Immobili
Veicoli
Keystone
SVIZZERA
05.12.21 - 08:100
Aggiornamento : 15:07

La presidenza ci mostrerà un nuovo Ignazio Cassis?

Ne è convinto l'amico Fulvio Pelli in attesa della data storica (per il Ticino) dell'8 dicembre

BERNA - Se mercoledì per il Ticino sarà nuovamente un momento storico, per Ignazio Cassis che dopo un anno di vicepresidenza si appresta a diventare il prossimo presidente della Confederazione, potrebbe invece essere un momento di rinascita.

Gli ultimi 12 mesi, annota il TagesAnzeiger che dedica al ticinese un profilo, non sono stati affatto facili per il consigliere federale nostrano.

Dopo lo smacco dell'accordo quadro, e una trattativa con l'UE mai tenuta davvero in pugno, la sensazione diffusa che il ticinese - a Berna - sia solo e non particolarmente stimato malgrado una forte presenza sul web e un impegno a largo spettro su diverse tematiche sensibili. Non aiuta, inoltre, la batosta subita dal PLR a livello svizzero, che ne vede a rischio il seggio nel Consiglio Federale.

Tutto potrebbe cambiare con l'investitura di mercoledì, anche se in Ticino non si festeggerà a causa della preoccupazione per la variante Omicron. Ne è davvero convinto l'amico e commilitone Fulvio Pelli, che cita come esempi persone come Didier Burkhalter e Guy Parmelin entrambi «percepiti in maniera assai più dinamica di quando erano solo Consiglieri».

«Come presidente potrà mostrare il suo lato migliore», conferma Pelli sempre al Tagi, «potrà prendere le sue iniziative è impostare il discorso. Il dossier europeo? Non è andata bene, ma quel fallimento cade sulle spalle di tutto il Consiglio Federale».

Dopo Flavio Cotti, eletto nel 1998, Cassis sarà solo il quinto ticinese a essere presidente della Confederazione. 

Secondo alcune indiscrezioni, citate dal quotidiano zurighese, durante la sua presidenza Cassis avrebbe intenzione «di mostrare le diversità della Svizzera, ma in un modo nuovo». La parola d'ordine per il suo anno dovrebbe essere «coesione».

Secondo alcuni osservatori, inoltre, la presidenza potrebbe giovargli anche nella sua veste di capo del Dfae, incontrando in prima persona i capi di Stato delle altre nazioni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
1 ora
Lotta alla corruzione, la Svizzera perde il podio
Pesano le gravi lacune che la Confederazione presenta in alcuni ambiti.
SVIZZERA
10 ore
Il voucher "per la normalità" non piace a tutti
L'idea: un buono da 200 franchi per ogni svizzero, da spendere in ristoranti e cultura. Ma la politica storce il naso
VALLESE
16 ore
Caduta fatale a Zermatt
Uno sciatore spagnolo di 46 anni ha perso la vita ieri pomeriggio sul comprensorio vallesano.
SVIZZERA
16 ore
Oltre 87mila contagi e 35 decessi nel weekend svizzero
In salita i pazienti ricoverati a causa del virus, che occupano ora l'8,3% dei posti letto complessivi.
SVIZZERA
20 ore
I dati di migliaia di clienti Swiss Pass liberamente accessibili
A inizio gennaio è stata scoperta una falla di sicurezza nella piattaforma per la vendita dei biglietti
ZURIGO
20 ore
Da certificato Covid a documento per controllarti?
Alain Berset attende con ansia la fine del suo utilizzo, che potrebbe arrivare per marzo.
SVIZZERA
20 ore
In Svizzera la vaccinazione dei bambini stenta a decollare
La quota nazionale è del 5,2%. L'adesione più alta si registra a Basilea Campagna e Basilea Città
SVIZZERA
21 ore
L'esercito distribuisce mascherine scadenti?
Giacciono da mesi nei magazzini militari. E vengono vendute ai Cantoni a prezzo simbolico. È polemica
SVIZZERA
22 ore
Prova sirene alle porte, ecco quando non dovrete spaventarvi
Il test, essenziale per verificare il loro corretto funzionamento in caso di emergenza, avrà luogo mercoledì 2 febbraio.
SVIZZERA
1 gior
Aiuto ai media: si profila un classico Röstigraben
In Romandia le misure di sostegno statale sono viste meglio rispetto alla Svizzera tedesca
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile