BELLINZONA
26.05.15 - 18:200
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Concorso de La Spada nella Rocca, vince una famiglia argoviese

La rievocazione medievale messa in scena a Castelgrande dal 30 al 31 maggio 2015

BELLINZONA - Sono stati oltre 1.500 i partecipanti al concorso de La Spada nella Rocca, che ha messo in palio un weekend a Bellinzona per assistere alla rievocazione medievale messa in scena a Castelgrande dal 30 al 31 maggio 2015.

A vincere il fine settimana a Bellinzona è stata la famiglia Wüthrich di Seengen, nel canton Argovia.

Durante questo fine settimana nell’ambito della manifestazione i vincitori saranno presenti e premiati personalmente da l’Imperatore Federico Barbarossa, impersonato dal presidente dell’Associazione Signor Renato Dotta.

Si ricorda che l’evento giunge quest’anno alla 17° edizione e che si svolge per la prima volta a Castelgrande, dove il ricco programma offre spettacoli per tutti i gusti ed età.

Si parte sabato mattina dalla sfilata della corte imperiale al mercato cittadino, per poi spostarsi all’ombra del Castello per il torneo dei cavalieri, lo spettacolo di falconeria e tante altre attività per famiglie; per una due giorni all’insegna della storia e del divertimento. Inoltre a disposizione una fornitissima griglia e buvette. Il programma si può scaricare sul sito www.laspadanellarocca.ch/programma

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Turistico di Bellinzona presso il Palazzo Civico – 091 825 21 31, oppure consultare il sito www.laspadanellarocca.ch

TOP NEWS Ticino
SONDAGGIO
CANTONE
2 ore

Taglia l'erba alle 19.30: arriva la polizia e lo ferma

Scena surreale sulle colline di Cugnasco-Gerra. Eppure i regolamenti comunali parlano chiaro. Il comandante Dimitri Bossalini: «Qualcuno ha richiesto il nostro intervento»

CANTONE
4 ore

Vuole fare il volontario: ma il curatore gli mette limiti

La vicenda di un cinquantenne bellinzonese, attivo nei City Angels, riapre il dibattito sulle persone sotto tutela. Fino a che punto si può spingere l’autorità?

CANTONE
5 ore

L'allarme Cinipide è rientrato:  «Ci sarà un buon raccolto di castagne»

La ricomparsa delle "galle" sugli alberi aveva fatto temere un ritorno dell'insetto dannoso: «Ma anche l'antagonista è in azione. L'equilibrio è ristabilito» dice il capoufficio della selvicoltura

CANTONE
14 ore

Prima i permessi falsi, ora i tentati furti

Il processo per i permessi è stato rinviato in quanto uno degli imputati è l’uomo arrestato per i colpi al bancomat di Sant’Antonino

CADENAZZO
15 ore

L'ombra del 5G sul palazzo a luci rosse

Presso lo stabile dell'ex "Bosco" sono già sorte le modine per piazzare l'antenna. La domanda di costruzione è appesa all'albo. Intanto, nell'ombra si muove l'opposizione

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile