ZURIGO
22.09.13 - 15:580
Aggiornamento : 22.11.14 - 19:46

No al nuovo stadio

Gli zurighesi hanno bocciato oggi di misura, con il 50,8% di voti contrari, il progetto da 216 milioni di franchi

ZURIGO - Niente nuovo stadio di calcio a Zurigo, sul sito del vecchio Hardturm, interamente finanziato dalla Città. Gli zurighesi hanno bocciato oggi di misura, con il 50,8% di voti contrari, il progetto da 216 milioni di franchi. Le due squadre locali della massima categoria - FC Zurigo e Grasshopper - dovranno pertanto "accontentarsi" del nuovo Letzigrund, con la pista di atletica fra il campo e gli spalti. Relativamente alta la partecipazione al voto, che ha raggiunto il 49,1%.

La votazione sullo stadio era strettamente legata ad un altro oggetto: la costruzione, nelle immediate vicinanze, di un immobile con 154 appartamenti a pigione moderata. Il relativo credito, pari a 103 milioni di franchi, è stato approvato dal 67,4% votanti.

L'edificio non potrà tuttavia essere realizzato. Motivo: nel contratto di vendita del terreno alla Città, il Credit Suisse ha inserito una clausola che garantisce alla grande banca il diritto di riscatto se lo stadio non sarà realizzato entro il 2035.

Il credito per lo stadio comprendeva, oltre ai 216 milioni di franchi per la costruzione, una partecipazione di 5 milioni alla società che avrebbe dovuto gestire la struttura, come pure una garanzia per gli eventuali deficit fino ad un massimo di 8,3 milioni all'anno.

La realizzazione del nuovo stadio - che avrebbe dovuto sostituire il progetto iniziale del Credit Suisse con tanto di centro commerciale, abbandonato dalla grande banca nel 2009 dopo una lunga serie di ricorsi - era molto controversa.

In suo favore si sono schierati il PS, l'UDC, il PPD e il Partito evangelico (PEV). Il PLR e i Verdi erano contrari, mentre i Verdi liberali e la Lista alternativa (AL) hanno deciso di lasciare libertà di voto.

Gli oppositori allo stadio hanno criticato in particolare i costi e la necessità di realizzare un'arena finanziata per intero con fondi pubblici. Un elemento controverso era pure la partecipazione alle spese delle due squadre zurighesi di Super League: secondo le autorità, esse sarebbero state chiamate a pagare "un affitto appropriato" e a partecipare alla società di gestione con una somma complessiva fra i 3 e i 5 milioni di franchi.

FC Zurigo e Grasshopper giocano da ormai cinque anni nel nuovo stadio del Letzigrund, pure costruito dalla Città. Ideato per il meeting internazionale di atletica e per organizzare manifestazioni popolari e grandi concerti, il nuovo Letzigrund è stato "adattato" al calcio - a causa dei ritardi causati dai ricorsi contro il primo progetto per il nuovo Hardturm - per poter disputare a Zurigo le tre partite previste nell'ambito degli europei di calcio EURO 2008.

ats

Commenti
 
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
17 min

Pittori e gessatori firmano per condizioni migliori

Attualmente sono in corso le trattative in vista del rinnovo del contratto collettivo di lavoro

SVIZZERA
23 min

Nuove crepe sugli F/A-18

"L'inconveniente" è stato riscontrato in quindici cerniere degli undici dei 30 caccia finora esaminati. Tuttavia, gli aerei sono sempre disponibili per il servizio di polizia aerea

FOTO
SAN GALLO
3 ore

Basta un solo attimo sulla strada e la Corvette non c'è più

L’uomo al volante ha riportato lievi ferite, mentre per la passeggera è intervenuta la Rega. I pompieri hanno dovuto liberarli dalle lamiere

GERMANIA/SVIZZERA
17 ore

In macchina con i nonni, muore bimbo svizzero di 9 anni

La loro macchina è stata violentemente tamponata mentre viaggiavano in autostrada a sud di Monaco di Baviera

SAN GALLO / TURGOVIA
22 ore

8 colpi e 800'000 franchi di bottino, catturato l'uomo mascherato

Davanti alla procura il 26enne ha confessato di essere l'artefice delle varie rapine compiute ai danni di banche e distributori di benzina nella Svizzera orientale negli ultimi anni

SVIZZERA
22 ore

Roger e Xenia non hanno fatto pubblicità occulta

La Commissione svizzera per la lealtà ha risposto al reclamo presentato dall'associazione svizzero-tedesca di protezione dei consumatori

FOTO
ZURIGO
23 ore

Esperimenti sui cani, l'Uni si difende: «Non sapevamo nulla»

La ZHAW di Zurigo dichiara di non essere a conoscenza dei test effettuati in un laboratorio tedesco che agiva su mandato di un'azienda farmaceutica che collaborava con la scuola: «Test inaccettabili»

SVIZZERA
23 ore

Quasi 40'000 firme contro il 5G

Una petizione che chiede una moratoria sullo sviluppo della tecnologia mobile è stata depositata oggi presso il Dipartimento federale delle comunicazioni

SVIZZERA
1 gior

Deal o No-Deal: la Svizzera è preparata alla Brexit

Cinque accordi sono stati elaborati con il Regno Unito che verrebbero applicati a partire dal momento in cui le intese bilaterali tra Berna e Londra non saranno più valide

SAN GALLO
1 gior

Quella fattoria è fuori dal mondo, anche per la Posta

Nell'estate 2016, il gigante giallo aveva informato un contadino che non gli avrebbe più consegnato pacchi e lettere al domicilio. L'uomo ha fatto ricorso, invano.

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile