Immobili
Veicoli
Deposit
SVIZZERA
04.02.22 - 17:280

Libertà agli hotel di proporre tariffe più basse di Booking & Co

La Commissione del Consiglio nazionale sostiene e rafforza la revisione di legge voluta dal Consiglio federale

BERNA - Gli hotel dovrebbero poter offrire tariffe più basse sui loro siti rispetto a quelli proposti dalla grandi piattaforme online. È quanto pensa la Commissione degli affari giuridici del Consiglio nazionale (CAG-N) che ha approvato una revisione della legge contro la concorrenza sleale con 17 voti a 6, e due astensioni.

Ma la commissione non intende unicamente, come il Consiglio federale, vietare le clausole di parità tariffaria, bensì le clausole di parità in generale, quindi anche quelle di parità di disponibilità e di parità di condizioni. Con 18 voti a 6 ha quindi deciso di approvare una proposta in tal senso, precisa una nota odierna dei servizi parlamentari. La CAG-N ha inoltre deciso di non prevedere sanzioni in caso di violazione del divieto.

Il Consiglio federale vuole vietare le clausole di parità tariffale nei contratti tra le piattaforme come Expedia o Booking e i fornitori di alloggi allo scopo di rafforzare la competitività degli hotel. Con la loro posizione dominante sul mercato, le grandi piattaforme internazionali di prenotazione possono infatti imporre le proprie condizioni alle piccole e medie strutture ricettive: l'industria alberghiera elvetica e i consumatori devono essere protetti da queste pratiche, precisa la nota.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
12 ore
Perse le tracce di un rifugiato su tre
Nello svolgimento di un sondaggio tra le famiglie di accoglienza, il Canton Berna non è riuscito a trovare 338 persone
BERNA
14 ore
Sotto esame le email cancellate del ricatto di Berset
L'intento è quello di stabilire le circostanze che hanno portato all'eliminazione di alcuni messaggi
SVIZZERA
18 ore
Libero scambio di farmaci
Gli Stati Uniti e la Svizzera stanno lavorando a un'intesa sul settore dei medicamenti
SVIZZERA
19 ore
Dalla Russia con astuzia
Le Dogane segnalano 18 sospette violazioni delle sanzioni contro Mosca, ai confini elvetici
SVIZZERA
21 ore
Chi gonfia i prezzi con la scusa dell'inflazione?
Secondo Mister prezzi Stefan Meierhans e l'economista Sergio Rossi i "furbetti" non mancano
FOTO
SAN GALLO
21 ore
Auto pirata travolge due giovani
La vita di una 17enne è in pericolo, in gravi condizioni anche una 19enne
FOTO
LUCERNA
22 ore
È svizzero il brindisi più lungo del mondo
Più di 1'600 persone si sono riunite sulle rive della Reuss per alzare insieme i bicchieri, stabilendo così un record
GRIGIONI
1 gior
Incidente mortale sul Bernina
Tre motociclisti hanno perso la vita in uno scontro. Strada e ferrovia del trenino sono rimaste chiuse per tre ore
BERNA
1 gior
Schianto di un elicottero, stavano prelevando una mucca
Le due persone rimaste ferite nell'incidente sono due uomini di 49 e 26 anni. Un terzo pilota è invece rimasto illeso
SVIZZERA
1 gior
Gas russo. Sarà un inverno difficile anche in Svizzera?
Mosca potrebbe stringere ulteriormente i rubinetti. Questo potrebbe avere conseguenze anche per il nostro Paese?
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile