20min/Michael Scherrer
SVIZZERA
15.06.21 - 08:540

Anche nel 2021, sostegno al trasporto pubblico e alle merci su ferrovia

Lo chiede il Consiglio degli Stati, che ha approvato due mozioni in tal senso

BERNA - Occorre sostenere anche nel 2021 le imprese di trasporto pubblico e quelle per il traffico merci su rotaia, duramente colpite dalla crisi del coronavirus. È quanto chiedono due mozioni adottate oggi dal Consiglio degli Stati. Due settimane fa il Nazionale aveva adottato anch'esso due mozioni dal contenuto identico.

Quando si sono decise le misure a sostegno del settore lo scorso anno, non si poteva immaginare che la pandemia facesse sentire così a lungo le sue conseguenze. Molte imprese di trasporto hanno esaurito le riserve e si troveranno presto a corto di liquidità, ha spiegato il relatore commissionale Mathias Zopfi (Verdi/GL).

Per porvi rimedio, la prima mozione prevede una revisione della legge federale sul trasporto di viaggiatori (LTV) che consenta alla Confederazione di versare contributi per le perdite che i trasporti pubblici subiscono nel 2021. Va indennizzato il trasporto locale, quello a lunga distanza e quello turistico.

Anche il traffico merci necessita di un sostegno finanziario per l'anno in corso. La seconda mozione incarica dunque il governo di proporre al Parlamento un credito supplementare a tale scopo. Le basi legali sono date dalla legge sul trasporto di merci.

La consigliera federale Simonetta Sommaruga ha chiesto di bocciare la mozione sul traffico viaggiatori: «È compito dei cantoni sovvenzionare il trasporto regionale e turistico».

Per quel che concerne il traffico a lunga percorrenza, discussioni sono in corso con le FFS per stabilizzarlo, ha precisato la ministra dei trasporti. L'esecutivo sostiene invece l'atto parlamentare sul traffico merci, ha concluso Sommaruga.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 ore
Terza dose. Con quale vaccino? Da quando? E il certificato?
Domande e risposte sulla vaccinazione anti-Covid di richiamo, approvata oggi da Swissmedic per le persone a rischio
BASILEA
7 ore
Il controllore omicida è al sicuro a Hong Kong
Karim Ouali ha fatto perdere le sue tracce nel 2011. Ora la Cina non vuole estradarlo
GRIGIONI
9 ore
«Vogliamo che venga finalmente rinchiuso»
Nel 2017 il frontale costato la vita a una 27enne. Condannato, l'automobilista non aveva accettato la sentenza
FOTOGALLERY
VAUD
10 ore
Tonnellate di spazzatura disseminate sull'A1
Un incidente avvenuto stamattina ha causato la chiusura dell'autostrada fra Nyon e Gland fino alle 18.
BERNA
12 ore
«I contagi continueranno ad aumentare»
Patrick Mathys in merito alla pandemia: «Solo in due cantoni il tasso di riproduzione è ancora sotto l'1»
SVIZZERA
13 ore
Covid, 1'491 casi e 9 decessi in Svizzera
In diminuzione i pazienti ricoverati in cure intense a causa del virus, che occupano ora l'11,6% dei posti letto.
SVIZZERA
13 ore
La Svizzera è sempre più calda
Temperature superiori ai 25 gradi per 80 giorni sul Ticino meridionale, e tra 40 e 60 giorni sull'Altopiano
SVIZZERA
13 ore
Via libera alla terza dose
L'ok di Swissmedic alla somministrazione in Svizzera per i preparati Moderna e Pfizer/BioNTech
SVIZZERA
14 ore
"Svizzero" per errore, non ha più diritto alla nazionalità
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso di un giovane che a torto e a lungo è stato considerato cittadino elvetico.
SVIZZERA
15 ore
Il Covid ha dimezzato l'uso dei trasporti pubblici
All'inizio del 2021 si percorreva una media di 3,6 chilometri al giorno, il 52% in meno rispetto all'anno precedente
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile