CANTONE / SVIZZERA
21.05.15 - 14:230
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Multate 95 aziende elettriche, 4 sono della Svizzera italiana

BERNA - Quattro aziende elettriche della Svizzera italiana sono state multate dall'Ufficio federale dell'energia. In totale sono 95 su 671 i fornitori di energia elettrica che, nonostante vari richiami, non hanno pubblicato la composizione del mix di produzione (come è obbligatorio dal 2012) sul sito www.stromkennzeichnung.ch.

Tutte le aziende elettriche svizzere almeno una volta l'anno devono informare i consumatori finali sulla composizione del mix di produzione di energia elettrica dell'anno precedente (etichettatura dell'elettricità). Dal 2012 tali dati devono essere pubblicati anche su un indirizzo Internet unico per tutte le aziende soggette all'obbligo di etichettatura e liberamente accessibile.

In virtù dell'articolo 28 lettera c OEn, l'UFE infligge ora a tali aziende una multa di 800 - 1200 franchi.

Le aziende multate sono perlopiù piccoli fornitori di proprietà dei Comuni della Svizzera interna e dei Grigioni (79), della Svizzera romanda (12) e della Svizzera italiana. Nel complesso 10 aziende elettriche non hanno dichiarato i dati del 2012, 14 quelli inerenti al 2013 e 72 aziende hanno violato l'obbligo di etichettatura in entrambi gli anni.

Commenti
 
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile