CANTONE
01.06.15 - 11:030
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

“Ticino Ducale” ecco la nuova pubblicazione

BELLINZONA - “Ticino Ducale”, coraggiosa impresa di pubblicazione di fonti medievali promossa dal Cantone Ticino, è giunto ormai all’edizione dei documenti relativi al periodo di Gian Galeazzo Maria Sforza e alla Reggenza di Bona di Savoia (1479-1480). L’inizio dell’attività di valorizzazione degli atti medievali dell’amministrazione ducale, che testimoniano dei rapporti tra il potere milanese e l’area alpina, risale al 1993, con il volume su Francesco Sforza.

A questa prima tappa sono seguiti una decina di volumi, a coprire gran parte della seconda metà del Quattrocento. Vicende diplomatiche e belliche, ma pure aspetti della vita sociale e culturale dell’epoca, con incursioni negli aspetti più concreti della società, la sanità, i commerci, la popolazione, le condizioni igieniche, la religiosità.

L’incontro DI Lunedì 8 giugno 2015, ore 1830 presso la Biblioteca cantonale Bellinzona con Giuseppe Chiesi approfondirà aspetti dell’indagine storiografica sul Medioevo e del mestiere dello storico. Interverranno: Giuseppe Chiesi, storico e responsabile della collana “Ticino Ducale”; Sandro Rusconi, direttore della Divisione della cultura e degli studi universitari; Marco Poncioni, direttore dell’Archivio di Stato del Cantone Ticino; Paolo Ostinelli, archivista dell’Archivio di Stato del Cantone Ticino e docente di Storia del Medioevo all’Università di Zurigo; Michele Fazioli, giornalista e presidente del “Centro Culturale della Svizzera Italiana”. L’incontro sarà moderato da Stefano Vassere, direttore delle Biblioteche cantonali di Bellinzona e Locarno.

 

Allegati
TOP NEWS Ticino
CANTONE
40 min

La frontiera resterà senza droni

La fornitura dei nuovi velivoli sta subendo ritardi. Nel frattempo saranno però utilizzati elicotteri

DOSSIER
44 min

Allarme clima: 12 luoghi che rischiano di scomparire

Chi salverà il pianeta? Secondo gli scienziati abbiamo 18 mesi di tempo per trasformare le nostre abitudini distruttive ed evitare il tracollo ambientale. Intanto 12 località sono a rischio scomparsa.

CANTONE
1 ora

Norman Gobbi: «Pronti ad annettere Campione»

Il Consigliere di Stato non nasconde una certa preoccupazione per la situazione dell'enclave: «Se l'Italia non risolve la crisi, l'annessione alla Svizzera è una soluzione»

CANTONE
2 ore

Sfigurate dall'estetista: «Quanti casi in Ticino?»

Scoppiato Oltralpe dove alcune donne hanno subito gravi danni alle labbra a causa dell'acido ialuronico, il caso è sbarcato anche nel nostro cantone grazie a un'interrogazione di Galeazzi e Pellegrini

LUGANO
3 ore

«Il Municipio gioca al piccolo ingegnere del traffico»

Gruppo socialista e Verdi interpellano il Municipio di Lugano sul mancato coinvolgimento del legislativo nella sperimentazione del PVP

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile