Immobili
Veicoli
deposit
SVIZZERA
12.05.21 - 11:430

Figli con gravi problemi di salute, 14 settimane di congedo ai genitori

Sarà suddivisibile tra i due genitori e dovrà essere preso entro 18 mesi, in una sola volta o in singoli giorni.

BERNA - I genitori che assistono figli con gravi problemi di salute avranno diritto a un congedo di 14 settimane a partire dal prossimo primo luglio. È quanto indicato dal Consiglio federale, che oggi ha adottato le disposizioni di esecuzione in materia.

Il congedo - suddivisibile tra i due genitori - dovrà essere preso entro 18 mesi, in una sola volta o in singoli giorni, indica una nota governativa odierna, precisando che sarà finanziato mediante le indennità di perdita di guadagno (IPG). I genitori riceveranno così un'indennità di assistenza pari all'80% del reddito medio dell'attività lucrativa.

Sempre a partire dal prossimo primo luglio entrerà in vigore anche una modifica della legge sulle indennità di perdita di guadagno (LIPG) che permette di prolungare il diritto all'indennità di maternità in caso di degenza ospedaliera prolungata del neonato. Attualmente, in caso di degenza del neonato, la madre può chiedere il rinvio del versamento dell'indennità di maternità, ma rischia di rimanere senza reddito per il periodo tra la nascita del figlio e il momento in cui percepirà l'indennità di maternità. Questo prolungamento, precisa il comunicato, sarà finanziato tramite le IPG.

Già da inizio anno sono state introdotte misure in questo ambito, ricorda il Consiglio federale, citando ad esempio il congedo di assistenza ai familiari, l'estensione del diritto agli accrediti per compiti assistenziali dell'AVS, nonché la prosecuzione del versamento dell'assegno per grandi invalidi e del supplemento per cure intensive per i minorenni in caso di degenza ospedaliera.

TOP NEWS Svizzera
BERNA
44 min
Quello studio medico corona-scettico che non fa vaccinazioni
I responsabili della struttura di Langenthal non credono né all'efficacia, né alla sicurezza dei preparati disponibili.
BERNA
4 ore
A 203 chilometri all'ora sui 120
Pizzicato sulla A1 in territorio di Gurbrü (BE): si trattava di un diciassettenne con licenza per allievo conducente
ZURIGO
4 ore
Vaccini: «Effetti collaterali rari e non sempre segnalati»
Continuano a circolare segnalazioni circa gli effetti collaterali delle vaccinazioni.
ZUGO
4 ore
In polizia per un interrogatorio, si presenta sotto l'effetto di droga
È quanto accaduto martedì a Zugo. Si tratta di un ventenne, che era giunto al volante della sua auto
SVIZZERA
5 ore
La soddisfazione dei Cantoni
Secondo i direttori della sanità, il Consiglio federale ha tenuto conto della consultazione
SAN GALLO
7 ore
Video pedo-pornografici sui profili (hackerati) di Facebook e Instagram
La polizia di San Gallo denuncia diversi casi e avverte: «Anche i proprietari rischiano di subire azioni legali».
BERNA
7 ore
Quarantena e obbligo del telelavoro fino a fine febbraio
Gli altri provvedimenti provvisoriamente fino a fine marzo
SVIZZERA
8 ore
Nuovo record di contagi e 25 decessi in Svizzera
Scendono i pazienti ospedalizzati a causa del virus, che occupano ora il 7,9% dei posti letto complessivi.
SVIZZERA
9 ore
Una miocardite che è già un caso
La velocista vodese Sarah Atcho al centro delle polemiche dopo aver raccontato di essersi ammalata dopo il vaccino
SVIZZERA
10 ore
«Come un jackpot a Las Vegas»
Il giornalista ed ex dirigente del ramo Kurt Zimmermann è molto critico sugli aiuti che voteremo il prossimo 13 febbraio
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile