tipress
LUGANO
30.07.15 - 17:090

Taxi, si cambia

Sono diverse le novità nell'ordinanza municipale sul servizio taxi che entrerà in vigore il prossimo 1 giugno 2016

LUGANO - E' stato l'avvocato Colombo a illustrare la nuova ordinanza municipale sul servizio taxi che, come ha sottolineato l'avvocato stesso, "da anni è fonte di parecchie discussioni". In una città dove la domanda è superiore all'offerta, visto anche il fatto che - come ha osservato Colombo - "la professione del tassista è un rifugio per molti che in difficoltà ripiegano su questa attività".

Tra le novità dell'ordinanza spiccano l'abolizione delle autorizzazioni di tipo B (la possiedono circa 170 i tassisti, senza diritto di sosta su area pubblica tranne che nei posteggi non limitati nel tempo e non a pagamento), il concorso per il rilascio delle autorizzazioni e l'aumento del numero di quelle ex tipo A (oggi sono circa una ventina) indicativamente a 60/80 in modo da garantire un servizio funzionante 24 ore su 24.

Chi non puo' ottenere il permesso puo' esercitare l'attività di tassametrista nei limiti consentiti dal diritto federale e cantonale e senza poter fare uso accresciuto nell'area pubblica. E' abolita la possibilità di sostare nei posteggi pubblici non limitati nel tempo e non a pagamento, oggi presenti solo in zone periferiche.

Le condizioni per il rilascio delle autorizzazioni saranno più severe e ai candidati verranno richieste conoscenze toponomastiche e linguistiche. I tassisti dovranno poi obbligatoriamente tenere a bordo una stampante per le ricevute che saranno obbligati a rilasciare.

Un'altra novità riguarda la tassa per l'occupazione dell'area pubblica che non sarà piu' uguale per tutti, bensì calcolata in funzione dell'efficienza energetica del veicolo. "Le tasse andranno dai 3-400 ai 1.500 franchi all'anno", ha precisato Colombo.

Le tariffe, problema da sempre discusso anche in sede municipale per via del prezzi, ritenuti di lusso da molti cittadini, sono decise dalla società, ma devono essere approvate dal Municipio. Non si prevedono tuttavia abbassamenti.

L'entrata in vigore dell'ordinanza è prevista per il primo giugno del 2016.

ticinonline
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
LUGANO
1 ora
Quando la strada per il medico è troppo lontana
Davanti alla stazione di Lugano sono comparsi alcuni cartelli con il tipico aspetto della segnaletica svizzera dei sentieri. Ma con località tutt'altro che nostrane...
LAMONE
1 ora
Due ticinesi in Laos a caccia di urla bestiali
Filippo Franchini, 29 anni, è dottorando in statistica. Con un drone acustico brevettato insieme al fratello e a un amico, volerà in Asia per censire i gibboni, scimmie in via d’estinzione
CANTONE
10 ore
Renzetti "flashato" a 177 km/h: «Ero arrabbiato con l'arbitro»
Il presidente dei bianconeri ha calcato un po' troppo il piede sulla A13 rientrando da una partita fuori casa: «Non pensavo la mia Golf fosse così potente»
CANTONE
11 ore
Merlini: «C'è desiderio di cambiamento, e va rispettato»
Dopo l'odierna sconfitta, il candidato PLR intende ritirarsi dalla politica: «Ora ho più tempo per la mia attività professionale»
CANTONE
13 ore
La bucalettere strabocca: «Avrei potuto rubare diverse schede»
Molte persone aspettano l’ultimo momento per imbucare la busta del voto per corrispondenza. Un’abitudine che però può creare qualche problema...
CANTONE
13 ore
Carobbio: «La mia elezione? Un segnale per l’uguaglianza di genere»
Per la prima volta una donna rappresenterà il Ticino al Consiglio degli Stati
CANTONE
14 ore
«Nessuna guerra con la Carobbio, troveremo accordi»
Un esponente dell’UDC e una del PS andranno d’accordo insieme al Consiglio degli Stati? Marco Chiesa: «Certamente sull’aumento dei premi casse malati troveremo soluzioni convergenti»
CANTONE
15 ore
Neve sull'A2, «lunghi ritardi» verso nord
Spazzaneve in azione sul posto. Disagi alla circolazione in entrambe le direzioni
CANTONE
16 ore
Lombardi: «Sapevo che col ticket avrei rischiato»
La reazione dell’ormai ex senatore PPD ticinese dopo la sua mancata rielezione
CANTONE
17 ore
Giovanni Merlini lascia la politica
Il candidato del PLR non è riuscito a conservare il seggio lasciato vacante da Fabio Abate. Caprara: «Mi assumo la responsabilità di questo risultato»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile