Keystone
SVIZZERA
11.05.21 - 17:440

Cure sanitarie a carico di Berna, iniziativa fallita

Secondo l'UDF la sua approvazione avrebbe portato a una riduzione, stimata a 3 miliardi, dei premi di cassa malati.

BERNA - L'iniziativa popolare lanciata dall'Unione democratica federale (UDF) "Nuovo finanziamento delle cure - Diminuire i premi dell'assicurazione malattie! (Iniziativa sul finanziamento delle cure)" non è riuscita. Pubblicata il 27 agosto 2019, l'iniziativa non era ancora stata depositata alla Cancelleria federale per la data prevista, il 10 maggio 2021, con le 100mila firme prescritte, si legge sul Foglio federale di oggi.

A carico della Confederazione - L'iniziativa perseguiva un cambiamento radicale in relazione al finanziamento delle cure infermieristiche, affinché fossero a carico interamente della Confederazione. Ad eccezione di alloggio e pasti, tutta l'offerta di assistenza sarebbe ricaduta sulle spalle del governo federale. In questo modo, tutti i costi sarebbero stati raggruppati e le responsabilità chiaramente definite.

Ridistribuzione delle spese - Il cambiamento avrebbe costretto la Confederazione a essere efficiente in termini di gestione delle spese e a ridurre la burocrazia, secondo il comitato promotore. A beneficiarne sarebbero stati ovviamente anche Cantoni e Comuni, che avrebbero potuto respirare ed essere liberati dagli oneri alla voce assistenza infermieristica che l'attuale modello impone loro.

Diminuzione dei premi di cassa malati - Per l'UDF, il cambiamento di sistema avrebbe portato a una riduzione dei premi, stimata in tre miliardi di franchi. Questo perché, trasferendo i costi alla Confederazione, si sarebbero alleggerite le assicurazioni malattia.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
1 ora
Scontro tra un auto e un treno
È successo nel Canton Berna. Fortunatamente non si registrano feriti
FOTO
ZURIGO
1 ora
Entrano in casa, li legano, e fuggono con gioielli e denaro
La polizia è alla ricerca dei malviventi autori di un colpo avvenuto, questa mattina, in una villetta a Oberengstringen.
SVIZZERA
2 ore
Lungo autostrade e ferrovia c'è energia da sfruttare
Con l'installazione d'impianti fotovoltaici sui ripari fonici, si potrebbero ricavare 101 GWh all'anno
BERNA
3 ore
Per cambiare sesso bastano 75 franchi
Una modifica di legge permette di sveltire il cambio nello stato civile.
SVIZZERA
3 ore
Un anno in più di Covid Pass dopo la terza dose
Durante la conferenza stampa di ieri gli esperti avevano erroneamente detto che il pass non sarebbe stato prolungato.
SVIZZERA
13 ore
Terza dose. Con quale vaccino? Da quando? E il certificato?
Domande e risposte sulla vaccinazione anti-Covid di richiamo, approvata oggi da Swissmedic per le persone a rischio
BASILEA
17 ore
Il controllore omicida è al sicuro a Hong Kong
Karim Ouali ha fatto perdere le sue tracce nel 2011. Ora la Cina non vuole estradarlo
GRIGIONI
19 ore
«Vogliamo che venga finalmente rinchiuso»
Nel 2017 il frontale costato la vita a una 27enne. Condannato, l'automobilista non aveva accettato la sentenza
FOTOGALLERY
VAUD
21 ore
Tonnellate di spazzatura disseminate sull'A1
Un incidente avvenuto stamattina ha causato la chiusura dell'autostrada fra Nyon e Gland fino alle 18.
BERNA
22 ore
«I contagi continueranno ad aumentare»
Patrick Mathys in merito alla pandemia: «Solo in due cantoni il tasso di riproduzione è ancora sotto l'1»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile