LOCARNO
09.08.12 - 17:310
Aggiornamento : 18.11.14 - 02:26

Virgin tales, la verginità soprattutto

LOCARNO - Fra le molte proposte offerte dalla sezione dedicata al cinema svizzero, Appellations Suisse, c'é "Virgin Tales" un documentario della regista Mirjam von Arx. La pellicola mostra la "nuova rivoluzione sessuale" avviata dai cristiani evangelisti: la castità. Aderendo a questo movimento, controtendenza agli usi e costumi della società contemporanea, oggi negli USA una ragazza su otto si impegna a restare "pura" fino al matrimonio. Il documentario si sviluppa seguendo le tappe più importanti della famiglia Wilson, fondatori della Purity Ball, un associazione che va ancora oltre alla semplice castità prima del matrimonio sostenendo che anche il primo bacio va dato sull'altare.

La regista segue le tappe più importanti della famiglia Wilson, sancite da riti, nell'arco di due anni. I sette figli aderiscono attivamente al delirio dei genitori, partecipano ai "balli della purezza" (una sorta di rituale nel quale delle giovani ragazze vergini ballano intorno a una grossa croce di legno, davanti a i loro padri morbosi e invadenti) oppure organizzano lezioni di portamento per essere delle brave mogli e madri. L'autorità del padre non si esprime con la forza, tale é l'indottrinamento impartito ai figli, che anche se "accondiscendenti", fanno trasparire talvolta il loro disagio. È una famglia in cui non esistono dimostrazioni di affetto spontanee ma sempre dei monologhi, dei pubblic speech ripetitivi e più vicini alla sceneggiatura di una serie televisiva che al calore famigliare.
E poi ci sono le frasi che fanno ridere il pubblico del Fevi, come "la tolleranza é motivo divisione" o "é un errore separare lo stato dalla chiesa", e un'infinità di altre idee superate che per noi sono tali, ma per la famiglia Wilson e tutti i gruppi fondamentalisti evidentemente no.
 
Il risultato è un documentario sincero senza l'intenzione di esasperare la realta, che per qualche ragione sembra sfiorare la fiction. Realtà questa, che senza aggiungere niente, racconta la visione di un'America provinciale, bigotta, ignorante e guerrafondaia.

TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
3 ore
La Città finanzierà (forse) la nuova Valascia
Il Consiglio comunale ha accolto la mozione di Sabina Calastri. Saranno i promotori a valutare se è necessario
CANTONE
5 ore
Lavoro da casa negato "per principio"
Fiscalità nel mondo professionale. La denuncia del sindacalista Giorgio Fonio e dello specialista Andrea Martone.
FOTO
AIROLO
8 ore
Incidente sulla Tremola, serie ferite per due confederati
Il 49enne circolava in direzione di Airolo a bordo di un trike, con una passeggera di 52 anni
CANTONE / SVIZZERA
9 ore
Swisscom: il guasto è stato risolto
I servizi di telefonia fissa e mobile sono rimasti indisponibili per oltre 3 ore
CANTONE / OBVALDO
11 ore
99 ticinesi andranno in vacanza (quasi) gratis
Sono stati estratti a sorte i vincitori delle settimane di vacanza a Engelberg. Parecchi i ticinesi.
CANTONE / SVIZZERA
13 ore
Problemi alla rete Swisscom anche in Ticino
Internet, telefonia e tv interrotti per alcuni clienti. Guasti segnalati in tutta la Svizzera
CONFINE
15 ore
Lombardia e Piemonte potrebbero non riaprire il 3 giugno
Muro delle regioni del Sud contro una libertà di movimento senza controlli. L'anticipo aveva stupito anche Berna.
CANTONE
15 ore
Due nuovi casi e nessun decesso
Dall'inizio dell'emergenza i casi positivi registrati nel nostro Cantone si attestano a 3'308. I morti restano 348
LUGANO 
18 ore
Un tampone pagato a caro prezzo
Un infermiere indipendente finisce in quarantena, ma non gli concedono l'indennità
CANTONE
19 ore
Lockdown più “felice” con le videochiamate, ma ora ci vuole «igiene digitale»
L'impiego dello smartphone è aumentato, anche per attività che in precedenza ritenevamo come secondarie
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile