MINUSIO
05.01.11 - 08:240
Aggiornamento : 25.11.14 - 07:02

Il comandante difende la Intercomunale

MINUSIO - Un progetto che sarebbe dovuto continuare. Giorgio Carrara, il comandante del Corpo intercomunale di Polizia Muralto-Minusio, difende la collaborazione con la Polizia di Locarno e aggiunge: "I benefici ci sono stati".

Carrara, come dichiarato a Cdt e laRegioneTicino, ricorda come "con i nostri effettivi non eravamo in grado di garantire una copertura durante alcune fasce notturne del fine settimana". Inoltre il rapporto con Locarno permetteva di coprire i buchi nel servizio, e le emergenze.

"I risultati più evidenti" continua Carrara "riguardano l'aspetto della prevenzione, nel cui ambito sia Muralto sia Minusio hanno guadagnato in modo evidente grazie alla collaborazione con il polo regionale". In conclusione, Carrara chiede che il Municipio torni sui suoi passi.

Foto Ti-Press Samuel Golay

In allegato il testo dell'interpellanza dei consiglieri comunali di Minusio Michele De Lauretis, Lorenzo Tomasetti, Marco Bosshardt

Allegati
TOP NEWS Ticino
FOTO
LOCARNO
1 ora

Rive invase dal legname: «Puliamo ogni mattina, ci vuole tolleranza»

Una lettrice si lamenta delle condizioni in cui ha trovato la spiaggia La Lanca lo scorso weekend. Il gestore: «Non è degrado, ma le conseguenze dei temporali»

LUGANO
2 ore

Caldo notturno da record sul Ceresio: 24.2 gradi

È la minima più alta mai registrata a Lugano dall’inizio delle misurazioni. Altre stazioni ticinesi a bassa quota hanno fatto segnare valori tra i più alti di sempre

FOTO
LUGANO
3 ore

Novanta alloggi per studenti e un ristorante al posto del teatro

In via Boscioro a Viganello è previsto un progetto immobiliare da 8,9 milioni di franchi. Saranno demoliti due stabili che ospitano, tra l’altro, lo spazio artistico indipendente Il Cortile

GAMBAROGNO
11 ore

Eroe per un giorno: salva un 70enne dalle acque

L'uomo stava praticando stand up paddle, quando si è ritrovato in grave difficoltà. Momento di meritata gloria per il giovane Tito Balestra

ITALIA / CANTONE
14 ore

Scomparso in Italia, è ricoverato in un ospedale di Berna

Il centauro della Provincia di Asti, transitato dal Ticino e di cui non si avevano notizie da domenica, è rimasto coinvolto in un incidente sulla Novena

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report