CANTONE
17.08.15 - 15:130

A Cadro si parla di cellule staminali per aiutare

CADRO - Per le persone affette da una malattia ematica come la leucemia una donazione di cellule staminali del sangue è spesso l’unica possibilità di guarigione. Questo fatto è ancora poco conosciuto alla popolazione. Per questo motivo, alla “Giornata della buona azione” di sabato 22 agosto circa 100 gruppi di volontari in tutta la Svizzera attireranno l’attenzione delle persone sulla donazione di cellule staminali del sangue e la sua importanza vitale. In Ticino l’incontro sarà a Cadro presso la Sezione samaritana Regionale - Cadro e Dintorni.

Numerosi samaritani, vigili del fuoco ma anche membri di associazioni di pazienti nonché privati hanno risposto all’appello di Trasfusione CRS Svizzera a prestare un impegno volontario. Sabato 22 agosto, per un paio di ore distribuiranno in piccoli gruppi volantini sulla donazione di cellule staminali del sangue, allo scopo di sensibilizzare la popolazione verso questa tematica.

Numerosi riscontri positivi - Quest’anno si tiene la seconda edizione della «Giornata della buona azione». La disponibilità dei volontari a sostenere l’iniziativa «Uniti contro la leucemia» è elevata. Grazie a circa 100 gruppi le cifre dell’anno scorso sono raddoppiate. L’edizione del 2014 è stata un grande successo. Nelle settimane che precedevano questa giornata e anche durante la giornata stessa le cifre delle registrazioni online sono raddoppiate.

Ampliare il registro dei donatori - Ogni anno in Svizzera circa 1000 bambini e adulti si ammalano di leucemia o altre malattie letali del sistema ematopoietico. Molti di essi possono essere aiutati con un trapianto delle cellule staminali del sangue. La ricerca di un donatore compatibile è tuttavia molto ardua. Per questo motivo, più persone sono disposte a donare, maggiore è la possibilità di trovare per ogni paziente un donatore compatibile. È quindi essenziale ampliare il registro dei donatori.

Swiss Blood Stem Cells (SBSC) - SBSC, un settore di Trasfusione CRS Svizzera, tiene la banca dati dei donatori in Svizzera nonché recluta e media i donatori di cellule staminali del sangue per i pazienti in Svizzera e all’estero. Solo il 20 – 30% dei pazienti che necessitano di una donazione delle cellule staminali del sangue trova un donatore compatibile all’interno della famiglia. La maggior parte è costretta a trovare un donatore non apparentato. Attualmente in Svizzera sono registrate circa 68’000 persone come donatori di cellule staminali del sangue. Questo numero andrebbe aumentato, poiché più persone sono disposte a donare, maggiore è la possibilità di aiutare un paziente per tempo. 

Uniti contro la leucemia - È possibile registrarsi in qualsiasi momento facilmente e comodamente al sito www.sbsc.ch/registrazione. Anche chi non si registra come donare può salvare vite. Un’offerta in denaro permette di ampliare il registro dei donatori.

CP: 30-26015-0, IBAN CH11 0900 0000 3002 6015 0, annotazione «Giornata della buona azione».

È possibile fare una donazione anche per SMS – basta inviare un SMS con la parola chiave “Salvatore di vite” e l’importo della tua donazione (esempio di una donazione di 20 franchi: Salvatore di vite 20 al 488. Offerta libera tra 1 e 99 franchi). Ulteriori possibilità di impegnarsi sono consultabili all’indirizzo: www.sbsc.ch/impegno.

 

TOP NEWS Ticino
FOTO
CONFINE
15 min
Racchette di contrabbando fermate in dogana
La merce, dal valore di 13'000 euro, era stata acquistata in Ticino da un privato italiano che ora rischia grosso
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
31 min
È grande carnevale al Rabadan e ci sono anche... Tio e 20!
Le nostre mascotte hanno intervistato i festaioli mascherati arrivati a Bellinzona, ed ecco com'è andata a finire
VIDEO
BELLINZONA
9 ore
Imboscata agli Eiffel 65 in hotel
Il mitico duo degli anni '90 si esibisce al Rabadan. La "non intervista" di Tio/20Minuti
RIVA SAN VITALE 
10 ore
Il missile di carnevale accende la polemica a scuola
Una rappresentazione in maschera viene interpretata come «discriminante». Il direttore: «Il messaggio era di pace»
CANTONE / ITALIA
12 ore
Coronavirus: anche una ticinese a "contatto" con il 38enne di Codogno
La donna ha partecipato alla gara podistica, tenutasi a Portofino il 2 di febbraio, nella quale correva l'uomo
ASPETTANDO ESPOPROFESSIONI
LUGANO
13 ore
Unica donna in una classe di 14 maschi. Selene appassionata di meccanica 
Fa l’operatrice in automazione, un settore in cerca di ragazze. Selene ha detto sì e ci ha raccontato perché
CANTONE
14 ore
Abusarono dei figli: la madre ricorre in appello, il padre no
La donna contesta la condanna a 13 anni di carcere, che sarebbe eccessiva rispetto ai 15 anni comminati al marito
CANTONE
15 ore
Radar, ecco dove saranno piazzati
La prossima settimana i controlli della velocità si concentreranno su sette distretti
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
16 ore
I bambini mascherati si prendono la capitale
Musica, risate e coriandoli animano le strade, con il sole che bacia il corteo
VIDEO
CANTONE / SVIZZERA
20 ore
1300 bambini vanno a scuola a piedi
Secondo un'immaginaria staffetta, con Pedibus hanno percorso tanti chilometri da fare il giro del mondo sette volte
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile