AIROLO
13.07.12 - 14:500
Aggiornamento : 23.11.14 - 12:16

FFS investono 300 milioni sulla sicurezza, si parte da Airolo

AIROLO - Ha preso avvio oggi ad Airolo l'installazione sulla rete ferroviaria del moderno sistema europeo di sicurezza "European Train Control System" (ETCS): in breve diventerà lo standard su tutta la rete elvetica. Circa 11'000 impianti del genere verranno predisposti nei prossimi sei anni, un lavoro che le FFS seguiranno insieme a Siemens Svizzera e Thales, per un investimento complessivo di 300 milioni di franchi.

ETCS, oltre a rispettare i livelli di sicurezza europei, facilita il traffico transfrontaliero e aumenta la sicurezza, la capacità e l'affidabilità del trasporto su rotaia.

Quello compiuto ad Airolo "è il primo passo", ha detto Wassim Badran, membro della direzione di FFS Infrastruttura. "Dopo un avvio difficile, possiamo oggi affermare che l'introduzione dell'ETCS è stato un successo", ha dichiarato da parte sua il vicedirettore dell'Ufficio federale dei trasporti Toni Eder.

La tecnologia ETCS con segnalazione in cabina è già oggi in funzione lungo la tratta ad alta velocità Mattstetten-Rothrist e nel tunnel di base del Lötschberg. Questo sistema permette di far transitare i treni ogni due minuti ad una velocità di 200 km/h. L'obiettivo delle FFS è quello di equipaggiare, entro il 2025, tutta la rete svizzera con l'ETCS Level 2, che permette di trasmettere direttamente alla cabina di guida le informazioni relative alla segnaletica. "I treni possono susseguirsi in modo dinamico", secondo un comunicato delle FFS.

Nella prima fase del progetto, che si protrarrà fino a fine 2017, i sistemi di sicurezza "Signum" e "ZUB" , fino ad oggi presenti lungo i binari, saranno sostituiti dai nuovi ETCS, in cui sono comunque installati anche i due vecchi sistemi di controllo, così da essere letti da tutti i convogli, non solo dai più moderni.

Entro il 2020, con un'ulteriore spesa di 50 milioni di franchi, 1700 segnali saranno equipaggiati con un sistema di sorveglianza della velocità: 30 milioni di franchi saranno finanziati grazie ad un miglioramento dell'efficienza, i restanti 20 milioni invece dall'accordo di prestazioni 2017-2020 tra le FFS e la Confederazione.

La politica dei trasporti europea impone già oggi ai paesi membri di installare il sistema ETCS sulle nuove tratte in costruzione. Allo stesso modo ne è prevista l'installazione anche lungo il corridoio del traffico merci, per promuovere ulteriormente il trasferimento delle merci dalla strada alla ferrovia: il corridoio principale Rotterdam-Genova, che attraversa anche la Svizzera, sarà equipaggiato con l'ETCS, una decisione concordata dai ministri dei trasporti.

Ats
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
4 ore
«Dobbiamo aggiornare la cartina», ma attenzione... è un contratto
Torna la modalità di vendita telefonica scorretta che ti fa sottoscrivere un servizio in abbonamento senza che te ne renda conto
GAMBAROGNO
7 ore
Casa per anziani Cinque Fonti: dopo tre mesi via il direttore
Bocche cucite sulle ragioni della scelta. L'uomo avrebbe ricevuto una disdetta ordinaria. Alla base dovrebbe esserci una nuova strategia
LUGANO
7 ore
Sussidio di centomila franchi per San Giorgio che si sgretola
Il Municipio è pronto ad aiutare finanziariamente il Consiglio parrocchiale di Castagnola, ma traccia anche una radiografia preoccupante sullo stato dell’edificio sacro
CANTONE / BERNA
9 ore
Negozi: in un anno sono 72 in meno
Commercio al dettaglio in fase di contrazione. In Ticino il dato era in controtendenza, ma non quest'anno
BELLINZONA
10 ore
Guardate cosa hanno “nascosto” nelle cantine dell’ex convento
A Monte Carasso, oltre 400 presepi provenienti da ogni parte del mondo. Uno scenario suggestivo immortalato in video. La coordinatrice Maria Elena Guidotti: «Qui ci sono piccoli “gioielli”»
CANTONE
10 ore
Eroina nello zaino, arrestato un 22enne
Il giovane è sospettato di aver spacciato un importante quantitativo di droga a consumatori locali
FOTO E VIDEO
CANTONE / ALBANIA
12 ore
I terremotati ringraziano i ticinesi
Ecco dove sono finiti i beni che avete donato con generosità dopo l'appello su Tio. «Grazie di cuore a tutti»
FOTO
BELLINZONA
14 ore
Neve, sbanda e finisce in un riale
Sul posto la Tre Valli Soccorso che ha provveduto al trasporto del ferito in ospedale
SAN VITTORE (GR)
15 ore
La presunta rapina si rivela una messinscena
La valigetta con un milione di franchi rubata a San Vittore non è mai transitata dai Grigioni. Ora l'uomo afferma di aver mentito sul luogo, ma non sulla rapina
FOTOGALLERY
CANTONE
16 ore
Dopo la neve il vento. Fino a 130 km/h
Neve in pianura ancora possibile fino alle 15 di oggi. Sole per il weekend
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile