TICINO
16.12.09 - 10:580
Aggiornamento : 09.11.14 - 19:19

"Il fatto di essere donna mi ha spesso penalizzato in politica"

Le rivelazioni di Marina Masoni al periodico Confronti. L'ex consigliera di Stato punta il dito anche contro il presidente PLRT Fulvio Pelli: "Una volta disse che né io né Giuseppe Buffi avevamo carisma"

LUGANO - “In un comitato del PLRT di diversi anni fa quando si discuteva della possibilità che il compianto consigliere di Stato Giuseppe Buffi assumesse la presidenza del partito, il presidente Fulvio Pelli rimproverò a noi due ministri di allora una mancanza di carisma…” Marina Masoni si toglie più di un sassolino dalle scarpe nell’intervista rilasciata al periodico Confronti, in edicola in questi giorni. L’ex consigliera di Stato parla a ruota libera dei torti che, nel corso della sua carriera politica, sarebbe stata costretta a subire. “E il fatto di essere donna - ammette - nei momenti difficili non mi ha di certo aiutato”.

Per le donne, esami supplementari - La sua è una vera e propria rivendicazione al femminile. “In politica - dice - ancora oggi una donna è chiamata a superare esami supplementari: le si chiede di più, c’è maggior severità di giudizio e comunque un’aggettivazione spesso più negativa: se un uomo è determinato, una donna è testarda”.  Marina Masoni nel suo sfogo chiama in causa anche Silvio Berlusconi. “Proviamo a immaginare cosa sarebbe successo in Italia – sottolinea – se le scappatelle amorose fossero state compiute non da Berlusconi ma da un primo ministro donna. E si potrebbe citare la recente, infelicissima, battuta dello stesso Berlusconi contro Rosy Bindi: “Lei è più bella che intelligente”. Di un avversario politico uomo non l’avrebbe mai detto”.

Mancanza di collegialità - Dodici anni in Governo. Tra momenti di gloria e attimi di  difficoltà. Anni in cui Marina Masoni è stata anche accusata di mancare di collegialità. “In un cantone con le caratteristiche del Ticino – precisa – non si realizza la politica che il Dipartimento delle finanze e dell’economia ha saputo realizzare dal 1995 al 2007 senza saper creare squadra a tutti i livelli, non solo con i proprie collaboratori”. E aggiunge: “Nella mia visione politica le individualità, le capacità dei singoli sono pilastri fondamentali”.
 

TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Covid, 5 nuovi casi in Ticino
Non si segnalano nuove ospedalizzazioni, e nessun nuovo decesso.
AGNO
3 ore
Ragazzi che "creano problemi": «Sospendiamo il Luna Park»
Il municipale e vicesindaco Andrea Bernasconi chiede una «presa di posizione energica» e ronde da parte della polizia.
CANTONE
5 ore
«Dopo il caso Woodstock, troppa paura»
Covid 19: vita notturna ticinese sempre più in crisi. Gli esercenti incrociano le dita.
LUGANO
13 ore
Dopo l'omicidio, nuovi guai
Via Odescalchi: uno dei condannati protagonista di un pestaggio in carcere.
CANTONE
15 ore
Covid, in Ticino università sul chi vive
Mascherina obbligatoria, sì o no? Usi e Supsi si preparano al rientro a settembre. Ecco come
CANTONE
17 ore
Un taxi “giallo” per la Val Verzasca
Il servizio, in fase di test nella valle, sarà aperto a tutti durante il prossimo fine settimana
LUGANO
19 ore
Aggredì la famiglia: «incapace di intendere e di volere»
La corte delle assise criminali ha disposto una presa a carico terapeutica intensiva.
CANTONE
21 ore
Recluta muore durante una marcia
È stata ritrovata dopo una breve ricerca. Inutili i tentativi di rianimazione.
LUGANO
21 ore
Parcheggi moto a pagamento: «Ecco un altro balzello»
Interrogazione della Lega al Municipio sulla possibilità di introdurre tasse di parcheggio anche per le due ruote
LUGANO
1 gior
Case anziani: un premio per l'impegno del personale durante la pandemia
Ad oggi nelle strutture cittadine sono stati registrati undici contagi, con un decesso
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile