Keystone
Moritz Leuenberger
SVIZZERA
29.04.21 - 08:330

Accordo quadro: nel Partito socialista chiesto un dibattito interno

Alcuni illustri membri - fra i quali anche l'ex consigliere federale Moritz Leuenberger - hanno scritto alla presidenza.

Nonostante «un nucleo ideologico comune», le divergenze sull'argomento sono diverse.

BERNA - Ventisei membri del PS, in una lettera inviata alla presidenza del partito, chiedono un dibattito interno sull'accordo quadro con l'UE. Tra i firmatari figurano l'ex consigliere federale Moritz Leuenberger e diversi consiglieri di Stato.

«L'accordo istituzionale pone una delle questioni politiche più importanti di questo decennio», scrivono i firmatari della lettera, evocata ieri sera al "10vor10" della televisione svizzero-tedesca SRF e di cui Keystone-ATS dispone di una copia.

Nella missiva viene fatto notare che in seno al PS esistono posizioni diverse sull'argomento: i sindacati sono contrari all'accordo quadro perché temono ripercussioni sulla protezione dei salari, altre correnti ritengono invece ch'esso contribuisce alla tutela dei salari, in particolare a medio e lungo termine.

I firmatari ricordano che i membri del PS condividono «un nucleo ideologico comune», ossia solidarietà e giustizia, che si traducono con protezione efficace dei salari, posti di lavoro sicuri e servizio pubblico affidabile. Il divergenze riguardano la questione se l'accordo istituzionale permetta o no di raggiungere questi obiettivi.

«Sarebbe per noi incomprensibile che il PS non discutesse questa questione centrale e seppellisse l'accordo istituzionale accanto all'UDC, a porte chiuse all'interno del Consiglio federale o nelle commissioni parlamentari». I firmatari chiedono quindi «un dibattito impegnato, vivace e rispettoso» all'interno del PS ma anche con la popolazione.

Gli autori della lettera ricordano i rischi di un fallimento dei negoziati: «Un'emarginazione della Svizzera a livello europeo sarebbe fatale sia sul piano della politica interna che esterna».

La Svizzera rischierebbe di essere svantaggiata nei settori della ricerca, della formazione e per l'accesso al mercato comunitario. A livello interno, c'è il rischio che le cosiddette "riforme dell'economia di mercato" riprendano quota, come avvenuto dopo il "no" allo Spazio economico europeo.

Oltre a Moritz Leuenberger, hanno firmato la lettera anche il presidente del governo di Basilea-Città Beat Jans, i consiglieri di Stato Jacqueline Fehr (ZH), Fredy Fässler (SG) e Peter Peyer (GR), nonché ex consiglieri nazionali e di Stato ed ex alti funzionari. Tutti sono tedescofoni e nessuno siede attualmente alle Camere federali.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
54 min
Berna ne ha abbastanza dei No-Vax
La Città federale ha deciso di vietare qualsiasi manifestazione contro le misure anti-Covid-19.
SVIZZERA
1 ora
«No alle pellicce ottenute con la sofferenza degli animali»
Il Parlamento ha ricevuto una petizione che chiede di vietare l'importazione di prodotti ottenuti in modo crudele.
ZURIGO
2 ore
«Vittima di una violenza brutale»
La polizia zurighese fornisce nuovi informazioni sul delitto: «La persona fermata è un 20enne e ha confessato».
BERNA
3 ore
La curva dei contagi continua a calare
Nelle ultime 72 ore 102 perone hanno necessitato di un ricovero in ospedale.
FOTO
SVIZZERA
5 ore
Università al via, tra Covid Pass e polemiche
Alcune centinaia di studenti si sono riuniti davanti a diversi atenei per protestare contro l'uso del certificato.
CONFINE
7 ore
Vaccinati o no? Al via i controlli al confine
Chi valica la frontiera in entrata, da oggi dovrà essere in possesso di "pass", e compilare un modulo
SVIZZERA
8 ore
«I vaccinati dovrebbero togliere la mascherina»
Secondo il primario Andreas Widmer ora c'è il rischio che gli ospedali si riempiano a causa dei malati di influenza.
SVIZZERA
8 ore
Un "Rendez-Vous" su Bundesplatz
Dal 16 ottobre al 20 novembre la facciata tornerà a illuminarsi per combattere il cambiamento climatico.
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
17 ore
Tra lo smartphone e una maxi grattugia, i ticinesi del Flugtag
L'evento Red Bull ha avuto luogo oggi a Losanna. Quaranta i gruppi che hanno partecipato, nessuno ha raggiunto il record
SAN GALLO
23 ore
Il malore, lo schianto e la morte sull'A3
È morto sul posto il 78enne belga protagonista dell'incidente avvenuto nel pomeriggio a Berschis.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile