Immobili
Veicoli
reuters
SVIZZERA
18.05.22 - 11:030

Da Berna 725 milioni contro la povertà globale

La Svizzera dà il suo contributo per la ripresa post-pandemica nei paesi più in difficoltà

BERNA - Per la lotta alla povertà a livello globale, la Svizzera ha deciso oggi di ricapitalizzare con 725 milioni di dollari l'Agenzia internazionale per lo sviluppo (IDA) della Banca mondiale. Questa somma verrà versata nell'arco di nove anni.

I fondi saranno impiegati nei 74 Paesi più poveri del mondo allo scopo anche di finanziare la ripresa dopo la crisi del coronavirus realizzare l'Agenda 2030 dell'ONU per lo sviluppo sostenibile.

La Confederazione, precisa una nota governativa odierna, stanzierà inoltre 56,87 milioni di dollari a favore dell'iniziativa internazionale per la riduzione del debito (MDRI).

La crisi causata dalla pandemia di coronavirus ha colpito duramente molti Paesi in via di sviluppo e ha riportato circa 100 milioni di persone al di sotto della soglia di povertà estrema. Per fornire alla Banca mondiale la liquidità necessaria per mettere avviare una reazione efficace, l'IDA ha anticipato di un anno la sua ventesima ricapitalizzazione.

L'IDA è il fondo della Banca mondiale che sostiene i Paesi più poveri. Tra luglio 2022 e giugno 2025 investirà 93 miliardi di dollari per migliorare i servizi sanitari ed educativi, per promuovere il settore privato e la creazione di posti di lavoro e per aumentare la resilienza nei confronti delle crisi e dei cambiamenti climatici, anche nei Paesi fragili e attraversati da conflitti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
1 ora
Schianto di un elicottero, stavano prelevando una mucca
Le due persone rimaste ferite nell'incidente sono due uomini di 49 e 26 anni. Un terzo pilota è invece rimasto illeso
SVIZZERA
3 ore
Gas russo. Sarà un inverno difficile anche in Svizzera?
Mosca potrebbe stringere ulteriormente i rubinetti. Questo potrebbe avere conseguenze anche per il nostro Paese?
SVIZZERA
5 ore
Critiche al Governo, Cassis e Keller-Sutter con "l'estintore"
I due consiglieri federali, intervenuti all'assemblea dei delegati PLR, hanno smorzato le polemiche
SVIZZERA
7 ore
«Più cooperazione, anche con la NATO, per proteggere la Svizzera»
Il presidente del PLR Thierry Burkart favorevole anche all'acquisto di nuovi aerei da combattimento
GINEVRA
8 ore
Con l'auto tra le bancarelle del mercato, un ferito a Ginevra
Il conducente non era in condizioni tali da poter guidare. Si indaga per capire se aveva consumato alcol o droghe.
SVIZZERA
10 ore
Benzina ancora a peso d'oro. Ecco perché
Senza piombo e Diesel restano ancora oltre i due franchi. A dispetto del prezzo del greggio in discesa. Perché?
SVIZZERA
19 ore
Sorveglianza dei cellulari, privacy a rischio
Le forze dell'ordine hanno aumentato l'utilizzo delle intercettazioni per svolgere le indagini. Qualcuno si preoccupa.
SCIAFFUSA
20 ore
Esce di strada e piomba sulla scalinata del centro commerciale
Il conducente, un 35enne, ha avuto un malore.
SVIZZERA
21 ore
Graziati dopo una truffa milionaria alle FFS
Tre dipendenti, con un loro complice esterno, hanno ottenuto una riduzione della pena grazie all’ammissione di colpa.
FOTO
BERNA
1 gior
La Torre del Moron perde pezzi: «Fa male al cuore»
Inaugurata 18 anni fa, l'opera di Mario Botta ha subito gravi danni tra martedì e mercoledì: «Diversi scalini divelti».
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile