Foto Ti-Press Carlo Reguzzi
EXPO 2015
15.04.15 - 10:230
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Acqua, i 4 Cantoni del Gottardo puntano sull'oro blu e non solo

Sarà l'acqua il tema cardine della mostra “Acqua per l’Europa” che sarà presentata nel padiglione svizzero

MILANO - Sarà l'acqua il tema cardine della mostra “Acqua per l’Europa” che i quattro cantoni del San Gottardo – Grigioni, Uri, Ticino e Vallese – presenteranno nel padiglione svizzero dell’Expo Milano 2015, in qualità di ambasciatori dell’utilizzo sostenibile delle risorse idriche.

Con questa mostra e con diverse giornate-evento comuni, i cantoni del San Gottardo presentano "le ricchezze della regione e la sua economia aperta e innovativa con interessanti offerte turistiche, culinarie e culturali". Un blocco di granito lungo sei metri e largo tre rappresenta il Massiccio del San Gottardo. Un gioco d'acqua con la ricostruzione in legno di un tipico sistema di canalizzazione (chiamato "bisse" in francese) e tabelle informative sull'acqua in tutte le sue forme illustrano la grande importanza dei cantoni del San Gottardo per il sistema idrico europeo, attribuendo loro il ruolo di "serbatoio d'Europa".

Gottardo riserva idrica - Il Massiccio del San Gottardo è sia uno spartiacque, sia una riserva idrica per gran parte del continente. In qualità di sorgente dei quattro fiumi Reuss, Reno, Rodano e Ticino, con le masse nevose delle montagne e l'acqua conservata nei ghiacciai, i cantoni del San Gottardo rivestono un'importanza centrale per la sicurezza alimentare.

Ogni cantone presenta degli argomenti individuali, partendo dalla tematica comune "acqua". I Grigioni hanno scelto di trattare i paesaggi nevosi, i parchi naturali e i ponti come meraviglie dell'ingegneria. Uri si concentra sui pionieri della tecnologia, su cascate, ghiaccio ed esperienze acquatiche nella natura. Il Ticino tratta paesaggi alpini e mediterranei, architettura ed energia idroelettrica e il Vallese si dedica infine ai ghiacciai, alle "bisses" e all'energia idroelettrica. La mostra comune "Acqua per l'Europa" è stata progettata da Netwerch AG, Brugg, che ha concepito anche il Padiglione svizzero.

Le giornate-evento - Il potenziale di questa regione alpina sarà messo in mostra in occasione di nove giornate-evento. Il 3 maggio, proprio all'inizio dell'esposizione universale, i cantoni del San Gottardo daranno risalto alla produzione alimentare sostenibile con "Il Sapore delle Alpi". Il 4 maggio, in un forum sulle risorse idriche organizzato dal patrimonio mondiale UNESCO del Jungfrau-Aletsch, verranno analizzate da un punto di vista scientifico le sfide alle quali va incontro la gestione idrica nel territorio alpino. Il 5 maggio, Svizzera Turismo Italia introdurrà ai media i suoi key partner, mentre il 6 maggio ognuno dei quattro cantoni presenterà una giovane azienda di uccesso per evidenziare la capacità delle dellestart-up di creare valore aggiunto nei cantoni di montagna con potenziale creativo e innovativo.

Il 5 giugno, con la festa acquatica "AcquaViva", i cantoni del San Gottardo si impegneranno in qualità di serbatoio d'Europa, che si contraddistingue per la preservazione della qualità dell'acqua come elemento vitale e per il suo sfruttamento come energia rinnovabile. Tre classi scolastiche di ciascun cantone, che hanno affrontato precedentemente il tema dell'acqua e hanno avuto modo di
formulare le loro idee per il futuro, si incontreranno a Bellinzona per viaggiare poi insieme ai rappresentanti dei cantoni verso l'Expo, dove avranno l’opportunità di comunicare ai giovani italiani le loro idee sull'acqua.

I cantoni del San Gottardo si presenteranno nuovamente dal 24 al 27 ottobre per altre giornate-evento in occasione della conclusione dell'esposizione universale. Il Forum per l'italiano in Svizzera metterà in evidenza le relazioni fra Svizzera e Italia. Un altro evento sarà dedicato alla discussione sulle conseguenze del progetto NTFA nei quattro cantoni mentre al Forum per il turismo sostenibile verranno trattati esempi degni di nota e possibilità d'azione. Nel corso di questa settimana avrà inoltre luogo la giornata ufficiale dedicata alle autorità dei quattro cantoni partner, con rappresentanti istituzionali, del mondo politico, e dell’economia.

Le giornate ticinesi - Ognuno dei quattro cantoni avrà a disposizione altri momenti per presentarsi individualmente al pubblico dell'Expo con un tema speciale. I giorni dedicati ai Grigioni vanno dall'8 all'11 giugno e dall’1 al 5 ottobre. Il Ticino suddividerà le giornate a sua disposizione sull'intera durata dell'esposizione (16/17 maggio, 6/7 giugno, 11/12 luglio, 29 agosto, 25/26 settembre e 9 ottobre). Uri sarà presente nel Padiglione svizzero il 19 maggio e dall’1 al 5 settembre e il Vallese, che quest'anno celebra anche i 200 anni di appartenenza alla Confederazione, avrà a disposizione le date che vanno dal 12 al 16 giugno e dal 12 al 16 ottobre.

Gottardo in musica - Durante le nove giornate-evento, i cantoni del Gottardo presenteranno sul palcoscenico del Padiglione svizzero un gruppo musicale comune che proporrà nuove interpretazioni di canzoni tradizionali. Alla testa dell'OrchEXtra Gottardo troviamo le cantanti Corin Curschellas (GR), Franziska Brücker (UR), una fra Iris Moné e Nina Dimitri (TI) ed Eliane Amherd (VS). Le cantanti, dirette da Eliane Amherd, saranno accompagnate da musicisti provenienti dai quattro cantoni.

Commenti
 
TOP NEWS Ticino
VIDEO
LOCARNO
3 ore

Rotonda tranquilla... tranne un fermo da action movie

Un ragazzo bloccato al suolo da quattro agenti della sicurezza. Il video del fermo solleva interrogativi sulla proporzionalità dell'intervento

FOTO E VIDEO
LUGANO
5 ore

Grande successo per la nuotata popolare nel lago

I primi a tagliare il traguardo dopo avere attraversato i 2'500 metri che separano Caprino dal Lido sono stati Pierandrea Titta e Maria Fernanda Stornetta

CANTONE
5 ore

Dalla canicola alla neve, quando l’allerta corre sul filo dei social

La bacheca degli Amici di MeteoLocarno è seguita da oltre 17mila persone. La pagina ora cambia nome. Ma cambierà anche il resto? Lo abbiamo chiesto a Nicola Gobbi

FOTO
MINUSIO
7 ore

La barca va giù, sei giorni dopo il recupero

Sono state laboriose le operazioni effettuate dai pompieri di Locarno in collaborazione con un cantiere nautico della zona

GRAVESANO
10 ore

Operazioni fasulle, la prima segnalazione in febbraio

Il medico cantonale aveva scritto alla magistratura di un «possibile pericolo per la salute pubblica». Ma all’Ars Medica la procura aveva assicurato: «Nessun pericolo per i pazienti»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile