Immobili
Veicoli
20min/Simon Glauser
SVIZZERA
15.06.21 - 07:460

La sessione federale riparte con l'Ue

Oggi in seno al Consiglio nazionale si discute del futuro delle relazioni con l'Unione europea

BERNA - Riprendono stamane i lavori alle Camere federali. L'agenda del Consiglio nazionale (8-13) prevede un dibattito d'attualità sulle relazioni della Svizzera e l'Ue dopo la mancata firma da parte del Consiglio federale dell'accordo quadro negoziato tra le parti.

In seguito, i deputati dovranno decidere se accettare o meno la proposta della Conferenza di conciliazione riguardante le disposizioni volte a rendere più trasparente i finanziamenti della politica. In pratica, oltre ai consiglieri nazionali, anche quelli agli Stati dovranno dichiarare le donazioni e i finanziamenti ottenuti, benché essi vengano eletti secondo il diritto cantonale.

Il programma dei lavori prevede anche una discussione su una modifica della legge federale sugli stranieri e la loro integrazione.

Il Consiglio degli Stati (8.15-13) prevede l'esame di due mozioni che chiedono di prorogare gli aiuti ai trasporti pubblici e merci anche nel 2021 a causa della persistente crisi generata dalla pandemia di coronavirus.

Altre mozioni in agenda chiedono per esempio l'istituzione di una licenza svizzera per pilota di elicotteri affinché quest'ultimi possano continuare a volare fino all'età del pensionamento, ossia 65 anni. Oggi vigono delle restrizioni adottate a livello europeo, ma valide anche per la Confederazione.

I senatori dovranno anche trattare la proposta della conferenza di conciliazione in merito al pacchetto di aiuti ai media e le divergenze in merito alla modifica della legge Covid-19 (in particolare aiuti alla cultura). In programma ci sono anche iniziative cantonali, tra cui una del Ticino, che chiedono alle casse malattia di ridurre le riserve.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 ore
I dati di migliaia di clienti Swiss Pass liberamente accessibili
A inizio gennaio è stata scoperta una falla di sicurezza nella piattaforma per la vendita dei biglietti
ZURIGO
3 ore
Da certificato Covid a documento per controllarti?
Alain Berset attende con ansia la fine del suo utilizzo, che potrebbe arrivare per marzo.
SVIZZERA
3 ore
In Svizzera la vaccinazione dei bambini stenta a decollare
La quota nazionale è del 5,2%. L'adesione più alta si registra a Basilea Campagna e Basilea Città
SVIZZERA
4 ore
L'esercito distribuisce mascherine scadenti?
Giacciono da mesi nei magazzini militari. E vengono vendute ai Cantoni a prezzo simbolico. È polemica
SVIZZERA
5 ore
Prova sirene alle porte, ecco quando non dovrete spaventarvi
Il test, essenziale per verificare il loro corretto funzionamento in caso di emergenza, avrà luogo mercoledì 2 febbraio.
SVIZZERA
7 ore
Aiuto ai media: si profila un classico Röstigraben
In Romandia le misure di sostegno statale sono viste meglio rispetto alla Svizzera tedesca
SVIZZERA / RUSSIA
16 ore
Il conflitto russo-ucraino, un rischio anche per la Svizzera
L'Europa (e anche il nostro paese) potrebbero restare senza il gas proveniente dalla Russia. Ecco gli scenari
SVIZZERA
17 ore
Liberi tutti già il mese prossimo?
Associazioni di categoria e alcuni politici chiederanno la revoca delle restrizioni in vigore già il prossimo mese.
SVIZZERA
1 gior
Boom di suicidi giovanili: «Abbiamo uno stato di emergenza»
Più 50%, rispetto al 2020, alla Clinica universitaria di psichiatria infantile e adolescenziale di Berna.
SVIZZERA
1 gior
Pierin Vincenz alla sbarra
Si aprirà martedì il processo all'ex Ceo di Raiffeisen
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile