+ 1
SAN BERNARDINO
01.02.15 - 13:200
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Successo per la II Edizione della Mangia e Nevi

SAN BERNARDINO - Grandissimo successo per la II Edizione della Mangia e Nevi che si è tenuta ieri a San Bernardino. Più di 600 i partecipanti all’evento che rispetto allo scorso anno ha visto aumentare di oltre il 50% le iscrizioni. La Mangia e Nevi è una passeggiata enogastronomica invernale che percorre un suggestivo sentiero che attraversa il comprensorio ed il villaggio di San Bernardino.

Il nuovo percorso disegnato per questa edizione si snodava su un tragitto di 4.5 chilometri con un dislivello di 150 metri. Sei le postazioni dove sono stati offerti piatti tipici e gastronomici delle valli Mesolcina e Calanca, accompagnati da vini e liquori locali, serviti con allegria e gentilezza da alcune società ricreative del comune di Mesocco. Il cielo terso è una spolverata di neve fresca hanno inoltre caratterizzato la scenografia naturale di un evento che si appresta ormai a diventare un appuntamento fisso nel panorama degli eventi invernali della  Svizzera italiana.

Guarda tutte le 5 immagini
TOP NEWS Ticino
CANTONE
8 ore

Prima i permessi falsi, ora i tentati furti

Il processo per i permessi è stato rinviato in quanto uno degli imputati è l’uomo arrestato per i colpi al bancomat di Sant’Antonino

CADENAZZO
8 ore

L'ombra del 5G sul palazzo a luci rosse

Presso lo stabile dell'ex "Bosco" sono già sorte le modine per piazzare l'antenna. La domanda di costruzione è appesa all'albo. Intanto, nell'ombra si muove l'opposizione

FOTO E VIDEO
BIASCA
13 ore

Rocky sopravvive per 17 giorni nelle viscere della terra

Miracolo sull’alpe Cava. Qui è avvenuto il difficilissimo salvataggio di un cane, precipitato in una forra e rimasto intrappolato per oltre due settimane

FOTO E VIDEO
GAMBAROGNO
14 ore

Cade nel vuoto, mentre sta lavorando sul tetto

Incidente per un operaio. L'uomo è stato trasportato in ospedale con l'elicottero della Rega

CANTONE
14 ore

Una stazione unica per Chiasso e Como? Da Berna arriva la frenata

Il Governo federale ha risposto oggi a un'interpellanza di Roberta Pantani: «Toccava al cantone muoversi per le infrastrutture ferroviarie e per ora non l'ha fatto»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile