti a un quadro di Van Gogh. Le loro reazioni
Stupore e incredulità dei più piccoli di fronte alla mostra virtuale che ha già registrato 10.000 visitatori. Le risposte più divertenti dei bimbi
FOTO E VIDEO
BELLINZONA/ANCONA
6 ore
Scontro burocratico al porto: resta a terra con la merce per i terremotati
Il viaggio umanitario di Besnik H., classe 1976, partito dal Ticino subisce una brusca frenata nelle Marche. Ecco il video che mostra ciò che è successo
CANTONE / BERNA
6 ore
Il Governo ticinese si congratula con Cassis
«L’auspicio è che la sua presenza continui ad aiutare a comprendere meglio le sfide alle quali è confrontato il Ticino e porti un contributo alla coesione nazionale»
CANTONE
7 ore
«L'avanzata dei Verdi non stravolge la formula magica»
IL PLRT applaude la conferma di Cassis e critica Verdi e socialisti per aver «voltato le spalle all’unico rappresentante della Svizzera che parla e pensa in italiano»
CANTONE
8 ore
Il nipote che uccise la nonna: «Volevo solo minacciarla, ma poi l’ho colpita»
Si è aperto il processo per il delitto di Caslano del luglio 2018. Fu un gesto premeditato?
CANTONE
10 ore
Ogni giorno da Novazzano a Milano «pur di lavorare»
Architetti in fuga dal Ticino. La storia di Chiara Bernasconi, 33enne di Novazzano, è il simbolo di un settore in affanno
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile