Foto Ti-Press Davide Agosta
MENDRISIO
22.02.15 - 17:340
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Exten, "lo sciopero è totalmente illecito!"

L'avvocato della ditta spiega in quattro punti perché la mobilitazione dei lavoratori e dei sindacati non avrebbe ragione d'esistere

MENDRISIO - "Lo sciopero è totalmente illecito!". Lo afferma, senza giri di parole, l'avvocato Prisca Renella, legale della Exten SA di Mendrisio, bloccata da giovedì dopo l'annuncio di un taglio salariale del 16% per i lavoratori indigeni e del 26% per i frontalieri.

L'avvocato Renella ha inviato una lettera aperta al sindacato Unia, che sostiene attivamente gli scioperanti. Nel testo si elencano quattro condizioni che rendono 'lecito' uno sciopero. Basterebbe una sola violazione per rendere illegittima un'azione di protesta.

La prima: che ci siano i dipendenti all'origine dello sciopero. In questo caso "lo sciopero sembra iniziato dall'UNIA e imposto ai dipendenti che vogliono lavorare". La seconda: "richiedere nuovi diritti e non prendere il posto dei tribunali". Alla Exten, dice l'avvocato, si scontrano due visioni: gli scioperanti sostengono che la modifica salariale è stata fatta con la minaccia, mentre l'azienda ribatte che i lavoratori sono stati rispettati. "Dato che questo problema può essere risolto davanti ad un giudice, non si può scioperare".

Presso la Exten non è in vigore nessun contratto collettivo, e quindi la terza condizione, quella che prevede che la "pace contrattuale" non venga violata, non va rispettata. Infine uno sciopero è valido, conclude il legale, quando diventa l'ultima misura possibile. Questo non varrebbe nel caso della Exten SA: "UNIA non ha negoziato, né intrapreso alcuna mediazione prima di scioperare, malgrado i dirigenti della ditta si fossero resi disponibili al dialogo".

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
30 min
La critica di Suter: «Al ristorante seduti, in discoteca in 300»
Il presidente di Gastrosuisse Ticino fa notare alcuni «paradossi» nelle scelte operate da Berna
CANTONE
37 min
La casa dei sogni post Covid? Di certo quella col giardino
Interessati soprattutto francesi e italiani. L'analista: «Tutto dipenderà dai flussi migratori in Italia».
FOTO E VIDEO
CADEMARIO
9 ore
Finisce contro un'auto, gravi ferite per un centauro
Il motociclista si è scontrato con un veicolo che si immetteva su via Cantonale da una strada secondaria.
VIDEO
CANTONE
11 ore
I festival si possono fare, purchè online: il caso di Poestate
Il festival letterario si trasferisce online, grazie alla collaborazione con Tio.ch/20minuti
SVIZZERA / CANTONE
12 ore
Quell'assalto alle dogane che non c'è stato
L'Amministrazione federale delle dogane non ha rilevato «un aumento significativo» del traffico transfrontaliero.
CANTONE
14 ore
AlpTransit ritarda: «Perché il Ticino non è stato coinvolto?»
Lorenzo Quadri chiede al Consiglio federale di prendere posizione sullo slittamento dell'orario 2021
CANTONE
15 ore
L'orario 2021 slitta ad aprile, il DT: «Ingiustificabile»
Dal dipartimento di Zali vengono espressi «delusione e rammarico» e si denunciano «danni milionari»
FOTO
VEZIA
17 ore
Il non profit si fa professionale
Il Centro competenze non profit è stato presentato stamattina alla stampa dal suo direttore, Giorgio Panzera
FOTO
MAGLIASO
18 ore
Anche gli zoo si preparano a riaprire
Nella struttura di Magliaso è in corso la posa della segnaletica per il mantenimento delle distanze
FOTO
CONFINE
20 ore
L'auto finisce nel lago, muore una 24enne
La tragedia si è consumata nella notte in Via per Cernobbio
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile