Foto Tipress
MENDRISIO
24.02.15 - 19:380
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Exten, lo sciopero continua

Non si spezza la volontà di continuare la lotta tra gli operai dell'azienda di Mendrisio

MENDRISIO - E' stata un'altra giornata di lotta per gli operai della Exten S.A. di Mendrisio. Da Unia giunge in serata una nota in cui si informa della volontà degli operai di proseguire ad oltranza l'azione di protesta.

Gli operai, come scrive Unia in una nota diramata in serata, "sono attaccati all'azienda e vogliono garantire ad essa un futuro. La dimostrazione sta nel fatto che nel pomeriggio gli operai hanno spontaneamente consentito di caricare due autocarri con merce destinata a due grossi clienti cui era stata garantita la fornitura entro la prossima settimana".

Per quanto riguarda la vertenza, su un centinaio di lavoratori, sono stati cinque i contrari a proseguire lo sciopero. In assemblea oggi i dipendenti - come riferisce il sindacato Unia - "hanno rifiutato quasi all'unanimità la proposta formulata dalla direzione della Exten, che prevedeva il congelamento per un mese delle decurtazioni salariali e la disponibilità a valutare soluzioni alternative in cambio della sospensione dello sciopero. "Siccome la proprietà non ha escluso una conferma dei tagli se tali proposte non dovessero essere ritenute sufficienti a centrare gli obiettivi di risparmio dell'azienda, i lavoratori hanno deciso, con soli 5 voti contrari, di proseguire con lo sciopero. In sede di confronto con il comitato di sciopero la direzione della Exten ha quindi interrotto le trattative".

I lavoratori di Exten sperano "nella ragionevolezza della controparte padronale e nel raggiungimento a breve di un accordo accettabile sia per i lavoratori sia per l'azienda".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
VIDEO
CADENAZZO
1 ora

«La Posta deve darsi una mossa»

Il nuovo direttore generale parla di «tirare la cinghia». E promette nuovi posti di lavoro a Bellinzona

VIDEO
CONFINE
2 ore

Trovano un pitone sotto la sdraio in giardino

I Vigili del fuoco hanno catturato il serpente di un metro e mezzo di lunghezza e lo hanno affidato a una struttura idonea

CANTONE
3 ore

«Non può usare quel posteggio!». Ma ha una figlia disabile

Lo sfogo della madre di una bimba di 4 anni con un disturbo neurologico: «Rinuncio al contrassegno». Pro Infirmis: «Disabilità non è sinonimo di muoversi in sedia a rotelle»

CANTONE
6 ore

La Legge a luci rosse rischia il cortocircuito 

La normativa è ufficialmente in vigore. Anzi, no. Dalla riscossione delle tasse a nuovi limiti d’orario, i principali aspetti su cui gestori e prostitute sono pronti a battagliare in tribunale

CAPRIASCA
8 ore

Basta con l’autostop, va di moda la panca colorata

Introdotto da Brè-Aldesago circa un anno fa, il sistema sembra raccogliere un certo entusiasmo. Tanto da avere fatto scuola. Il test video di Tio/ 20 Minuti si è comunque rivelato un flop

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile