Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (LAURENT GILLIERON)
Un classico Röstigraben sul pacchetto di aiuti ai media, secondo un esperto.
SVIZZERA
24.01.22 - 07:550

Pacchetto di aiuti ai media: per il 13 febbraio l'esperto prevede un Röstigraben

In Romandia le misure di sostegno statale sono viste meglio rispetto alla Svizzera tedesca

FRIBURGO - Si profila un classico Röstigraben il prossimo 13 febbraio sul tema del pacchetto di aiuti ai media: la Romandia è nettamente più sensibile al tema della sopravvivenza delle testate giornalistiche, afferma Linards Udris, ricercatore presso l'Università di Zurigo.

Nella Svizzera romanda «il mercato è più piccolo e ci sono pochi media veramente indipendenti», spiega l'assistente presso l'Istituto di scienze della comunicazione e di ricerca sui media dell'ateneo della Limmat in un'intervista pubblicata da La Liberté e testate consorelle. «Le misure di sostegno statale sono, in generale, viste meglio».

A suo avviso nella Svizzera tedesca hanno inoltre maggior peso i conservatori di destra. «Il mercato sfrutta di più i conflitti tematizzati dall'UDC o dal campo conservatore», quali «temi identitari del tipo 'noi contro gli altri'».

Udris ritiene anche problematico che giornali locali siano acquistati da persone con interessi politici. «La presenza di un media locale promuove la partecipazione al voto e alle elezioni: con esso la popolazione si sente più legata alla sua comunità ed è più impegnata», dice.

Anche se ammette che «nessuna forma di finanziamento è perfetta», lo studioso ritiene che i media sostenuti dallo stato siano un segno di «democrazie sane», soggette a una «certa cultura politica». Avanza l'esempio della Scandinavia, dove le sovvenzioni sono elevate, ma i paesi sono molto quotati nelle classifiche internazionali sulla libertà di stampa. Udris aggiunge che garanzie giuridiche possono accompagnare gli aiuti, in particolare in relazione alla non ingerenza dello stato nel lavoro giornalistico.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
11 min
Altri milioni per proteggere il bestiame dal lupo
La Confederazione mette a disposizione fondi supplementari a sostegno dell'economia alpestre tradizionale
SVIZZERA
38 min
L'imposta sulla benzina non si tocca (per ora)
Il Governo ritiene che al momento non sia necessario adottare provvedimenti. Ma la situazione è sotto osservazione
SVIZZERA
1 ora
Stati Uniti impressionati dalle sanzioni svizzere
La dedizione delle autorità svizzere nell’applicare le sanzioni contro fondi russi ha riscosso l'ammirazione americana.
SVIZZERA
2 ore
«La comunità politica Ue è un'opzione per la Svizzera»
Il presidente del Centro Gerhard Pfister invita il Consiglio federale a valutare la proposta di Emmanuel Macron
FRANCIA / SVIZZERA
11 ore
«Complice di crimini contro l'umanità». Socia di Holcim sotto accusa
Avrebbe versato diversi milioni nelle casse dello Stato Islamico e ad altre organizzazioni per un impianto di cemento
SVIZZERA
16 ore
Superata la soglia dei 50'000 profughi ucraini in Svizzera
Continua incessante l'esodo di persone in fuga dalla guerra. La SEM: «401 iscrizioni nelle ultime 24 ore».
SVIZZERA
20 ore
Black-out di guerra: ecco il piano
Interruzioni prolungate dell'elettricità avrebbero «conseguenze devastanti» sulla Svizzera. Il governo vuole prevenirle
SVIZZERA
21 ore
Acquisto F-35, Berna non perde tempo (e non aspetta il voto)
Il Consiglio federale, preoccupato del «deterioramento della situazione in materia di sicurezza», corre ai ripari.
FRIBURGO
23 ore
Certificati Covid: chi li regalava, chi li vendeva, chi se li teneva
Le persone interpellate lavoravano tutte al centro di depistaggio di Granges-Paccot.
SVIZZERA
1 gior
«Sorrisi e stereotipi per spingere gli svizzeri a mangiare carne»
L'associazione ambientalista Greenpeace denuncia «le tattiche pubblicitarie sporche» dell'industria della carne
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile