Ticino
20.08.19 - 08:570

Siete sull’orlo di un burnout?

Interiormente spossati ed emotivamente esauriti: non prendete sottogamba i sintomi!

La sindrome da burnout si sviluppa gradualmente nel tempo e colpisce persone che, ad esempio a causa della loro attività professionale, nella vita quotidiana sono soggette a un forte stress che oltrepassa il loro limite di sopportazione. Inizialmente, le persone colpite si ritirano sempre di più dalla vita sociale. Man mano che la malattia progredisce insorgono disturbi fisici come mal di testa, stanchezza, disturbi del sonno, tachicardia, problemi gastrointestinali e depressione.

Per prevenire il burnout o combatterne i sintomi iniziali è necessario trovare delle strategie per contrastare lo stress, quali esercizi di rilassamento, yoga o meditazione. Nel lungo periodo, tuttavia, un buon equilibrio tra stress e relax e uno stile di vita sano è fondamentale per adottare contromisure efficaci. Nella quotidianità professionale, le persone più vulnerabili dovrebbero cercare di essere meno perfezioniste e imparare a dire di no quando sono al limite. Se i primi segnali non vengono presi sul serio, nel peggiore dei casi un burnout può portare la persona colpita a sentirsi completamente disperata e priva di speranza.

Quando bisogna chiedere aiuto?
Nel lungo periodo è importante identificare le condizioni di vita problematiche, cambiare i comportamenti e le abitudini dannose e dare importanza al proprio benessere e a uno stile di vita sano! Spesso, per raggiungere quest’obiettivo può essere utile una terapia. Naturalmente, prima si inizia la terapia e migliore sarà l’effetto sul decorso della malattia. Su psicoterapia-comparazione.ch trovate una panoramica degli specialisti competenti nella vostra zona.

I contenuti contrassegnati come paid post sono realizzati dai nostri clienti o su loro incarico. I paid post sono quindi pubblicità e non fanno parte del contenuto redazionale.

TOP NEWS Ticino
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile