Tamedia
SVIZZERA
01.05.21 - 12:150

Un'armonizzazione fiscale in cambio della protezione dei salari

Lo propongono i Verdi. Il presidente Glättli ritiene che la Svizzera debba agire «proattivamente» nei negoziati con l'UE

BERNA - I Verdi propongono di negoziare un'armonizzazione fiscale con l'UE in cambio della garanzia della protezione dei salari nell'accordo quadro. La Svizzera otterrebbe così qualcosa per adeguamenti che dovrebbe in ogni caso fare più tardi.

Berna deve ora agire intelligentemente, ha dichiarato il presidente dei Verdi Balthasar Glättli (ZH) in un'intervista pubblicata oggi dalle testate di CH-Media. È probabile che in futuro vi sia un'armonizzazione mondiale dei tassi d'imposizione minimi, ha rilevato.

Glättli ha suggerito quindi che la Svizzera mostri «proattivamente» all'Unione europea la sua volontà di negoziare un'armonizzazione fiscale materiale. «Idealmente, otterremo qualcosa in cambio nell'accordo quadro, prima di dover in ogni caso fare concessioni in ambito fiscale a medio termine», ha aggiunto, ricordando il caso del segreto bancario, in cui la Svizzera ha dovuto cedere su tutta la linea.

Secondo Glättli, Bruxelles auspica di meglio cooperare con Berna in caso di sospetta evasione o frode fiscale e la Svizzera dovrebbe diventare un partner cooperativo in questo ambito. «Ciò potrebbe essere integrato in un pacchetto», ha rilevato il presidente dei Verdi, precisando che «dovremmo garantire all'Ue meno dumping fiscale e, in cambio, essa ci garantirebbe la nostra protezione contro il dumping salariale».

Entro la fine dell'estate - Secondo il consigliere nazionale zurighese, è strategicamente più opportuno chiarire le condizioni quadro di nuovi accordi ora anziché quando la Svizzera ne avrà un bisogno urgente. Per la ricerca e la formazione elvetiche, è cruciale che il Paese possa partecipare ai programmi di ricerca dell'UE Orizzonte Europa e Erasmus+, ha ricordato.

Stando a Glättli, l'ideale sarebbe che un'alleanza possa costruire un consenso entro la fine delle vacanze estive e dare al Consiglio federale l'impulso necessario per ampliare il mandato di negoziazione. Con il termine "alleanza" intende i rappresentanti di tutti quei partiti che non respingono fondamentalmente l'accordo quadro.

In seguito all'incontro di una settimana fa con la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, il presidente della Confederazione Guy Parmelin aveva indicato che sussistono divergenze fondamentali tra la Svizzera e l'Unione europea in merito all'accordo quadro. Parmelin ha pure precisato che Berna accetterà l'accordo quadro soltanto se i tre punti in sospeso - la protezione dei salari, gli aiuti di Stato e la direttiva sulla cittadinanza europea - verranno risolti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 ore
«Basta mascherine nei negozi e nei centri commerciali»
L'appello arriva dalla Swiss Retail Federation, che comprende numerosi commerci tra cui Ikea e Lidl
BERNA
4 ore
Rubano un'auto militare e ingaggiano un inseguimento con la polizia
La folle corsa di tre giovani è terminata al posto di blocco di Worb, dove il trio è stato fermato e arrestato.
FOTO
TURGOVIA
5 ore
Frontale tra due furgoni (violentissimo), due feriti
L'incidente è avvenuto questo pomeriggio a Frauenfeld: un 21enne è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale.
GLARONA
5 ore
Rinvenuto il corpo di un 22enne, era disperso da novembre
Il giovane era stato travolto da un blocco di neve mentre camminava verso la cima del Vrenelisgärtli.
VALLESE
7 ore
Ritrovato morto sotto la valanga
Dopo una settimana di ricerche, i soccorritori hanno rinvenuto il corpo senza vita del 36enne scomparso a Bagnes.
SVIZZERA
7 ore
Altri 367 contagi e quattro decessi nel weekend
Sono undici le persone ospedalizzate nelle ultime 72 ore. Il bollettino dell'UFSP.
ZURIGO
8 ore
Schwarzenbach ha pagato i sei milioni di multa all'AFD
Il collezionista d'arte aveva importato 83 opere in Svizzera senza procedere allo sdoganamento.
SAN GALLO
11 ore
Abusi sessuali su minori, accusato un ex allenatore di ginnastica
Il Ministero pubblico sangallese ha chiuso le indagini e firmato l'atto di accusa contro un 42enne ungherese.
SVIZZERA
21 ore
Ecco quanto guadagnano i CEO delle aziende statali
Sul podio dei più remunerati i dirigenti di FFS, Postfinance e Posta.
VAUD
1 gior
Ritrovato a Losanna il corpo senza vita di un uomo
Si tratta di un 27enne, è stata aperta un'inchiesta
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile