Keystone
SVIZZERA
11.04.21 - 08:350

Accordo quadro: Cassis presto a Bruxelles con Parmelin

«Nessun altro consigliere federale conosce il dossier come lo conosco io», ha sottolineato il ticinese.

Un eventuale piano B in caso di fallimento? «Solo dopo aver esaminato ciò che l'UE è pronta a concedere».

BERNA - Il ministro degli esteri Ignazio Cassis prevede di recarsi a Bruxelles insieme al presidente della Confederazione Guy Parmelin per i colloqui conclusivi riguardanti l'accordo quadro tra Svizzera e Ue. «Nessun altro consigliere federale conosce il dossier così bene come me», sostiene il ticinese in un'intervista pubblicata oggi dal settimanale "SonntagsBlick".

Attualmente «non ha senso parlare di una delegazione», afferma Cassis, che suppone tuttavia di essere presente ai negoziati accanto al presidente della Confederazione.

Ora, però, si tratta innanzitutto di trovare il giusto percorso politico, aggiunge il ticinese. La segretaria di Stato Livia Leu ha condotto sei tornate di discussioni sostanziali e il Consiglio federale sta attualmente analizzando i risultati di questi chiarimenti. Poi il governo farà il punto della situazione.

Non si può sapere quanto durerà questa fase, dice Cassis. Solo al termine di questa discussione sostanziale si deciderà chi andrà a Bruxelles. Un'ipotesi è quella che anche la ministra della giustizia Karin Keller-Sutter debba far parte della delegazione.

Secondo il ticinese, lo spazio di manovra a livello politico è maggiore di quello dei segretari di Stato. «I negoziati di solito iniziano a livello tecnico e finiscono con una decisione politica», afferma Cassis.

Il consigliere federale non si esprime su un possibile piano B in caso di fallimento dell'accordo. Come ha più volte detto «ogni negoziazione ha come possibile esito un successo o un mancato successo. Chi negozia duramente deve anche aspettarsi un fallimento». Un eventuale piano B potrà essere discusso solo dopo aver esaminato «ciò che l'UE è pronta a concedere».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
NIDVALDO
7 min
In viaggio con un carico di 532 chili sul tetto
Il mezzo è stato fermato lungo l'autostrada A2, in territorio nidvaldese
LUCERNA
1 ora
L'Fc Lucerna denunciato per i festeggiamenti
La Coppa svizzera potrebbe costare cara ai vincitori, a causa degli assembramenti
SVIZZERA
1 ora
Vaccinati ma contagiati, cifre nella norma
L'efficacia dei preparati è dell'88%, anche con la variante Delta
SCIAFFUSA
2 ore
Il marito ha confessato
Delitto di Beringen: l'uxoricida rinchiuso in una clinica. Avrebbe ucciso la moglie con un coltello
LUCERNA
3 ore
Grandine killer: quattro cicogne morte
Altrettante sono rimaste ferite. I chicchi hanno colpito gli uccelli in testa o sulle ali, causando gravi danni.
SVIZZERA
4 ore
Boom d'iscrizioni per le formazioni sanitarie
L'interesse per le professioni infermieristiche aumenta, ma non basta per far fronte alla carenza di personale
SVIZZERA
5 ore
In Svizzera altri 1746 contagi nel weekend
Sono 24 i nuovi ricoverati. Il bollettino giornaliero dell'UFSP
SVIZZERA
6 ore
Bagaglio a mano non compreso, Easyjet al limite della legalità
Da febbraio la classica valigia da viaggio breve non è più inclusa nel prezzo del biglietto standard.
SVIZZERA / EMIRATI ARABI UNITI
7 ore
Influencer svizzere a Dubai? «Capiamo che possa essere una provocazione»
I vertici della compagnia aerea Emirates prendono posizione sulle foto apparse sui social in pieno lockdown
FOTO
SVIZZERA
8 ore
L'Astra Bridge per cantieri autostradali con meno code
Lavori in corso senza troppi disagi al traffico? Ecco il ponte mobile. Al via il progetto pilota
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile